Home wecanjob.it
Orientamento formazione e lavoro: il portale itali

NEET: triste primato dell'Italia in Europa

12
ott
2019

Italia? Paese di santi, navigatori, poeti e… NEET. Il nostro Paese si conferma infatti al primo posto in Europa per incidenza di giovani tra i 15 e i 29 anni che non studiano, non lavorano né sono coinvolti in percorsi di formazione di qualsiasi tipo. Questo stando a quanto riferito dal rapporto Il silenzio dei NEET. Giovani in bilico tra rinuncia e desiderio, basato su dati ISTAT e pubblicato nei giorni scorsi dall’UNICEF nell’ambito del progetto “NEET Equity”.

Rapporto che fa il paio con quello pubblicato pochi giorni fa da INVALSI circa la dispersione scolastica in Italia: anche in quel caso, il nostro Paese non ci fa una bella figura, posizionandosi agli ultimi posti nella classifica europea della dispersione scolastica.

I NEET in Italia: quanti sono, che età hanno e dove vivono

Ma torniamo ai NEET. Secondo il rapporto UNICEF, oltre 2 milioni e 100 mila giovani italiani in fascia d’età 15-29 risultano NEET. Ovvero una percentuale del 23,4% nella suddetta fascia d’età. Una percentuale che ci vede al primo posto in Europa, dove la media è del 12,9%. Dietro di noi: la Grecia (19,5% di NEET), la Bulgaria (18,1%), la Romania (17%) e la Croazia (15,6%). Agli ultimi posti, lontani anni luce da noi, i Paesi europei più virtuosi: Paesi Bassi (5,7%), Svezia (7%) e Malta (7,4%).

Ma qual è il “profilo tipo” del NEET italiano? Secondo il rapporto, è nella fascia d’età 25-29 anni che si concentrerebbe il maggior numero di NETT: qui si fa infatti registrare una percentuale pari al 47%, a fronte di una percentuale del 38% per la fascia d’età 20-24 e del 15% per la fascia 15-19 anni. Al crescere dell’età, com’è facile immaginare, crescono i NEET.

LEGGI ANCHE: Giovani laureati, in Europa soltanto la Romani fa peggio dell’Italia

NEET che sono concentrati per lo più nelle Regioni del Sud Italia, se è vero che le percentuali più alte (superiori al 30%) si fanno registrare soltanto in Sicilia (38,6%), in Calabria (36,2%), in Campania (35,9%) e in Puglia (30,5%).

Insomma, se poco tempo fa la retorica adatta per descrivere l’orizzonte dei giovani italiani era quella dell’“incertezza”, oggi dovremmo forse parlare di “disillusione” e “stallo”, nella speranze che si attivino delle contromisure efficaci a un problema di cui oggi vediamo ancora soltanto una piccola parte.

 

Per ricevere le nostre news direttamente sul tuo smartphone, puoi iscriverti qui al nostro canale Telegram.

Utility WeCanJob
Profili professionali
Potrebbe interessarti
01
giu
2020
Eurostat: in Europa gli extracomunitari faticano a trovare lavoro
Eurostat ha fotografato la condizione lavorativa degli extracomunitari in Unione Europea: nel 2019 questi, mediamente e in ....
30
mag
2020
Lavoratori del comparto alimentare: in Europa sono 16 milioni
16 milioni di persone: questo il numero di impiegati nel settore alimentare europeo (esclusi bar e ristoranti) secondo ....
28
mag
2020
Il Covid-19 fa crollare il mercato del libro: -134 milioni di euro nei primi 4 mesi del 2020
L'AIE, l'Associazione Italiana Editori, in collaborazione con Nielsen e IE-Informazioni Editoriali, ha effettuato un'analisi ....
26
mag
2020
Eurostat: sono 408 mila i lavoratori europei nel settore del trasporto aereo
Secondo un report stilato da Euorostat e imperniato sui dati occupazionali del trasporto aereo (2019), in Europa 408 mila ....
20
mag
2020
Eurostat: cresce il numero di Infermieri e Ostetriche in tutta Europa
A causa dell'emergenza Coronavirus si è iniziato a parlare di professioni che fino a poco tempo fa spesso passavano ....
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
- Inizio della pagina -
NEWSLETTER
TROVACI SU
2015 WeCanJob S.r.L., Via Torelli n. 22, CAP 71100 – FG, Partita IVA 04016220719
Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato
0
Il progetto WeCanJob.it è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it