Home wecanjob.it
Orientamento formazione e lavoro: il portale itali

Euorstat: cresce l'occupazione nel settore sportivo

30
nov
2019

“Fai quello che ami e non lavorerai un solo giorno della tua vita”. Il detto di Confucio sembra pensato apposta per tutti i lavoratori del mondo dello sport che hanno scelto di fare della loro passione una professione. È quello che emerge da un report pubblicato da Eurostat che comunica i dati degli impiegati nel mondo dello sport nel 2018: in Europa si sfiorano 2 milioni di persone (per l’esattezza 1 milione e 770 mila).

Quando pariamo di sport intendiamo una molteplicità di professioni legate a questo settore: si prendano per esempio gli Atleti professionisti, gli Allenatori nei centri fitness, ma anche una serie di altre figure che gravitano attorno al settore come quella di Receptionist in palestre e piscine o gli Insegnanti di ginnastica nelle scuole.

Confrontando i dati del 2013 con quelli del 2018, si registra in Europa un aumento dell’occupazione nello sport del 3,2% in termini di tasso di crescita medio annuo (AAGR), con il 45% del totale rappresentato da donne, in linea con il valore medio occupazionale femminile in Europa (46%).

LEGGI ANCHE: I lavoratori part-time desidererebbero lavorare di più

Ma l’aspetto più interessante riguarda il tasso di occupazione giovanile: nel 2018 quasi quattro lavoratori su dieci (38%) impiegati nel settore sportivo in UE hanno un'età compresa tra 15 e 29 anni, il doppio rispetto al valore registrato per l’occupazione giovanile in generale (19%). Una percentuale in continuo aumento, dato che è passata dal 35% nel 2013 al 38% nel 2018.

Entrando nello specifico dei Paesi membri, per il 2018 l’Islanda è il primo Paese per percentuale di lavoratori impiegati nello sport (2,3%) rispetto al totale degli occupati, seguita da Svezia (1,6%), Regno Unito (1,4%) e Finlandia (1,3%); fanalini di coda la Romania (0,1%, unico Paese con un dato in calo rispetto al 2013), la Macedonia (0,2%) e la Turchia, la Bulgaria, l​​​​’Ungheria e la Slovacchia (0,4%). L’Italia, dal canto suo, registra uno 0,5% (invariato rispetto al 2013), di poco inferiore alla media europea ferma allo 0,8%.

LEGGI ANCHE: I dati Eurostat sui lavoratori nella fascia d’età 55-64 anni

 

Iscriviti al canale Telegram di WeCanJob per ricevere continui aggiornamenti dal mondo del lavoro e della formazione.

Utility WeCanJob
Profili professionali
Potrebbe interessarti
27
mar
2020
Premio Isotta Belli: 1.000 a tesi dedicate alla condizione delle carceri in Italia
La Fondazione Balducci organizza nel 2020 la seconda edizione del Premio Isabetta Belli da assegnare a una tesi dedicata ....
25
mar
2020
I giovani italiani? Pensano al posto fisso, a fare figli e... sono romantici
Gli autori di una recente indagine Eurispes durata 1 anno sui giovani tra i 18 e i 30 anni in Russia, Polonia, Germania e ....
23
mar
2020
WEF: il progresso teconologico constringerà milioni di donne a cambiare lavoro nel giro di 10 anni
Uno studio del World Economic Forum, condotto insieme a LinkedIn, ha evidenziato come l’innovazione tecnologica potrebbe ....
17
mar
2020
Eurostat: tasso di occupazione femminile in aumento, ma ancora inferiore a quello degli uomini
Sembra che l'argomento ci stia a cuore visto che ne abbiamo parlato già varie volte e diffusamente, ma quello delle ....
16
mar
2020
Eurostat: Italia prima in Europa per aumento del tasso di circolarità dei materiali
Parlare di green economy e di utilizzo circolare delle risorse sembra essere la chiave di volta per un futuro sostenibile ....
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
- Inizio della pagina -
NEWSLETTER
TROVACI SU
2015 WeCanJob S.r.L., Via Torelli n. 22, CAP 71100 – FG, Partita IVA 04016220719
Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato
0
Il progetto WeCanJob.it è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it