Home wecanjob.it
Orientamento formazione e lavoro: il portale itali

Le professioni: Yacht surveyor

in Industria e trasporti

Chi è e di cosa si occupa lo Yacht Surveyor?

Lo Yacht Surveyor ispeziona e classifica le imbarcazioni di lusso da diporto, siano esse di nuova costruzione o già in mare. Fra le sue mansioni:

  • Dettaglia le condizioni delle strutture, della sala macchine, degli alloggi, degli equipaggiamenti, degli spazi adibiti al carico
  • Cura la gestione tecnica dello yacht, verifica le strumentazioni, i macchinari e le attrezzature per la movimentazione
  • Pianifica gli interventi di manutenzione per prevenire i guasti e gli inconvenienti
  • Supervisiona le operazioni tecniche
  • Compie prove di funzionamento, prove in mare o con l’ausilio di strumentazioni, esegue controlli visivi
  • Accerta la qualità e gestisce i sistemi di sicurezza in accordo con le normative nazionali e internazionali, predispone e implementa le procedure e i manuali per la International Security Management (ISM). Cura la protezione sanitaria e ambientale di bordo

Lavora per conto dell’armatore o del noleggiatore. Gestisce le risorse finanziarie e gli acquisti di forniture e servizi, amministra e controlla il budget e contabilizza le spese. Coordina gli equipaggi di coperta, di macchina e di camera, supervisiona e valuta il personale dell’imbarcazione. Pianifica i viaggi e l’assistenza operativa.

Fornisce assistenza agli armatori per la stipula di assicurazioni marittime, compie attività peritali in favore di tribunali o imprese di navigazione per la stima dei danni, la risoluzione delle controversie e la determinazione dei risarcimenti. Conosce, quindi, la legislazione nazionale e internazionale, le istituzioni, le procedure legali e i regolamenti. Comunica efficacemente per iscritto e oralmente, parla correntemente una lingua straniera. Compie valutazioni tecnico-commerciali degli yacht e presta consulenza.

Il professionista cura i rapporti con l’armatore e presta assistenza al comandante e all’equipaggio. Lavora in squadra con altre persone, che coordina e dirige. È quindi predisposto ai rapporti interpersonali, sa negoziare le decisioni e accettare critiche e obiezioni. Strategicamente, pianifica le scadenze e le richieste dei clienti, gestisce il tempo e individua le priorità, sa prendere decisioni, riconoscere i problemi e arginare gli imprevisti.

La professione di yacht surveyor è ad alta specializzazione tecnica, richiede l’applicazione pratica delle scienze ingegneristiche e della tecnologia per soddisfare sia le necessità legate alla funzione che l’imbarcazione deve svolgere che le necessità di chi è imbarcato. FConosce la teoria e la pratica degli scafi, dei macchinari, dei materiali, delle attrezzature e dei sistemi di sicurezza delle navi.

Chi esercita questa attività è una persona accurata e precisa. Ha attitudine al ragionamento matematico e deduttivo. È esperto nell’utilizzo di software, di programmi per l’elaborazione di testi e la gestione di archivi e database. Lo yacht surveyor viaggia frequentemente e svolge la propria opera in spazi confinati e in atmosfere pericolose, esposto a temperature e a condizioni meteo estreme. Lavora, alle dipendenze o in qualità di libero professionista, per le compagnie armatoriali o in studi tecnico professionali o peritali.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...

Qual è il percorso formativo per diventare Yacht Surveyor?

Per diventare Yacht Surveyor è necessario conseguire la laurea in Ingegneria navale. In Italia, percorsi specifici sono attivi presso gli atenei di Genova, La Spezia, Messina, Napoli, Trieste. Si tratta di corsi di laurea Triennale, un primo livello che consente di ottenere il diploma di ingegnere navale junior, o corsi di laurea Magistrale della durata di cinque anni.

Il percorso di studi garantisce a chi aspiri a diventare Ingegnere navale e, poi, ispettore marittimo la capacità di assumere ruoli di responsabilità tecniche e organizzative, forte di competenze operative consolidate.

Per esercitare la professione di yacht surveyor è richiesta l’iscrizione all’Albo degli Ingegneri, dopo aver sostenuto l’Esame di Stato, nonché l’iscrizione nel registro del Personale tecnico delle Costruzioni navali nei ruoli della Gente di mare.

La specializzazione professionale che consente di diventare yacht surveyor è guadagnata sul campo, “learning by doing”. 

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...

Quali sono i dati sull'occupazione degli Yacht Surveyor?

Le opportunità di trovare un lavoro per gli aspiranti comandanti navali e per gli ufficiali di bordo sono altalenanti. Le previsioni di assunzione sono infatti calate nell'ultimo anno dopo essere migliorate nell'anno precedente. Sono state 2110 le assunzioni previste dalle imprese nel 2018, e la tendenza è altalenante. 

Fonte: Excelsior Unioncamere

Il contratto a tempo determinato è molto diffuso nel settore. Gli imprenditori prevedono di assumere il 77% con questa tipologia contrattuale. Guardano con particolare attenzione a persone che hanno già maturato un’esperienza professionale (86,8% dei casi), non necessariamente nel settore navale, e che siano in possesso del diploma di scuola superiore (99,7% dei casi). L’età non rappresenta un aspetto rilevante, ma conta essere motivati e ben predisposti a intraprendere percorsi formativi proposti dall’azienda. La specificità del settore richiede una formazione ad hoc che le imprese forniscono, dopo l’assunzione, nell’90% dei casi. 

Lo stipendio annuo lordo dello yacht surveyor (con 5-10 anni di esperienza) oscilla in media tra i 70.000 e i 80.000 €. La retribuzione varia sensibilmente a seconda del tipo di ispezioni condotte, delle dimensioni delle imbarcazioni, della collocazione geografica e delle dimensioni dell’azienda, varia, inoltre, in base al tipo di rapporto di lavoro, se è svolto alle dipendenze di un’impresa o in qualità di libero professionista.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Le altre professioni
Yacht surveyor
Descrizione

Chi è e di cosa si occupa lo Yacht Surveyor?

Lo Yacht Surveyor ispeziona e classifica le imbarcazioni di lusso da diporto, siano esse di nuova costruzione o già in mare. Fra le sue mansioni:

  • Dettaglia le condizioni delle strutture, della sala macchine, degli alloggi, degli equipaggiamenti, degli spazi adibiti al carico
  • Cura la gestione tecnica dello yacht, verifica le strumentazioni, i macchinari e le attrezzature per la movimentazione
  • Pianifica gli interventi di manutenzione per prevenire i guasti e gli inconvenienti
  • Supervisiona le operazioni tecniche
  • Compie prove di funzionamento, prove in mare o con l’ausilio di strumentazioni, esegue controlli visivi
  • Accerta la qualità e gestisce i sistemi di sicurezza in accordo con le normative nazionali e internazionali, predispone e implementa le procedure e i manuali per la International Security Management (ISM). Cura la protezione sanitaria e ambientale di bordo

Lavora per conto dell’armatore o del noleggiatore. Gestisce le risorse finanziarie e gli acquisti di forniture e servizi, amministra e controlla il budget e contabilizza le spese. Coordina gli equipaggi di coperta, di macchina e di camera, supervisiona e valuta il personale dell’imbarcazione. Pianifica i viaggi e l’assistenza operativa.

Fornisce assistenza agli armatori per la stipula di assicurazioni marittime, compie attività peritali in favore di tribunali o imprese di navigazione per la stima dei danni, la risoluzione delle controversie e la determinazione dei risarcimenti. Conosce, quindi, la legislazione nazionale e internazionale, le istituzioni, le procedure legali e i regolamenti. Comunica efficacemente per iscritto e oralmente, parla correntemente una lingua straniera. Compie valutazioni tecnico-commerciali degli yacht e presta consulenza.

Il professionista cura i rapporti con l’armatore e presta assistenza al comandante e all’equipaggio. Lavora in squadra con altre persone, che coordina e dirige. È quindi predisposto ai rapporti interpersonali, sa negoziare le decisioni e accettare critiche e obiezioni. Strategicamente, pianifica le scadenze e le richieste dei clienti, gestisce il tempo e individua le priorità, sa prendere decisioni, riconoscere i problemi e arginare gli imprevisti.

La professione di yacht surveyor è ad alta specializzazione tecnica, richiede l’applicazione pratica delle scienze ingegneristiche e della tecnologia per soddisfare sia le necessità legate alla funzione che l’imbarcazione deve svolgere che le necessità di chi è imbarcato. FConosce la teoria e la pratica degli scafi, dei macchinari, dei materiali, delle attrezzature e dei sistemi di sicurezza delle navi.

Chi esercita questa attività è una persona accurata e precisa. Ha attitudine al ragionamento matematico e deduttivo. È esperto nell’utilizzo di software, di programmi per l’elaborazione di testi e la gestione di archivi e database. Lo yacht surveyor viaggia frequentemente e svolge la propria opera in spazi confinati e in atmosfere pericolose, esposto a temperature e a condizioni meteo estreme. Lavora, alle dipendenze o in qualità di libero professionista, per le compagnie armatoriali o in studi tecnico professionali o peritali.

Percorso formativo

Qual è il percorso formativo per diventare Yacht Surveyor?

Per diventare Yacht Surveyor è necessario conseguire la laurea in Ingegneria navale. In Italia, percorsi specifici sono attivi presso gli atenei di Genova, La Spezia, Messina, Napoli, Trieste. Si tratta di corsi di laurea Triennale, un primo livello che consente di ottenere il diploma di ingegnere navale junior, o corsi di laurea Magistrale della durata di cinque anni.

Il percorso di studi garantisce a chi aspiri a diventare Ingegnere navale e, poi, ispettore marittimo la capacità di assumere ruoli di responsabilità tecniche e organizzative, forte di competenze operative consolidate.

Per esercitare la professione di yacht surveyor è richiesta l’iscrizione all’Albo degli Ingegneri, dopo aver sostenuto l’Esame di Stato, nonché l’iscrizione nel registro del Personale tecnico delle Costruzioni navali nei ruoli della Gente di mare.

La specializzazione professionale che consente di diventare yacht surveyor è guadagnata sul campo, “learning by doing”. 

Numeri della professione

Quali sono i dati sull'occupazione degli Yacht Surveyor?

Le opportunità di trovare un lavoro per gli aspiranti comandanti navali e per gli ufficiali di bordo sono altalenanti. Le previsioni di assunzione sono infatti calate nell'ultimo anno dopo essere migliorate nell'anno precedente. Sono state 2110 le assunzioni previste dalle imprese nel 2018, e la tendenza è altalenante. 

Fonte: Excelsior Unioncamere

Il contratto a tempo determinato è molto diffuso nel settore. Gli imprenditori prevedono di assumere il 77% con questa tipologia contrattuale. Guardano con particolare attenzione a persone che hanno già maturato un’esperienza professionale (86,8% dei casi), non necessariamente nel settore navale, e che siano in possesso del diploma di scuola superiore (99,7% dei casi). L’età non rappresenta un aspetto rilevante, ma conta essere motivati e ben predisposti a intraprendere percorsi formativi proposti dall’azienda. La specificità del settore richiede una formazione ad hoc che le imprese forniscono, dopo l’assunzione, nell’90% dei casi. 

Lo stipendio annuo lordo dello yacht surveyor (con 5-10 anni di esperienza) oscilla in media tra i 70.000 e i 80.000 €. La retribuzione varia sensibilmente a seconda del tipo di ispezioni condotte, delle dimensioni delle imbarcazioni, della collocazione geografica e delle dimensioni dell’azienda, varia, inoltre, in base al tipo di rapporto di lavoro, se è svolto alle dipendenze di un’impresa o in qualità di libero professionista.

Yacht surveyor
 
Utility WeCanJob

Chi è e di cosa si occupa lo Yacht Surveyor?

Lo Yacht Surveyor ispeziona e classifica le imbarcazioni di lusso da diporto, siano esse di nuova costruzione o già in mare. Fra le sue mansioni:

  • Dettaglia le condizioni delle strutture, della sala macchine, degli alloggi, degli equipaggiamenti, degli spazi adibiti al carico
  • Cura la gestione tecnica dello yacht, verifica le strumentazioni, i macchinari e le attrezzature per la movimentazione
  • Pianifica gli interventi di manutenzione per prevenire i guasti e gli inconvenienti
  • Supervisiona le operazioni tecniche
  • Compie prove di funzionamento, prove in mare o con l’ausilio di strumentazioni, esegue controlli visivi
  • Accerta la qualità e gestisce i sistemi di sicurezza in accordo con le normative nazionali e internazionali, predispone e implementa le procedure e i manuali per la International Security Management (ISM). Cura la protezione sanitaria e ambientale di bordo

Lavora per conto dell’armatore o del noleggiatore. Gestisce le risorse finanziarie e gli acquisti di forniture e servizi, amministra e controlla il budget e contabilizza le spese. Coordina gli equipaggi di coperta, di macchina e di camera, supervisiona e valuta il personale dell’imbarcazione. Pianifica i viaggi e l’assistenza operativa.

Fornisce assistenza agli armatori per la stipula di assicurazioni marittime, compie attività peritali in favore di tribunali o imprese di navigazione per la stima dei danni, la risoluzione delle controversie e la determinazione dei risarcimenti. Conosce, quindi, la legislazione nazionale e internazionale, le istituzioni, le procedure legali e i regolamenti. Comunica efficacemente per iscritto e oralmente, parla correntemente una lingua straniera. Compie valutazioni tecnico-commerciali degli yacht e presta consulenza.

Il professionista cura i rapporti con l’armatore e presta assistenza al comandante e all’equipaggio. Lavora in squadra con altre persone, che coordina e dirige. È quindi predisposto ai rapporti interpersonali, sa negoziare le decisioni e accettare critiche e obiezioni. Strategicamente, pianifica le scadenze e le richieste dei clienti, gestisce il tempo e individua le priorità, sa prendere decisioni, riconoscere i problemi e arginare gli imprevisti.

La professione di yacht surveyor è ad alta specializzazione tecnica, richiede l’applicazione pratica delle scienze ingegneristiche e della tecnologia per soddisfare sia le necessità legate alla funzione che l’imbarcazione deve svolgere che le necessità di chi è imbarcato. FConosce la teoria e la pratica degli scafi, dei macchinari, dei materiali, delle attrezzature e dei sistemi di sicurezza delle navi.

Chi esercita questa attività è una persona accurata e precisa. Ha attitudine al ragionamento matematico e deduttivo. È esperto nell’utilizzo di software, di programmi per l’elaborazione di testi e la gestione di archivi e database. Lo yacht surveyor viaggia frequentemente e svolge la propria opera in spazi confinati e in atmosfere pericolose, esposto a temperature e a condizioni meteo estreme. Lavora, alle dipendenze o in qualità di libero professionista, per le compagnie armatoriali o in studi tecnico professionali o peritali.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Discutiamone insieme...
discutiamo di
lavoro
Sviluppatore web: chi è, cosa fa e come lo si diventa
Oggi vogliamo continuare il nostro viaggio tra le professioni scoprendo chi è, cosa fa e come si diventa Sviluppatore ....
0 commenti
discutiamo di
formazione
Orientamenti 2019: la manifestazione per scegliere la giusta formazione e trovare lavoro
Nel periodo che stiamo vivendo, in cui il raggiungimento della piena occupazione è ancora lontano, capita spesso che ....
0 commenti
Potrebbe interessarti
01
giu
2020
ULSS2 Marca Trevigiana, avvisi per incarichi a Dirigenti psicologi e Dirigenti medici
Con pubblicazione in data 29 maggio 2020 sul Bollettino Ufficiale della Regione Veneto n. 79 sono stati banditi 4 diversi ....
31
mag
2020
Centro Nord-Sud del Consiglio d'Europa: tirocini per giovani laureati triennali
Il Centro Nord-Sud del Consiglio d'Europa organizza ogni anno tirocini destinati a giovani laureati che condividano i principi ....
30
mag
2020
Lavoratori del comparto alimentare: in Europa sono 16 milioni
16 milioni di persone: questo il numero di impiegati nel settore alimentare europeo (esclusi bar e ristoranti) secondo ....
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
- Inizio della pagina -
NEWSLETTER
TROVACI SU
2015 WeCanJob S.r.L., Via Torelli n. 22, CAP 71100 – FG, Partita IVA 04016220719
Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato
0
Il progetto WeCanJob.it è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it