Home wecanjob.it
Orientamento formazione e lavoro: il portale itali

UniCredit abbandona Facebook e Instagram: una nuova rivoluzione social?

05
mag
2019

Tutti ricordiamo quanto accaduto poche settimane fa in occasione dell’avvio del reddito di cittadinanza, quando le reazioni stizzite e della pagina Facebook istituzionale INPS per la famiglia ai commenti di alcuni utenti “pigri”, “scarsamente alfabetizzati” o “provocatori” finirono sotto i riflettori delle cronache. Da più parti, si additò allora negativamente l’operato dei Social media manager della pagina dell’INPS.

Qualora ce ne fosse stato ancora bisogno, e al di là del merito del singolo fatto, l’affaire social INPS per la famiglia ha riportato all’attenzione di tutti la difficoltà di gestire pagine social, soprattutto per grandi attori economici e/o istituzionali. Avere a che fare con gli utenti in un ambiente così libero e senza controllo, senza filtri apparenti, come i social, in cui oltretutto la capacità di attenzione dell’utenza è ridotta ai minimi termini, è un’impresa davvero complessa, e le aziende e le istituzioni lo sanno bene.

LEGGI ANCHE: I social network peggiorano le competenze linguistiche e le capacità cognitive delle persone

Infatti, capita talvolta che coloro che gestiscono queste pagine social ad alto valore pubblico contravvengano alle regole basilari dell’etichetta, cadendo in personalismi, scivolando in volgarità, o utilizzando in maniera più o meno velata lo sfottò (per non parlare di casi ben più gravi, quale quello occorso ai canali social della Polizia di Stato, che pochi giorni fa ha diffuso un video del recente pestaggio costato la vita a un uomo a Manduria).

UniCredit abbandona Facebook, Instagram e Messenger

Di certo c’è che una delle prossime sfide che le aziende e le istituzioni dovranno combattere avverrà proprio sul campo dei social network. Sfida che UniCredit, la banca con sede centrale a Milano e decine di milioni di clienti in vari Paesi del mondo, ha deciso di non combattere più.

Tramite un comunicato affidato alla pagina Facebook UniCredit Italia in data 3 maggio 2019, infatti, l’istituto bancario ha annunciato la sua volontà di abbandonare il social di Zuckerber, Instagram e Messenger a partire dal 1° giugno prossimo. Questo il testo del post: “Valorizzare i canali digitali proprietari per garantire un dialogo riservato e di alta qualità. In linea con questo impegno, UniCredit annuncia che a partire dal 1° giugno non sarà più su Facebook, Messenger e Instagram”.

Si tratta senza dubbio di un evento di grande importanza per coloro che lavorano nel social media management e che si occupano di questa materia. Un evento che segue un altro recente abbandono illustre dei social, ovvero quello di Lush, multinazionale britannica della cosmesi, e che sembra per questo configurare l’inizio di una rivoluzione social con cui molte aziende e molti attori istituzionali dovranno fare i conti.

Non ci resta che attendere, per scoprire se questa scelta si rivelerà vincente o se al contrario si configurerà come un boomerang per UniCredit, Lush e le altre aziende che decideranno di adottarla.

LEGGI ANCHE: Trovare lavoro con Instagram e gli altri social network, si può fare!

Utility WeCanJob
Profili professionali
Potrebbe interessarti
12
mag
2021
L'Università Roma Tre cerca 2 Social media manager per incarichi: candidature aperte
L'Università degli Studi Roma Tre ha recentemente bandito un avviso di selezione finalizzato al conferimento di 2 incarichi ....
10
mag
2021
ESTAR: selezione per Giornalisti pubblicisti o professionisti da assumere come Specialisti nei rapporti coi media
L'Ente di Supporto Tecnico Amministrativo Regionale della Regione Toscana (ESTAR), ha indetto un avviso di selezione pubblica ....
23
apr
2021
Estrazione dei talenti: corsi online gratuiti per la creazione d'impresa
Hai un'idea di impresa e vuoi metterla alla prova dei fatti ma non sai come fare? Hai bisogno di conoscere i principali step ....
14
apr
2021
PCTO e Orientamento online per le scuole con WeCanJob: percorsi gratuiti e a pagamento, in italiano e in lingua straniera
180 Istituti superiori coinvolti in percorsi di PCTO – Alternanza scuola-lavoro, 27.000 studenti e oltre 500.000 ....
08
apr
2021
Svezia: cercasi Programmatori, Sviluppatori ed Esperti ICT con EURES
Il settore dell'ICT, come noto, secondo le previsioni del prossimo futuro è uno degli ambiti del mondo del lavoro a maggiore ....
Torna a Rimini il Web Marketing Festival!
Sede: Rimini, Palacongressi
Data: 16/04/17
Durata: 23 e 24 giugno 2017
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
- Inizio della pagina -
NEWSLETTER
TROVACI SU
2015 WeCanJob S.r.L., Via Torelli n. 22, CAP 71100 – FG, Partita IVA 04016220719
Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato
0
Il progetto WeCanJob.it è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it