Home wecanjob.it
Orientamento formazione e lavoro: il portale itali

Le professioni: Responsabile della Produzione

in Impresa e consulenza aziendale

Chi è e di cosa si occupa il Responsabile della Produzione?

Il Responsabile della Produzione è il responsabile dell’intero andamento produttivo dell’impresa e pianifica, controlla e coordina l’attività produttiva dell’azienda per ottimizzarne le risorse e il rendimento.

Fra le sue mansioni:

  • Definisce e dirige le diverse fasi della produzione aziendale, nei tempi, nei metodi e nelle risorse da utilizzare
  • Pianifica la programmazione della produzione, in base alla disponibilità delle risorse e agli impegni contrattuali assunti
  • Coordina le attività logistiche e di rifornimento delle scorte di magazzino, richiedendo l’assortimento necessario al Responsabile degli Acquisti
  • Provvede all’aggiornamento delle fasi produttive, in considerazione di ogni progressivo stato di avanzamento
  • Garantisce la qualità del prodotto finale e il rispetto delle procedure di lavorazione previste, anche verificando il corretto funzionamento di macchinari e attrezzature

Per lo svolgimento di queste attività – dalla definizione degli obiettivi della produzione, alla loro realizzazione e diffusione – collabora con i responsabili delle diverse aree dell’impresa: Direzione, Sviluppo Business, Acquisti e Marketing.

Si relaziona inoltre con i Responsabili del controllo di gestione, sulle procedure adottate per la produzione, e con i Controllori della Qualità, per eventuali problemi tecnici sul funzionamento dei prodotti.

Organizza e suddivide il lavoro delle risorse impiegate nel settore della produzione e amministra i costi dell’area produttiva. Nell’ambito della gestione del personale, in caso di conflitti, dialoga con i rappresentanti dei lavoratori per risolvere le questioni.

Per assumere il ruolo di Responsabile della Produzione, è opportuno acquisire esperienza lavorativa come collaboratore nell’area della produzione (es. nei singoli reparti produttivi) o nei settori dello sviluppo Business e degli Acquisti di un’impresa, per conoscere il settore merceologico dell’azienda e le sue esigenze produttive.

E’ opportuno acquisire competenze anche in merito alle procedure di lavorazione delle merci e agli standard qualitativi richiesti (norme sulla certificazione di qualità).

A queste conoscenze, si aggiungono le competenze di tipo manageriale e gestionale e quelle informatico - tecnologiche per l’uso dei software aziendali.

E’ utile saper lavorare con precisione, in squadra e in autonomia.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...

Qual è il percorso formativo per diventare Responsabile della Produzione?

Per svolgere la professione di Responsabile della Produzione è sufficiente possedere un diploma di Scuola Superiore seguito da una specifica e ulteriore formazione teorica e pratica.

Considerata la responsabilità del ruolo, molto spesso, però, è richiesto, soprattutto dalle imprese medio – grandi, il conseguimento della Laurea nelle discipline ingegneristiche o economiche, come:

  • Ingegneria industriale (Classe L-9)
  • Biotecnologie industriali (Classe LM-8)
  • Ingegneria gestionale (Classe LM-31)
  • Economia aziendale (L-18)
  • Economia e management (LM-56)

E’ comunque opportuno frequentare corsi specifici sui temi della pianificazione della produzione, nell’ambito della gestione del personale e dei processi produttivi e in materia di qualità e sicurezza.

Per acquisire il ruolo di Responsabile della Produzione, è utile sviluppare esperienze sul campo nel settore della produzione (oppure nelle aree Acquisti, Sviluppo Business, Direzione) all’interno di un’impresa.

Se si desidera lavorare per una multinazionale è opportuna la conoscenza approfondita e settoriale di una o più lingue straniere.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...

Quali sono i dati sull'occupazione dei Responsabili della Produzione?

Per conoscere i dati occupazionali dei Responsabili della Produzione è necessario guardare alle previsioni di assunzione della macrocategoria dei “Tecnici dell’organizzazione e della gestione dei fattori produttivi” – che applicano le procedure per ottimizzare i processi di produzione, la produttività del lavoro umano e degli impianti. Il 2019 ha fatto registrare 9.750 entrate, di cui 7.110 assunzioni di dipendenti.

Quali sono i requisiti richiesti ai Responsabili della Produzione?

Le aziende che desiderano assumere Responsabili della Produzione cercano almeno i seguenti requisiti:

  • esperienza professionale (lo richiede il 41,4% dei datori di lavoro)
  • esperienza nello stesso settore (è richiesta dal 37,1% dei datori di lavoro)
  • titolo universitario (richiesta dal 62,9% dei datori di lavoro)

Fonte: Excelsior Unioncamere

I guadagni di un Responsabile della Produzione dipendono dal settore merceologico in cui opera l’azienda (commercio, servizi, industria) e dal suo posizionamento nel mercato.

In media, un Responsabile della Produzione può guadagnare all’incirca tra 35.000 e 50.000 € annui lordi.

Nelle grandi aziende dell’industria, le retribuzioni possono raggiungere anche 100.000 € annui lordi. 

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Responsabile della Produzione
Descrizione

Chi è e di cosa si occupa il Responsabile della Produzione?

Il Responsabile della Produzione è il responsabile dell’intero andamento produttivo dell’impresa e pianifica, controlla e coordina l’attività produttiva dell’azienda per ottimizzarne le risorse e il rendimento.

Fra le sue mansioni:

  • Definisce e dirige le diverse fasi della produzione aziendale, nei tempi, nei metodi e nelle risorse da utilizzare
  • Pianifica la programmazione della produzione, in base alla disponibilità delle risorse e agli impegni contrattuali assunti
  • Coordina le attività logistiche e di rifornimento delle scorte di magazzino, richiedendo l’assortimento necessario al Responsabile degli Acquisti
  • Provvede all’aggiornamento delle fasi produttive, in considerazione di ogni progressivo stato di avanzamento
  • Garantisce la qualità del prodotto finale e il rispetto delle procedure di lavorazione previste, anche verificando il corretto funzionamento di macchinari e attrezzature

Per lo svolgimento di queste attività – dalla definizione degli obiettivi della produzione, alla loro realizzazione e diffusione – collabora con i responsabili delle diverse aree dell’impresa: Direzione, Sviluppo Business, Acquisti e Marketing.

Si relaziona inoltre con i Responsabili del controllo di gestione, sulle procedure adottate per la produzione, e con i Controllori della Qualità, per eventuali problemi tecnici sul funzionamento dei prodotti.

Organizza e suddivide il lavoro delle risorse impiegate nel settore della produzione e amministra i costi dell’area produttiva. Nell’ambito della gestione del personale, in caso di conflitti, dialoga con i rappresentanti dei lavoratori per risolvere le questioni.

Per assumere il ruolo di Responsabile della Produzione, è opportuno acquisire esperienza lavorativa come collaboratore nell’area della produzione (es. nei singoli reparti produttivi) o nei settori dello sviluppo Business e degli Acquisti di un’impresa, per conoscere il settore merceologico dell’azienda e le sue esigenze produttive.

E’ opportuno acquisire competenze anche in merito alle procedure di lavorazione delle merci e agli standard qualitativi richiesti (norme sulla certificazione di qualità).

A queste conoscenze, si aggiungono le competenze di tipo manageriale e gestionale e quelle informatico - tecnologiche per l’uso dei software aziendali.

E’ utile saper lavorare con precisione, in squadra e in autonomia.

Percorso formativo

Qual è il percorso formativo per diventare Responsabile della Produzione?

Per svolgere la professione di Responsabile della Produzione è sufficiente possedere un diploma di Scuola Superiore seguito da una specifica e ulteriore formazione teorica e pratica.

Considerata la responsabilità del ruolo, molto spesso, però, è richiesto, soprattutto dalle imprese medio – grandi, il conseguimento della Laurea nelle discipline ingegneristiche o economiche, come:

  • Ingegneria industriale (Classe L-9)
  • Biotecnologie industriali (Classe LM-8)
  • Ingegneria gestionale (Classe LM-31)
  • Economia aziendale (L-18)
  • Economia e management (LM-56)

E’ comunque opportuno frequentare corsi specifici sui temi della pianificazione della produzione, nell’ambito della gestione del personale e dei processi produttivi e in materia di qualità e sicurezza.

Per acquisire il ruolo di Responsabile della Produzione, è utile sviluppare esperienze sul campo nel settore della produzione (oppure nelle aree Acquisti, Sviluppo Business, Direzione) all’interno di un’impresa.

Se si desidera lavorare per una multinazionale è opportuna la conoscenza approfondita e settoriale di una o più lingue straniere.

Numeri della professione

Quali sono i dati sull'occupazione dei Responsabili della Produzione?

Per conoscere i dati occupazionali dei Responsabili della Produzione è necessario guardare alle previsioni di assunzione della macrocategoria dei “Tecnici dell’organizzazione e della gestione dei fattori produttivi” – che applicano le procedure per ottimizzare i processi di produzione, la produttività del lavoro umano e degli impianti. Il 2019 ha fatto registrare 9.750 entrate, di cui 7.110 assunzioni di dipendenti.

Quali sono i requisiti richiesti ai Responsabili della Produzione?

Le aziende che desiderano assumere Responsabili della Produzione cercano almeno i seguenti requisiti:

  • esperienza professionale (lo richiede il 41,4% dei datori di lavoro)
  • esperienza nello stesso settore (è richiesta dal 37,1% dei datori di lavoro)
  • titolo universitario (richiesta dal 62,9% dei datori di lavoro)

Fonte: Excelsior Unioncamere

I guadagni di un Responsabile della Produzione dipendono dal settore merceologico in cui opera l’azienda (commercio, servizi, industria) e dal suo posizionamento nel mercato.

In media, un Responsabile della Produzione può guadagnare all’incirca tra 35.000 e 50.000 € annui lordi.

Nelle grandi aziende dell’industria, le retribuzioni possono raggiungere anche 100.000 € annui lordi. 

Responsabile della Produzione
 
Utility WeCanJob

Chi è e di cosa si occupa il Responsabile della Produzione?

Il Responsabile della Produzione è il responsabile dell’intero andamento produttivo dell’impresa e pianifica, controlla e coordina l’attività produttiva dell’azienda per ottimizzarne le risorse e il rendimento.

Fra le sue mansioni:

  • Definisce e dirige le diverse fasi della produzione aziendale, nei tempi, nei metodi e nelle risorse da utilizzare
  • Pianifica la programmazione della produzione, in base alla disponibilità delle risorse e agli impegni contrattuali assunti
  • Coordina le attività logistiche e di rifornimento delle scorte di magazzino, richiedendo l’assortimento necessario al Responsabile degli Acquisti
  • Provvede all’aggiornamento delle fasi produttive, in considerazione di ogni progressivo stato di avanzamento
  • Garantisce la qualità del prodotto finale e il rispetto delle procedure di lavorazione previste, anche verificando il corretto funzionamento di macchinari e attrezzature

Per lo svolgimento di queste attività – dalla definizione degli obiettivi della produzione, alla loro realizzazione e diffusione – collabora con i responsabili delle diverse aree dell’impresa: Direzione, Sviluppo Business, Acquisti e Marketing.

Si relaziona inoltre con i Responsabili del controllo di gestione, sulle procedure adottate per la produzione, e con i Controllori della Qualità, per eventuali problemi tecnici sul funzionamento dei prodotti.

Organizza e suddivide il lavoro delle risorse impiegate nel settore della produzione e amministra i costi dell’area produttiva. Nell’ambito della gestione del personale, in caso di conflitti, dialoga con i rappresentanti dei lavoratori per risolvere le questioni.

Per assumere il ruolo di Responsabile della Produzione, è opportuno acquisire esperienza lavorativa come collaboratore nell’area della produzione (es. nei singoli reparti produttivi) o nei settori dello sviluppo Business e degli Acquisti di un’impresa, per conoscere il settore merceologico dell’azienda e le sue esigenze produttive.

E’ opportuno acquisire competenze anche in merito alle procedure di lavorazione delle merci e agli standard qualitativi richiesti (norme sulla certificazione di qualità).

A queste conoscenze, si aggiungono le competenze di tipo manageriale e gestionale e quelle informatico - tecnologiche per l’uso dei software aziendali.

E’ utile saper lavorare con precisione, in squadra e in autonomia.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Discutiamone insieme...
discutiamo di
lavoro
Le competenze del Manager del futuro
Ormai gran parte delle aziende ha compreso che uno degli ingredienti fondamentali per il successo è investire nel capitale ....
0 commenti
discutiamo di
formazione
Le migliori piattaforme web learning per corsi online gratuiti e a pagamento: quali sono e come funzionano
Ormai la formazione a distanza è diventata parte integrante del nostro modo di concepire l’apprendimento e l’insegnamento. Se ....
0 commenti
Potrebbe interessarti
02
mag
2021
Settore farmaceutico: 200 nuovi posti di lavoro in Thermo Fisher Scientific grazie al Contratto di Sviluppo Invitalia
Il settore farmaceutico della Regione Lazio è pronto ad accogliere nuovi lavoratori grazie al Contratto di Sviluppo ....
30
apr
2021
Settore alimentare: Mutti cerca Addetti per la trasformazione del pomodoro nell'estate 2021
Nel corso dei giorni scorsi, l'azienda parmense Mutti del settore alimentare, ben noto brand specializzato nell'ambito ....
23
apr
2021
Estrazione dei talenti: corsi online gratuiti per la creazione d'impresa
Hai un'idea di impresa e vuoi metterla alla prova dei fatti ma non sai come fare? Hai bisogno di conoscere i principali step ....
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
- Inizio della pagina -
NEWSLETTER
TROVACI SU
2015 WeCanJob S.r.L., Via Torelli n. 22, CAP 71100 – FG, Partita IVA 04016220719
Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato
0
Il progetto WeCanJob.it è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it