Home wecanjob.it
Orientamento formazione e lavoro: il portale italiano
Orientamento formazione e lavoro: il portale itali

Le professioni: Responsabile Aziendale IT

in Impresa e consulenza aziendale

Chi è e di cosa si occupa il Responsabile aziendale IT?

Il Responsabile aziendale IT definisce e coordina l’area “Information and Technology” di un’impresa o di un ente pubblico e cioè il settore relativo ai sistemi informativi e tecnologici.

Nei diversi settori del mercato, la maggior parte delle organizzazioni è dotata di software e programmi informatici attraverso i quali vengono svolte, ad esempio, le attività di comunicazione e organizzazione tra le diverse aree e reparti aziendali, l’archiviazione dei documenti da condividere, o l’analisi dei costi e la tenuta della contabilità.

Il Responsabile aziendale IT, sulla base delle esigenze dell’impresa e in accordo con la Direzione, si occupa della definizione dei programmi utili per l’azienda e del miglioramento dei piani adottati, coordinando il gruppo di lavoro IT (analisti programmatori, ingegneri e tecnici informatici).

Il Responsabile può essere un dipendente dell’azienda oppure un consulente che presta le attività di coordinamento informativo e tecnologico verso più Società.

Con il gruppo di lavoro IT, il Responsabile si occupa in particolare di:

  • elaborare programmi di comunicazione interna (es. rete intranet)
  • ideare ed applicare sistemi di sviluppo delle risorse umane dell’impresa
  • progettare tecniche di pianificazione e gestione delle risorse economiche
  • pianificare sistemi di valutazione degli investimenti
  • diagnosticare e risolvere problemi e guasti che si verificano per gli utenti

Elabora, inoltre, le metodologie che garantiscono la protezione e la sicurezza di tutti i dati sensibili dell’azienda.

Per lo svolgimento di queste attività, il Responsabile IT possiede specifiche competenze nell’analisi e nella pianificazione di sistemi e di ingegneria dei software (Informatica, Ingegneria Informatica o Gestionale).

Per assumere il ruolo di Responsabile, è opportuno iniziare a collaborare nell’area IT di un’azienda, per poi acquisire, oltre le conoscenze informatiche, anche le funzioni di direzione e coordinamento.

Sono doti utili la capacità di pianificazione e di analisi e l’orientamento all’innovazione e al cambiamento.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...

Qual è il percorso formativo per diventare Responsabile aziendale IT?

Non è previsto un percorso formativo obbligatorio per diventare un Responsabile aziendale IT.

Sono richieste competenze nel campo dell’informatica, che possono essere acquisite già nell’ambito dell’istruzione superiore frequentando un Istituto Tecnico – settore tecnologico – indirizzo Informatica e Telecomunicazioni.

Per il ruolo di Responsabile, considerate le necessarie competenze nella pianificazione e nella gestione dei sistemi informativi e tecnologici, è opportuno il conseguimento di una Laurea, almeno triennale, in:

  • Informatica
  • Ingegneria Informatica
  • Ingegneria Gestionale

È utile in ogni caso frequentare corsi di formazione sull’analisi e la gestione di sistemi informativi e operativi.

Se si desidera lavorare per una multinazionale è opportuna la conoscenza approfondita e settoriale di una o più lingue straniere.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...

Qualche dato: i numeri della professione del Responsabile Aziendale IT

Per conoscere meglio i dati sulla professione del Responsabile Aziendale IT, è necessario guardare alla macrocategoria degli "Analisti e progettisti di software".

La domanda di lavoro per questa categoria è in leggero aumento. Nel 2018 si registrano 121.880 assunzioni di dipendenti su 28.520 entrate previste.

Quali sono i requisiti richiesti a Responsabili Aziendali IT?

Le aziende che desiderano assumere Responsabili Aziendali IT cercano almeno i seguenti requisiti:

  • esperienza professionale (lo richiede il 50,1% dei datori di lavoro)
  • esperienza nello stesso settore (è richiesta dal 30,7% dei datori di lavoro)​​​​​​​

Fonte: Excelsior Unioncamere

I guadagni di un Responsabile aziendale IT dipendono dal settore merceologico in cui opera l’azienda (commercio, servizi, industria) e dal suo posizionamento nel mercato.

In media, un Responsabile aziendale IT può guadagnare all’incirca tra i 30.000 e i 60.000 € annui lordi. Nelle grandi aziende dell’industria, le retribuzioni possono raggiungere anche valori medi di 90.000 € annui lordi. 

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Responsabile Aziendale IT
Descrizione

Chi è e di cosa si occupa il Responsabile aziendale IT?

Il Responsabile aziendale IT definisce e coordina l’area “Information and Technology” di un’impresa o di un ente pubblico e cioè il settore relativo ai sistemi informativi e tecnologici.

Nei diversi settori del mercato, la maggior parte delle organizzazioni è dotata di software e programmi informatici attraverso i quali vengono svolte, ad esempio, le attività di comunicazione e organizzazione tra le diverse aree e reparti aziendali, l’archiviazione dei documenti da condividere, o l’analisi dei costi e la tenuta della contabilità.

Il Responsabile aziendale IT, sulla base delle esigenze dell’impresa e in accordo con la Direzione, si occupa della definizione dei programmi utili per l’azienda e del miglioramento dei piani adottati, coordinando il gruppo di lavoro IT (analisti programmatori, ingegneri e tecnici informatici).

Il Responsabile può essere un dipendente dell’azienda oppure un consulente che presta le attività di coordinamento informativo e tecnologico verso più Società.

Con il gruppo di lavoro IT, il Responsabile si occupa in particolare di:

  • elaborare programmi di comunicazione interna (es. rete intranet)
  • ideare ed applicare sistemi di sviluppo delle risorse umane dell’impresa
  • progettare tecniche di pianificazione e gestione delle risorse economiche
  • pianificare sistemi di valutazione degli investimenti
  • diagnosticare e risolvere problemi e guasti che si verificano per gli utenti

Elabora, inoltre, le metodologie che garantiscono la protezione e la sicurezza di tutti i dati sensibili dell’azienda.

Per lo svolgimento di queste attività, il Responsabile IT possiede specifiche competenze nell’analisi e nella pianificazione di sistemi e di ingegneria dei software (Informatica, Ingegneria Informatica o Gestionale).

Per assumere il ruolo di Responsabile, è opportuno iniziare a collaborare nell’area IT di un’azienda, per poi acquisire, oltre le conoscenze informatiche, anche le funzioni di direzione e coordinamento.

Sono doti utili la capacità di pianificazione e di analisi e l’orientamento all’innovazione e al cambiamento.

Percorso formativo

Qual è il percorso formativo per diventare Responsabile aziendale IT?

Non è previsto un percorso formativo obbligatorio per diventare un Responsabile aziendale IT.

Sono richieste competenze nel campo dell’informatica, che possono essere acquisite già nell’ambito dell’istruzione superiore frequentando un Istituto Tecnico – settore tecnologico – indirizzo Informatica e Telecomunicazioni.

Per il ruolo di Responsabile, considerate le necessarie competenze nella pianificazione e nella gestione dei sistemi informativi e tecnologici, è opportuno il conseguimento di una Laurea, almeno triennale, in:

  • Informatica
  • Ingegneria Informatica
  • Ingegneria Gestionale

È utile in ogni caso frequentare corsi di formazione sull’analisi e la gestione di sistemi informativi e operativi.

Se si desidera lavorare per una multinazionale è opportuna la conoscenza approfondita e settoriale di una o più lingue straniere.

Numeri della professione

Qualche dato: i numeri della professione del Responsabile Aziendale IT

Per conoscere meglio i dati sulla professione del Responsabile Aziendale IT, è necessario guardare alla macrocategoria degli "Analisti e progettisti di software".

La domanda di lavoro per questa categoria è in leggero aumento. Nel 2018 si registrano 121.880 assunzioni di dipendenti su 28.520 entrate previste.

Quali sono i requisiti richiesti a Responsabili Aziendali IT?

Le aziende che desiderano assumere Responsabili Aziendali IT cercano almeno i seguenti requisiti:

  • esperienza professionale (lo richiede il 50,1% dei datori di lavoro)
  • esperienza nello stesso settore (è richiesta dal 30,7% dei datori di lavoro)​​​​​​​

Fonte: Excelsior Unioncamere

I guadagni di un Responsabile aziendale IT dipendono dal settore merceologico in cui opera l’azienda (commercio, servizi, industria) e dal suo posizionamento nel mercato.

In media, un Responsabile aziendale IT può guadagnare all’incirca tra i 30.000 e i 60.000 € annui lordi. Nelle grandi aziende dell’industria, le retribuzioni possono raggiungere anche valori medi di 90.000 € annui lordi. 

Responsabile Aziendale IT
 
Utility WeCanJob

Chi è e di cosa si occupa il Responsabile aziendale IT?

Il Responsabile aziendale IT definisce e coordina l’area “Information and Technology” di un’impresa o di un ente pubblico e cioè il settore relativo ai sistemi informativi e tecnologici.

Nei diversi settori del mercato, la maggior parte delle organizzazioni è dotata di software e programmi informatici attraverso i quali vengono svolte, ad esempio, le attività di comunicazione e organizzazione tra le diverse aree e reparti aziendali, l’archiviazione dei documenti da condividere, o l’analisi dei costi e la tenuta della contabilità.

Il Responsabile aziendale IT, sulla base delle esigenze dell’impresa e in accordo con la Direzione, si occupa della definizione dei programmi utili per l’azienda e del miglioramento dei piani adottati, coordinando il gruppo di lavoro IT (analisti programmatori, ingegneri e tecnici informatici).

Il Responsabile può essere un dipendente dell’azienda oppure un consulente che presta le attività di coordinamento informativo e tecnologico verso più Società.

Con il gruppo di lavoro IT, il Responsabile si occupa in particolare di:

  • elaborare programmi di comunicazione interna (es. rete intranet)
  • ideare ed applicare sistemi di sviluppo delle risorse umane dell’impresa
  • progettare tecniche di pianificazione e gestione delle risorse economiche
  • pianificare sistemi di valutazione degli investimenti
  • diagnosticare e risolvere problemi e guasti che si verificano per gli utenti

Elabora, inoltre, le metodologie che garantiscono la protezione e la sicurezza di tutti i dati sensibili dell’azienda.

Per lo svolgimento di queste attività, il Responsabile IT possiede specifiche competenze nell’analisi e nella pianificazione di sistemi e di ingegneria dei software (Informatica, Ingegneria Informatica o Gestionale).

Per assumere il ruolo di Responsabile, è opportuno iniziare a collaborare nell’area IT di un’azienda, per poi acquisire, oltre le conoscenze informatiche, anche le funzioni di direzione e coordinamento.

Sono doti utili la capacità di pianificazione e di analisi e l’orientamento all’innovazione e al cambiamento.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Discutiamone insieme...
discutiamo di
lavoro
Le competenze per trovare lavoro: quali sono e come si suddividono
Quali sono le competenze più importanti per trovare lavoro? Quali le qualità che rendono un curriculum vitae ....
0 commenti
discutiamo di
formazione
Il futuro è digitale, ma bisogna essere pronti!
Vi siete mai chiesti in che modo l’innovazione digitale sta cambiando il mondo del lavoro? Anche se non avete un’idea ....
0 commenti
Potrebbe interessarti
07
ago
2019
Assunzioni in Iliad. Ecco le posizioni aperte in Italia
Entrata nel mercato della telefonia mobile italiano a maggio del 2018, la società francese Iliad continua ....
06
ago
2019
De'Longhi: oltre 20 posizioni aperte
De’Longhi S.p.A., azienda italiana nata a Treviso nel 1902 e operante nella produzione di elettrodomestici, ....
03
ago
2019
Lavorare in Edison! Scopri tutte le posizioni aperte
Con oltre 130 anni di storia alle spalle e 5.000 dipendenti, Edison rappresenta uno dei principali operatori italiani ....
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
- Inizio della pagina -
I nostri Partner
NEWSLETTER
TROVACI SU
2015 WeCanJob S.r.L., Via Torelli n. 22, CAP 71100 – FG, Partita IVA 04016220719
Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato
0
Il progetto WeCanJob.it è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it