Home wecanjob.it
Orientamento formazione e lavoro: il portale itali

Le professioni: Responsabile delle Risorse Umane

in Impresa e consulenza aziendale

Chi è e di cosa si occupa il Responsabile delle Risorse Umane?

Il Responsabile delle Risorse Umane o Responsabile HR o Human Resource Manager si occupa di gestire e coordinare tutte le operazioni e le procedure che riguardano il personale dell’impresa in cui lavora.

A seconda delle dimensioni dell’azienda e della sua organizzazione, alcune funzioni possono essere suddivise tra diversi Manager o Direttori e possono esservi più figure con responsabilità sul personale per ciascuna sede di lavoro.

In generale, il Responsabile delle Risorse Umane, sulla base degli obiettivi aziendali, pianifica il numero, il tipo e le attività dei lavoratori di cui necessita la Società. Fra le sue mansioni

  • Si occupa di ricercare, selezionare e collocare le migliori risorse in azienda, supervisionando gli addetti alla selezione del personale
  • Gestisce i lavoratori dell’impresa, dall’assunzione al termine del rapporto di lavoro, occupandosi della loro formazione, degli avanzamenti di carriera e degli aspetti contrattuali della prestazione lavorativa (orari, permessi, congedi, maternità, pensionamenti)
  • Controlla, gestisce e analizza tutti i dati relativi al personale d’azienda utilizzando appositi sistemi informativi. È responsabile della valutazione delle prestazioni dei lavoratori e della loro produttività. Per farlo, si relaziona con i rispettivi Manager di ogni area dell’impresa
  • Si occupa degli aspetti connessi alla retribuzione dei lavoratori e gestisce le relazioni sindacali/industriali. Incontra, infatti, i rappresentanti dei lavoratori, prendendo parte alle riunioni per concordare le loro richieste all’azienda e partecipa alla stesura dei relativi accordi nell’ambito della contrattazione collettiva
  • Si relaziona con le differenti funzioni aziendali (Produzione, Amministrazione e Finanza, Direzione Generale) e gestisce i rapporti con i consulenti esterni in base alle concrete necessità societarie (legali, previdenziali, formative ecc.)
  • Si occupa inoltre della comunicazione interna tra le diverse divisioni/funzioni dell’impresa

Oltre le competenze specifiche in tema di organizzazione aziendale, il Responsabile delle Risorse Umane ha la capacità di ascoltare e comprendere i bisogni aziendali e dei lavoratori, per saper negoziare e risolvere i problemi che si presentano.

Per diventare Responsabile delle Risorse Umane, è opportuno maturare esperienza come collaboratore/addetto nell’area, nell’ambito della selezione o della gestione del personale, potendo poi proseguire il percorso di carriera con l’acquisizione delle competenze connesse alle attività di direzione e coordinamento proprie di un Manager.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...

Qual è il percorso formativo per diventare Responsabile Risorse Umane?

Per accedere alla professione, non è previsto un percorso formativo obbligatorio.

È preferibile aver conseguito la Laurea, triennale o magistrale (specialistica o vecchio ordinamento) negli specifici corsi relativi all’Organizzazione e alla Gestione delle risorse umane oppure nelle discipline socio-umanistiche, giuridiche o economiche:

  • Organizzazione e Risorse Umane (L-16)
  • Formazione e Sviluppo delle Risorse Umane (LM-57)

Il percorso formativo può essere arricchito frequentando corsi di specializzazione o Master di approfondimento che trattino la materia delle Risorse Umane e dell’organizzazione del personale in azienda.

È richiesta l’approfondita conoscenza della lingua inglese se si lavora per un’impresa multinazionale.

Oltre le competenze teoriche, è importante mettersi in campo per acquisire esperienze pratiche, iniziando a collaborare nelle aziende, potendo frequentare gli stage organizzati dalle imprese nell’area della gestione delle Risorse Umane.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...

Quali sono i dati sull'occupazione dei Responsabili Risorse Umane?

Per conoscere i dati occupazionali dei Responsabili delle Risorse Umane può essere interessante osservare i dati di due diverse macrocategorie: gli "Addetti alla gestione del personale" e i “Direttori e Dirigenti del dipartimento organizzazione, gestione delle risorse umane e relazioni industriali”.

Per quanto riguarda il primo gruppo le previsioni di assunzione per il 2016 mostrano una richiesta di inserimento di circa 940 unità. 
Nell’arco del triennio 2014-2016, la domanda è in continuo incremento. Si è passati infatti dallo 0,78‰ del 2014 al 1,31‰ del 2015 fino al 1,82‰ del 2016.

Tendenza della domanda nel triennio 2014-2016

risorse umane -1

Fonte: Excelsior Unioncamere

Per quanto riguarda il secondo gruppo, le previsioni di assunzione per il 2016 mostrano una richiesta di inserimento di circa 70 unità. Nell’arco del triennio 2014-2016, la domanda è leggermente aumentata dopo alcuni anni di sostanziale stabilità. Si è passati infatti dallo 0,09‰ del 2014, allo 0,07‰ del 2015 e poi allo 0,12‰ del 2016.

Tendenza della domanda nel triennio 2014-2016

risorse umane-2

Fonte: Excelsior Unioncamere

I compensi di un Responsabile delle Risorse Umane dipendono dalle dimensioni dell’azienda in cui lavora e dagli esatti compiti e responsabilità affidati.

In media, i compensi possono oscillare tra 35.000 € fino a superare i 50.000 € annui lordi.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Responsabile delle Risorse Umane
Descrizione

Chi è e di cosa si occupa il Responsabile delle Risorse Umane?

Il Responsabile delle Risorse Umane o Responsabile HR o Human Resource Manager si occupa di gestire e coordinare tutte le operazioni e le procedure che riguardano il personale dell’impresa in cui lavora.

A seconda delle dimensioni dell’azienda e della sua organizzazione, alcune funzioni possono essere suddivise tra diversi Manager o Direttori e possono esservi più figure con responsabilità sul personale per ciascuna sede di lavoro.

In generale, il Responsabile delle Risorse Umane, sulla base degli obiettivi aziendali, pianifica il numero, il tipo e le attività dei lavoratori di cui necessita la Società. Fra le sue mansioni

  • Si occupa di ricercare, selezionare e collocare le migliori risorse in azienda, supervisionando gli addetti alla selezione del personale
  • Gestisce i lavoratori dell’impresa, dall’assunzione al termine del rapporto di lavoro, occupandosi della loro formazione, degli avanzamenti di carriera e degli aspetti contrattuali della prestazione lavorativa (orari, permessi, congedi, maternità, pensionamenti)
  • Controlla, gestisce e analizza tutti i dati relativi al personale d’azienda utilizzando appositi sistemi informativi. È responsabile della valutazione delle prestazioni dei lavoratori e della loro produttività. Per farlo, si relaziona con i rispettivi Manager di ogni area dell’impresa
  • Si occupa degli aspetti connessi alla retribuzione dei lavoratori e gestisce le relazioni sindacali/industriali. Incontra, infatti, i rappresentanti dei lavoratori, prendendo parte alle riunioni per concordare le loro richieste all’azienda e partecipa alla stesura dei relativi accordi nell’ambito della contrattazione collettiva
  • Si relaziona con le differenti funzioni aziendali (Produzione, Amministrazione e Finanza, Direzione Generale) e gestisce i rapporti con i consulenti esterni in base alle concrete necessità societarie (legali, previdenziali, formative ecc.)
  • Si occupa inoltre della comunicazione interna tra le diverse divisioni/funzioni dell’impresa

Oltre le competenze specifiche in tema di organizzazione aziendale, il Responsabile delle Risorse Umane ha la capacità di ascoltare e comprendere i bisogni aziendali e dei lavoratori, per saper negoziare e risolvere i problemi che si presentano.

Per diventare Responsabile delle Risorse Umane, è opportuno maturare esperienza come collaboratore/addetto nell’area, nell’ambito della selezione o della gestione del personale, potendo poi proseguire il percorso di carriera con l’acquisizione delle competenze connesse alle attività di direzione e coordinamento proprie di un Manager.

Percorso formativo

Qual è il percorso formativo per diventare Responsabile Risorse Umane?

Per accedere alla professione, non è previsto un percorso formativo obbligatorio.

È preferibile aver conseguito la Laurea, triennale o magistrale (specialistica o vecchio ordinamento) negli specifici corsi relativi all’Organizzazione e alla Gestione delle risorse umane oppure nelle discipline socio-umanistiche, giuridiche o economiche:

  • Organizzazione e Risorse Umane (L-16)
  • Formazione e Sviluppo delle Risorse Umane (LM-57)

Il percorso formativo può essere arricchito frequentando corsi di specializzazione o Master di approfondimento che trattino la materia delle Risorse Umane e dell’organizzazione del personale in azienda.

È richiesta l’approfondita conoscenza della lingua inglese se si lavora per un’impresa multinazionale.

Oltre le competenze teoriche, è importante mettersi in campo per acquisire esperienze pratiche, iniziando a collaborare nelle aziende, potendo frequentare gli stage organizzati dalle imprese nell’area della gestione delle Risorse Umane.

Numeri della professione

Quali sono i dati sull'occupazione dei Responsabili Risorse Umane?

Per conoscere i dati occupazionali dei Responsabili delle Risorse Umane può essere interessante osservare i dati di due diverse macrocategorie: gli "Addetti alla gestione del personale" e i “Direttori e Dirigenti del dipartimento organizzazione, gestione delle risorse umane e relazioni industriali”.

Per quanto riguarda il primo gruppo le previsioni di assunzione per il 2016 mostrano una richiesta di inserimento di circa 940 unità. 
Nell’arco del triennio 2014-2016, la domanda è in continuo incremento. Si è passati infatti dallo 0,78‰ del 2014 al 1,31‰ del 2015 fino al 1,82‰ del 2016.

Tendenza della domanda nel triennio 2014-2016

risorse umane -1

Fonte: Excelsior Unioncamere

Per quanto riguarda il secondo gruppo, le previsioni di assunzione per il 2016 mostrano una richiesta di inserimento di circa 70 unità. Nell’arco del triennio 2014-2016, la domanda è leggermente aumentata dopo alcuni anni di sostanziale stabilità. Si è passati infatti dallo 0,09‰ del 2014, allo 0,07‰ del 2015 e poi allo 0,12‰ del 2016.

Tendenza della domanda nel triennio 2014-2016

risorse umane-2

Fonte: Excelsior Unioncamere

I compensi di un Responsabile delle Risorse Umane dipendono dalle dimensioni dell’azienda in cui lavora e dagli esatti compiti e responsabilità affidati.

In media, i compensi possono oscillare tra 35.000 € fino a superare i 50.000 € annui lordi.

Responsabile delle Risorse Umane
 
Utility WeCanJob

Chi è e di cosa si occupa il Responsabile delle Risorse Umane?

Il Responsabile delle Risorse Umane o Responsabile HR o Human Resource Manager si occupa di gestire e coordinare tutte le operazioni e le procedure che riguardano il personale dell’impresa in cui lavora.

A seconda delle dimensioni dell’azienda e della sua organizzazione, alcune funzioni possono essere suddivise tra diversi Manager o Direttori e possono esservi più figure con responsabilità sul personale per ciascuna sede di lavoro.

In generale, il Responsabile delle Risorse Umane, sulla base degli obiettivi aziendali, pianifica il numero, il tipo e le attività dei lavoratori di cui necessita la Società. Fra le sue mansioni

  • Si occupa di ricercare, selezionare e collocare le migliori risorse in azienda, supervisionando gli addetti alla selezione del personale
  • Gestisce i lavoratori dell’impresa, dall’assunzione al termine del rapporto di lavoro, occupandosi della loro formazione, degli avanzamenti di carriera e degli aspetti contrattuali della prestazione lavorativa (orari, permessi, congedi, maternità, pensionamenti)
  • Controlla, gestisce e analizza tutti i dati relativi al personale d’azienda utilizzando appositi sistemi informativi. È responsabile della valutazione delle prestazioni dei lavoratori e della loro produttività. Per farlo, si relaziona con i rispettivi Manager di ogni area dell’impresa
  • Si occupa degli aspetti connessi alla retribuzione dei lavoratori e gestisce le relazioni sindacali/industriali. Incontra, infatti, i rappresentanti dei lavoratori, prendendo parte alle riunioni per concordare le loro richieste all’azienda e partecipa alla stesura dei relativi accordi nell’ambito della contrattazione collettiva
  • Si relaziona con le differenti funzioni aziendali (Produzione, Amministrazione e Finanza, Direzione Generale) e gestisce i rapporti con i consulenti esterni in base alle concrete necessità societarie (legali, previdenziali, formative ecc.)
  • Si occupa inoltre della comunicazione interna tra le diverse divisioni/funzioni dell’impresa

Oltre le competenze specifiche in tema di organizzazione aziendale, il Responsabile delle Risorse Umane ha la capacità di ascoltare e comprendere i bisogni aziendali e dei lavoratori, per saper negoziare e risolvere i problemi che si presentano.

Per diventare Responsabile delle Risorse Umane, è opportuno maturare esperienza come collaboratore/addetto nell’area, nell’ambito della selezione o della gestione del personale, potendo poi proseguire il percorso di carriera con l’acquisizione delle competenze connesse alle attività di direzione e coordinamento proprie di un Manager.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Discutiamone insieme...
discutiamo di
lavoro
Pochi manager al Sud: i dati dell'Osservatorio manager
Sogni una sfavillante carriera che ti porti a ricoprire ruoli manageriali all’interno di un’azienda?  Un’ambizione ....
0 commenti
discutiamo di
formazione
Benvenuti in WeCanBlog!
Car* utenti di WeCanJob, finalmente ci siamo! La redazione è davvero felice di inaugurare la nuova versione del sito, ....
0 commenti
Potrebbe interessarti
21
lug
2019
UniCredit: 8 bandi per 35 Borse di studio e ricerca
La Fondazione UniCredit ha pubblicato 8 bandi di concorso per l’assegnazione totale di 35 Borse di studio e di ricerca ....
16
lug
2019
Concorso per 14 Infermieri a Modena
L'Azienda pubblica di servizi alla persona (ASP) dei Comuni modenesi area Nord ha indetto un concorso pubblico finalizzata ....
15
lug
2019
Assistenti sociali, Psicologi, Educatori: avviso per 27 posti in Calabria
L'ambito territoriale 2 della Regione Calabria, con Comune capofila Rosarno e i Comuni di Gioia Tauro, Melicuccà, ....
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
- Inizio della pagina -
I nostri Partner
NEWSLETTER
TROVACI SU
2015 WeCanJob S.r.L., Via Torelli n. 22, CAP 71100 – FG, Partita IVA 04016220719
Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato
0
Il progetto WeCanJob.it è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it