Home wecanjob.it
Orientamento formazione e lavoro: il portale itali

Gli Istituti tecnici

Gli istituti tecnici sono scuole che formano non solo dal punto di vista teorico, ma anche pratico. Essi permettono infatti di applicare da subito nella realtà le materie studiate. 

Attraverso i laboratori scolastici e le esperienze di tirocinio svolte in azienda, gli istituti tecnici preparano al meglio per il mondo del lavoro perché forniscono gli strumenti necessari per apprendere un mestiere o una professione ed entrare presto nel mondo del lavoro. Tali istituti permettono anche di accedere all’albo delle professioni tecniche, di proseguire gli studi in enti di istruzione e formazione tecnica superiore e di iscriversi ad alcuni specifici corsi di laurea.

Gli istituti tecnici prevedono un ciclo quinquennale, al termine del quale si ottiene un diploma di maturità tecnica. Prevedono, inoltre, la possibilità di personalizzare le discipline dell’area di indirizzo (fino al 30% nel secondo biennio, fino al 35% nel quinto anno) con ampi spazi di flessibilità rispetto alle attitudini dello studente o alle esigenze del territorio.

Gli indirizzi sono 11 e sono divisi in 2 settori: nove per il settore tecnologico e due per quello economico.

Settore tecnologico

Il primo biennio è comune a tutti i nove indirizzi, e le materie studiate sono: italiano, matematica, inglese, storia, diritto ed economia, scienze, informatica, tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica. Dal terzo anno si studiano materie più specifiche e professionalizzanti.

Tutti gli indirizzi del settore tecnologico prevedono significativi e crescenti percorsi di di laboratorio:

  • 8 ore settimanali nel primo biennio
  • 17 ore nel secondo biennio
  • 10 ore al quinto anno

L’approccio che qualifica il settore tecnologico è caratterizzato da una particolare attenzione all’innovazione. Il profilo dei percorsi di tale settore è focalizzato sull’analisi, l’approfondimento e la valutazione critica del contributo apportato dalla scienza e dalla tecnologia allo sviluppo dei saperi e al cambiamento delle condizioni di vita, individuali e della comunità sociale. La finalità è quella di  favorire un percorso di crescita delle competenze orientate non tanto a un’innovazione tecnologica fine a se stessa, ma che determini un impatto sul vissuto delle persone, positivo e diffuso.

Il Settore tecnologico comprende i seguenti nove indirizzi:

  • Meccanica, Meccatronica ed Energia
  • Trasporti e Logistica
  • Elettronica ed Elettrotecnica
  • Informatica e Telecomunicazioni
  • Grafica e Comunicazione
  • Chimica, Materiali e Biotecnologie
  • Sistema Moda
  • Agraria, Agroalimentare e Agroindustria
  • Costruzioni, Ambiente e Territorio

Settore economico

Il settore economico si articola nei seguenti indirizzi:

  • Amministrazione, Finanza e Marketing
  • Turismo

Il primo biennio è comune a entrambi gli indirizzi e le materie studiate sono: italiano, matematica, inglese, storia, diritto ed economia, scienze, informatica, geografia, seconda lingua, economia aziendale. Dal terzo anno si studiano materie più specifiche e professionalizzanti.

Il profilo dei percorsi del settore economico si caratterizza per lo studio e la conoscenza dei macrofenomeni economico-aziendali, nazionali e internazionali, della normativa civilistica e fiscale, dei sistemi aziendali,  con riferimento anche alla previsione, organizzazione, conduzione e controllo della gestione, degli strumenti di marketing, dei prodotti/servizi turistici.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
- Inizio della pagina -
NEWSLETTER
TROVACI SU
2015 WeCanJob S.r.L., Via Torelli n. 22, CAP 71100 – FG, Partita IVA 04016220719
Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato
0
Il progetto WeCanJob.it è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it