Home wecanjob.it
Orientamento formazione e lavoro: il portale itali

Le professioni: Specialista in Pubbliche Relazioni e Media

in IT e Media

Chi è e di cosa si occupa lo Specialista in Pubbliche Relazioni e Media?

Lo Specialista in Pubbliche Relazioni e Media è un esperto in Comunicazione, che opera per conto di una Società, di un’agenzia di comunicazione o di un’organizzazione pubblica.

Promuove l’immagine e le attività dell’ente in cui lavora, curando i rapporti di informazione esterna con:

  • l’area pubblico – istituzionale (istituzioni, enti pubblici)
  • i media (stampa o giornali e riviste on line, agenzie pubblicitarie)

Gestisce il contenuto delle comunicazioni e i tempi/flussi informativi, in collaborazione e sotto il coordinamento del Direttore di Comunicazione, se presente nell’azienda in cui opera.

Le comunicazioni possono riguardare le iniziative e gli eventi promossi dall’organizzazione oppure la pubblicizzazione e commercializzazione dei suoi prodotti o servizi (Marketing).

Contatta i referenti dell’area pubblica (politici, tecnici) e le agenzie di stampa o le singole testate, nell’ambito della rete di relazioni costruita personalmente o dall’organizzazione in cui lavora.

Sceglie i mezzi di comunicazione più adatti a promuovere una determinata iniziativa, preferendo ad esempio diffondere la notizia sui giornali stampati oppure sul web, in modo multimediale o digitale.

Organizza campagne informative e predispone i testi per la comunicazione (news, comunicati stampa, articoli o materiale per la loro scrittura, relazioni per i leader dell’ente in cui lavora) elaborandoli a seconda del tipo di documento e del target dei destinatari.

Per la redazione dei documenti da diffondere, è opportuno aver acquisito competenze ed esperienze nel campo del giornalismo (ad es. in un ufficio stampa) sia per le tecniche di scrittura e/o per l’editing del testo, che in merito alla verifica dell’esattezza e della completezza di ogni informazione fornita.

Per le attività di contatto con l’area pubblica e i media, sono doti utili le capacità di relazionarsi facilmente con il prossimo e di sapersi approcciare in modi differenti a seconda del target di destinatari. È infatti opportuno saper utilizzare adeguate modalità di contatto e un linguaggio formale con l’area istituzionale, preferendo invece relazioni meno rituali e più veloci con i media.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...

Qual è il percorso formativo per diventare Specialista in Pubbliche Relazioni e Media?

Non è richiesto un percorso formativo obbligatorio per accedere alla professione.

E’ opportuno però aver acquisito conoscenze, teoriche e pratiche, nel campo del giornalismo e nell’uso delle tecniche e delle strategie di comunicazione d’impresa e/o marketing.

Ad esempio, nell’area delle Scienze della Comunicazione e della Sociologia sono corsi di laurea utili:

  • Comunicazione, Tecnologie e Culture Digitali
  • Comunicazione pubblica d’Impresa
  • Media, Comunicazione digitale e Giornalismo (laurea magistrale)
  • Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d’Impresa (laurea magistrale)

A seconda del livello di comunicazione nell’ambito del quale si intende operare e della posizione dell’azienda nel mercato, completano il quadro formativo l’approfondita conoscenza di una o più lingue straniere e le ulteriori specializzazioni in tema di comunicazione esterna e marketing o pubbliche relazioni, anche internazionali (corsi di formazione o master).

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...

Qualche dato: i numeri della professione dello Specialista in Pubbliche Relazioni e Media

Per conoscere meglio i dati della professione dello Specialista in Pubbliche Relazioni e Media dobbiamo guardare alla macrocategoria dei "Specialisti nelle Pubbliche Relazioni dell'immagine e simili" del sistema Excelsior-Unioncamere.

La domanda di lavoro per questa categoria è in leggero aumento. Nel 2019 si registrano 2.790 assunzioni di dipendenti su 5.070 entrate previste.

Quali sono i requisiti richiesti allo Specialista in Pubbliche Relazioni e Media?

Le aziende che desiderano assumere uno Specialista in Pubbliche Relazioni e Media cercano almeno i seguenti requisiti:

  • esperienza professionale (lo richiede il 45,6% dei datori di lavoro)
  • esperienza nello stesso settore (è richiesta dal 50% dei datori di lavoro)

Fonte: Excelsior Unioncamere

La retribuzione degli Specialisti in Pubbliche Relazioni e Media varia in relazione all’esperienza maturata nella professione e in base al tipo di organizzazione nella quale sono impiegati (pubblica/privata e posizionamento nel mercato – capacità di spesa).

In una Società medio-grande, in media, la retribuzione del Professionista può oscillare tra 30.000 e 70.000 € annuale lorda.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Le altre professioni
Specialista in Pubbliche Relazioni e Media
Descrizione

Chi è e di cosa si occupa lo Specialista in Pubbliche Relazioni e Media?

Lo Specialista in Pubbliche Relazioni e Media è un esperto in Comunicazione, che opera per conto di una Società, di un’agenzia di comunicazione o di un’organizzazione pubblica.

Promuove l’immagine e le attività dell’ente in cui lavora, curando i rapporti di informazione esterna con:

  • l’area pubblico – istituzionale (istituzioni, enti pubblici)
  • i media (stampa o giornali e riviste on line, agenzie pubblicitarie)

Gestisce il contenuto delle comunicazioni e i tempi/flussi informativi, in collaborazione e sotto il coordinamento del Direttore di Comunicazione, se presente nell’azienda in cui opera.

Le comunicazioni possono riguardare le iniziative e gli eventi promossi dall’organizzazione oppure la pubblicizzazione e commercializzazione dei suoi prodotti o servizi (Marketing).

Contatta i referenti dell’area pubblica (politici, tecnici) e le agenzie di stampa o le singole testate, nell’ambito della rete di relazioni costruita personalmente o dall’organizzazione in cui lavora.

Sceglie i mezzi di comunicazione più adatti a promuovere una determinata iniziativa, preferendo ad esempio diffondere la notizia sui giornali stampati oppure sul web, in modo multimediale o digitale.

Organizza campagne informative e predispone i testi per la comunicazione (news, comunicati stampa, articoli o materiale per la loro scrittura, relazioni per i leader dell’ente in cui lavora) elaborandoli a seconda del tipo di documento e del target dei destinatari.

Per la redazione dei documenti da diffondere, è opportuno aver acquisito competenze ed esperienze nel campo del giornalismo (ad es. in un ufficio stampa) sia per le tecniche di scrittura e/o per l’editing del testo, che in merito alla verifica dell’esattezza e della completezza di ogni informazione fornita.

Per le attività di contatto con l’area pubblica e i media, sono doti utili le capacità di relazionarsi facilmente con il prossimo e di sapersi approcciare in modi differenti a seconda del target di destinatari. È infatti opportuno saper utilizzare adeguate modalità di contatto e un linguaggio formale con l’area istituzionale, preferendo invece relazioni meno rituali e più veloci con i media.

Percorso formativo

Qual è il percorso formativo per diventare Specialista in Pubbliche Relazioni e Media?

Non è richiesto un percorso formativo obbligatorio per accedere alla professione.

E’ opportuno però aver acquisito conoscenze, teoriche e pratiche, nel campo del giornalismo e nell’uso delle tecniche e delle strategie di comunicazione d’impresa e/o marketing.

Ad esempio, nell’area delle Scienze della Comunicazione e della Sociologia sono corsi di laurea utili:

  • Comunicazione, Tecnologie e Culture Digitali
  • Comunicazione pubblica d’Impresa
  • Media, Comunicazione digitale e Giornalismo (laurea magistrale)
  • Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d’Impresa (laurea magistrale)

A seconda del livello di comunicazione nell’ambito del quale si intende operare e della posizione dell’azienda nel mercato, completano il quadro formativo l’approfondita conoscenza di una o più lingue straniere e le ulteriori specializzazioni in tema di comunicazione esterna e marketing o pubbliche relazioni, anche internazionali (corsi di formazione o master).

Numeri della professione

Qualche dato: i numeri della professione dello Specialista in Pubbliche Relazioni e Media

Per conoscere meglio i dati della professione dello Specialista in Pubbliche Relazioni e Media dobbiamo guardare alla macrocategoria dei "Specialisti nelle Pubbliche Relazioni dell'immagine e simili" del sistema Excelsior-Unioncamere.

La domanda di lavoro per questa categoria è in leggero aumento. Nel 2019 si registrano 2.790 assunzioni di dipendenti su 5.070 entrate previste.

Quali sono i requisiti richiesti allo Specialista in Pubbliche Relazioni e Media?

Le aziende che desiderano assumere uno Specialista in Pubbliche Relazioni e Media cercano almeno i seguenti requisiti:

  • esperienza professionale (lo richiede il 45,6% dei datori di lavoro)
  • esperienza nello stesso settore (è richiesta dal 50% dei datori di lavoro)

Fonte: Excelsior Unioncamere

La retribuzione degli Specialisti in Pubbliche Relazioni e Media varia in relazione all’esperienza maturata nella professione e in base al tipo di organizzazione nella quale sono impiegati (pubblica/privata e posizionamento nel mercato – capacità di spesa).

In una Società medio-grande, in media, la retribuzione del Professionista può oscillare tra 30.000 e 70.000 € annuale lorda.

Specialista in Pubbliche Relazioni e Media
 
Utility WeCanJob

Chi è e di cosa si occupa lo Specialista in Pubbliche Relazioni e Media?

Lo Specialista in Pubbliche Relazioni e Media è un esperto in Comunicazione, che opera per conto di una Società, di un’agenzia di comunicazione o di un’organizzazione pubblica.

Promuove l’immagine e le attività dell’ente in cui lavora, curando i rapporti di informazione esterna con:

  • l’area pubblico – istituzionale (istituzioni, enti pubblici)
  • i media (stampa o giornali e riviste on line, agenzie pubblicitarie)

Gestisce il contenuto delle comunicazioni e i tempi/flussi informativi, in collaborazione e sotto il coordinamento del Direttore di Comunicazione, se presente nell’azienda in cui opera.

Le comunicazioni possono riguardare le iniziative e gli eventi promossi dall’organizzazione oppure la pubblicizzazione e commercializzazione dei suoi prodotti o servizi (Marketing).

Contatta i referenti dell’area pubblica (politici, tecnici) e le agenzie di stampa o le singole testate, nell’ambito della rete di relazioni costruita personalmente o dall’organizzazione in cui lavora.

Sceglie i mezzi di comunicazione più adatti a promuovere una determinata iniziativa, preferendo ad esempio diffondere la notizia sui giornali stampati oppure sul web, in modo multimediale o digitale.

Organizza campagne informative e predispone i testi per la comunicazione (news, comunicati stampa, articoli o materiale per la loro scrittura, relazioni per i leader dell’ente in cui lavora) elaborandoli a seconda del tipo di documento e del target dei destinatari.

Per la redazione dei documenti da diffondere, è opportuno aver acquisito competenze ed esperienze nel campo del giornalismo (ad es. in un ufficio stampa) sia per le tecniche di scrittura e/o per l’editing del testo, che in merito alla verifica dell’esattezza e della completezza di ogni informazione fornita.

Per le attività di contatto con l’area pubblica e i media, sono doti utili le capacità di relazionarsi facilmente con il prossimo e di sapersi approcciare in modi differenti a seconda del target di destinatari. È infatti opportuno saper utilizzare adeguate modalità di contatto e un linguaggio formale con l’area istituzionale, preferendo invece relazioni meno rituali e più veloci con i media.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Video correlati
Discutiamone insieme...
discutiamo di
lavoro
L'Addetto alla reception, cosa fa e quali sono le sue mansioni
La figura dell’Addetto alla reception è fondamentale per un’azienda o un ente che voglia mostrare una buona immagine ....
0 commenti
discutiamo di
formazione
Come diventare Libraio
Tra i tanti profili che animano il settore del commercio, ce n'è uno che più di altri viene apprezzato da ....
0 commenti
Potrebbe interessarti
29
dic
2020
15 Borse di studio per il Master in Customer care e tutela dei consumatori all'Università di Catania
Il Consiglio Nazionale Consumatori e Utenti, organo del Ministero dello Sviluppo Economico, e l'Università di Catania hanno ....
28
dic
2020
Fastweb: 130 assunzioni in Italia con il Piano Nexxt Generation 2025
Con un comunicato pubblicato nei giorni scorsi, la nota compagnia di telecomunicazioni Fastweb ha annunciato il lancio del ....
29
nov
2020
IED: 40 Borse di studio per diplomati
Nuovo bando per Borse di studio pubblicato dallo IED - Istituto Italiano di Design con l'Accademia di Belle Arti "Aldo ....
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
- Inizio della pagina -
NEWSLETTER
TROVACI SU
2015 WeCanJob S.r.L., Via Torelli n. 22, CAP 71100 – FG, Partita IVA 04016220719
Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato
0
Il progetto WeCanJob.it è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it