Home wecanjob.it
Orientamento formazione e lavoro: il portale itali

Maxi-concorso DGSA indetto dal MIUR: 2.004 nuove assunzioni

30
dic
2018

Il MIUR, con pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del 28 dicembre 2018, ha bandito l’atteso concorso ordinario, per titoli ed esami, finalizzato all’assunzione di 2.004 Direttori dei servizi generali e amministrativi (DGSA, area D del personale ATA), negli istituti di istruzione primaria e secondaria e in tutte le istituzioni educative statali. Le risorse andranno a coprire i posti vacanti previsti nei prossimi 3 anni scolastici.

LEGGI ANCHE: Le migliori scuole superiori a Milano secondo Eduscopio

Ecco il preciso numero di posti messi a concorso regione per regione:

  • Abruzzo: 13
  • Basilicata: 11
  • Calabria: 33
  • Campania: 160
  • Emilia Romagna: 209
  • Friuli Venezia Giulia (lingua italiana): 64
  • Friuli Venezia Giulia (lingua slovena): 10
  • Lazio: 162
  • Liguria: 53
  • Lombardia: 451
  • Marche: 49
  • Molise: 3
  • Piemonte: 221
  • Puglia: 29
  • Sardegna: 45
  • Sicilia: 75
  • Toscana: 171
  • Umbria: 45
  • Veneto: 200

Per partecipare al concorso, oltre a possedere tutti i requisiti generali richiesti da ogni bando pubblico, è necessario possedere un diploma di laurea (DL), con laurea specialistica (DS) e laurea magistrale (DM) in Giurisprudenza, Scienze politiche, Economia e Commercio o equipollenti. È comunque prevista la possibilità di accedere al concorso, anche in mancanza dei titoli di studio citati, per gli assistenti amministrativi che, alla data di applicazione della legge 27 dicembre 2017, n. 205, abbiano maturato almeno 3 anni interi di servizio negli ultimi 8 anni, anche in modo non continuativo, nelle mansioni di Direttore dei servizi generali ed amministrativi.

La prima fase del concorso sarà la prova preselettiva, unica per tutto il territorio e da svolgersi tramite computer nelle sedi individuate dagli USR (Ufficio Scolastico Regionale). La prova consisterà nella somministrazione di 100 quesiti, a cui si dovrà rispondere in 100 minuti, inerenti alle discipline previste anche per le prove scritte (vedi sotto). All'esito della preselezione, verrà ammesso alle prove scritte un numero pari a 3 volte i posti messi a bando per ogni regione.

La prova scritta, alla quale accedono quanti hanno superato la preselezione, sarà costituita da 1 prova con 6 quesiti a risposta aperta e in 1 prova teorico-pratica di risoluzione di un problema concreto tramite la redazione di un atto. Ecco, in sintesi, le materie d'esame previste e contenute integralmente nell'Allegato B del Decreto Ministeriale:

  • Diritto costituzionale e Diritto amministrativo (con riferimento al diritto dell'Unione Europea)
  • Diritto civile
  • Contabilità pubblica (con particolare riferimento alla gestione amministrativo-contabile delle istituzioni scolastiche)
  • Diritto del lavoro (con particolare riferimento al pubblico impiego contrattualizzato)
  • Legislazione scolastica
  • Ordinamento e gestione amministrativa delle istituzioni scolastiche autonome e stato giuridico del personale scolastico
  • Diritto penale (con particolare riguardo ai delitti contro la Pubblica Amministrazione)

Per entrambe le prove, verrà assegnato dalla Commissione un punteggio compreso tra 0 e 30. Saranno ammessi alla prova orale soltanto coloro che conseguiranno un punteggio minimo di 21/30 per ciascuna delle prove scritte.

La prova orale, infine, della durata di 30 minuti, sarà costituita da 3 passaggi:

  • Lo svolgimento di un colloquio sulle materie d'esame di cui sopra, volto ad accertare la preparazione professionale dei candidati nello svolgimento delle mansioni di DSGA
  • Una verifica delle competenze informatiche e delle tecnologie di comunicazione più diffuse
  • Una verifica del livello di conoscenza della lingua inglese tramite la lettura e traduzione di un testo selezionato dalla Commissione

Per informazioni più dettagliate su termini e modalità del bando, vi invitiamo a scaricare qui il bando ufficiale, oltre che a visitare la pagina dedicata al concorso sul sito del Ministero.

La scadenza per la presentazione della domanda è fissata al 28 gennaio 2019.

LEGGI ANCHE: La classifica Eduscopio delle migliori scuole superiori a Roma

Utility WeCanJob
Profili professionali
Potrebbe interessarti
14
apr
2021
Concorso per Assistenti sociali presso l'Azienda Speciale Consortile Ovest Solidale
Presso l'Azienda Speciale Consortile "Ovest Solidale" di Gussago (BS) è stato indetto un concorso pubblico finalizzato alla ....
14
apr
2021
Ministero della Difesa: concorso straordinario per 54 posti di VFP 4 con qualifica OBOS
Con pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del 9 aprile 2021, sezione Concorsi ed esami n. 28, il Ministero della Difesa ....
14
apr
2021
AUSL Umbria 1, concorso per 94 OSS - Operatori socio sanitari a tempo indeterminato
Con pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del 9 aprile 2021, sezione Concorsi ed esami n. 28, l'Azienda unità sanitaria ....
13
apr
2021
Ministero della Difesa: concorso per 4.000 posti nell'Esercito
Con pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del 6 aprile 2021, sezione Concorsi ed esami n. 27, il Ministero della Difesa ....
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
- Inizio della pagina -
NEWSLETTER
TROVACI SU
2015 WeCanJob S.r.L., Via Torelli n. 22, CAP 71100 – FG, Partita IVA 04016220719
Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato
0
Il progetto WeCanJob.it è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it