Home wecanjob.it
Orientamento formazione e lavoro: il portale itali

Le professioni: Promotore Finanziario

in Finanza

Chi è e di cosa si occupa il Promotore finanziario?

Il Promotore Finanziario vende strumenti e prodotti finanziari (azioni, obbligazioni, titoli ecc.) ai clienti che vogliano fare degli investimenti.

Segue moltissimi risparmiatori, ai quali promuove la vendita delle operazioni proposte dall’istituto di credito o dalla Società per la quale lavora.

Il Promotore Finanziario svolge infatti l’attività di vendita non come consulente indipendente, ma per conto di un intermediario mandante, dal quale viene retribuito.

Lavora fuori sede per un istituto di credito, una banca, una società di gestione del risparmio oppure una società di intermediazione mobiliare e ha l’obbligo di operare in conformità delle istruzioni ricevute dal datore di lavoro.

Il Promotore Finanziario illustra al cliente o al potenziale cliente le caratteristiche dei servizi di investimento offerti dal suo datore di lavoro.

A differenza del Consulente Finanziario, non offre servizi di consulenza personalizzati per il singolo risparmiatore, ma si limita a vendere i servizi e i prodotti distribuiti dall’istituto per cui lavora e sui quali ha maggiori possibilità di guadagno.

Viene remunerato dalla Società in base al numero dei clienti seguiti (portafoglio clienti) e con delle  provvigioni su ogni vendita conclusa.

Il Promotore Finanziario conosce le tecniche di vendita e il funzionamento delle operazioni finanziarie che promuove (per l’esercizio della professione è richiesta l’iscrizione ad un apposito Albo).

È una persona dotata di capacità di analisi e di autonomia e rapidità decisionale e possiede ottime capacità relazionali che gli consentono di trovare i clienti.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...

Qual è il percorso formativo per diventare Promotore finanziario?

Per diventare Promotore Finanziario è necessario iscriversi all’apposito Albo professionale, dopo aver superato una prova di valutazione sulla conoscenza specialistica in materia di diritto commerciale e sui mercati finanziari.

Per accedere all’esame è richiesto il diploma di scuola superiore, oltre ai requisiti di onorabilità e professionalità.

Può essere opportuno conseguire una Laurea, almeno triennale, nelle discipline economico-finanziarie:

  • Scienze economiche (Classe L-33)
  • Economia e Finanza (Scienze dell’economia, Classe LM-56)
  • Finanza (Classe LM-16)

È preferibile – per acquisire le conoscenze necessarie alla prova d’esame e allo svolgimento della professione – frequentare specifici corsi di formazione per Promotore Finanziario o Master in Finanza.

I Promotori Finanziari regolarmente iscritti all’Albo che svolgono attività di consulenza in materia di investimenti possono diventare Consulenti Finanziari iscrivendosi al relativo Albo senza dover sostenere la prova di idoneità (vedi requisiti: Consulente Finanziario).

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...

Quali sono i dati sull'occupazione del Promotore finanziario?

Per conoscere meglio i dati della professione del Promotore finanziario dobbiamo guardare alla macrocategoria dei "Tecnici della gestione finanziaria" del sistema Excelsior-Unioncamere.

La domanda di lavoro per questa categoria è in leggero aumento. Nel 2018 si registrano 3.900 assunzioni di dipendenti su 9.720 entrate previste.

Quali sono i requisiti richiesti ai Promotori finanziari?

Le aziende che desiderano assumere Promotori finanziari cercano almeno i seguenti requisiti:

  • esperienza professionale (lo richiede il 33,9% dei datori di lavoro)
  • esperienza nello stesso settore (è richiesta dal 23,5% dei datori di lavoro)
  • formazione professionale (richiesta dal 0% dei datori di lavoro)

I compensi di un Promotore Finanziario dipendono dal numero di clienti seguiti e dalle vendite concluse.

In media, può guadagnare da 12.000 € a 30.000 € annui lordi.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Le altre professioni
Promotore Finanziario
Descrizione

Chi è e di cosa si occupa il Promotore finanziario?

Il Promotore Finanziario vende strumenti e prodotti finanziari (azioni, obbligazioni, titoli ecc.) ai clienti che vogliano fare degli investimenti.

Segue moltissimi risparmiatori, ai quali promuove la vendita delle operazioni proposte dall’istituto di credito o dalla Società per la quale lavora.

Il Promotore Finanziario svolge infatti l’attività di vendita non come consulente indipendente, ma per conto di un intermediario mandante, dal quale viene retribuito.

Lavora fuori sede per un istituto di credito, una banca, una società di gestione del risparmio oppure una società di intermediazione mobiliare e ha l’obbligo di operare in conformità delle istruzioni ricevute dal datore di lavoro.

Il Promotore Finanziario illustra al cliente o al potenziale cliente le caratteristiche dei servizi di investimento offerti dal suo datore di lavoro.

A differenza del Consulente Finanziario, non offre servizi di consulenza personalizzati per il singolo risparmiatore, ma si limita a vendere i servizi e i prodotti distribuiti dall’istituto per cui lavora e sui quali ha maggiori possibilità di guadagno.

Viene remunerato dalla Società in base al numero dei clienti seguiti (portafoglio clienti) e con delle  provvigioni su ogni vendita conclusa.

Il Promotore Finanziario conosce le tecniche di vendita e il funzionamento delle operazioni finanziarie che promuove (per l’esercizio della professione è richiesta l’iscrizione ad un apposito Albo).

È una persona dotata di capacità di analisi e di autonomia e rapidità decisionale e possiede ottime capacità relazionali che gli consentono di trovare i clienti.

Percorso formativo

Qual è il percorso formativo per diventare Promotore finanziario?

Per diventare Promotore Finanziario è necessario iscriversi all’apposito Albo professionale, dopo aver superato una prova di valutazione sulla conoscenza specialistica in materia di diritto commerciale e sui mercati finanziari.

Per accedere all’esame è richiesto il diploma di scuola superiore, oltre ai requisiti di onorabilità e professionalità.

Può essere opportuno conseguire una Laurea, almeno triennale, nelle discipline economico-finanziarie:

  • Scienze economiche (Classe L-33)
  • Economia e Finanza (Scienze dell’economia, Classe LM-56)
  • Finanza (Classe LM-16)

È preferibile – per acquisire le conoscenze necessarie alla prova d’esame e allo svolgimento della professione – frequentare specifici corsi di formazione per Promotore Finanziario o Master in Finanza.

I Promotori Finanziari regolarmente iscritti all’Albo che svolgono attività di consulenza in materia di investimenti possono diventare Consulenti Finanziari iscrivendosi al relativo Albo senza dover sostenere la prova di idoneità (vedi requisiti: Consulente Finanziario).

Numeri della professione

Quali sono i dati sull'occupazione del Promotore finanziario?

Per conoscere meglio i dati della professione del Promotore finanziario dobbiamo guardare alla macrocategoria dei "Tecnici della gestione finanziaria" del sistema Excelsior-Unioncamere.

La domanda di lavoro per questa categoria è in leggero aumento. Nel 2018 si registrano 3.900 assunzioni di dipendenti su 9.720 entrate previste.

Quali sono i requisiti richiesti ai Promotori finanziari?

Le aziende che desiderano assumere Promotori finanziari cercano almeno i seguenti requisiti:

  • esperienza professionale (lo richiede il 33,9% dei datori di lavoro)
  • esperienza nello stesso settore (è richiesta dal 23,5% dei datori di lavoro)
  • formazione professionale (richiesta dal 0% dei datori di lavoro)

I compensi di un Promotore Finanziario dipendono dal numero di clienti seguiti e dalle vendite concluse.

In media, può guadagnare da 12.000 € a 30.000 € annui lordi.

Promotore Finanziario
 
Utility WeCanJob

Chi è e di cosa si occupa il Promotore finanziario?

Il Promotore Finanziario vende strumenti e prodotti finanziari (azioni, obbligazioni, titoli ecc.) ai clienti che vogliano fare degli investimenti.

Segue moltissimi risparmiatori, ai quali promuove la vendita delle operazioni proposte dall’istituto di credito o dalla Società per la quale lavora.

Il Promotore Finanziario svolge infatti l’attività di vendita non come consulente indipendente, ma per conto di un intermediario mandante, dal quale viene retribuito.

Lavora fuori sede per un istituto di credito, una banca, una società di gestione del risparmio oppure una società di intermediazione mobiliare e ha l’obbligo di operare in conformità delle istruzioni ricevute dal datore di lavoro.

Il Promotore Finanziario illustra al cliente o al potenziale cliente le caratteristiche dei servizi di investimento offerti dal suo datore di lavoro.

A differenza del Consulente Finanziario, non offre servizi di consulenza personalizzati per il singolo risparmiatore, ma si limita a vendere i servizi e i prodotti distribuiti dall’istituto per cui lavora e sui quali ha maggiori possibilità di guadagno.

Viene remunerato dalla Società in base al numero dei clienti seguiti (portafoglio clienti) e con delle  provvigioni su ogni vendita conclusa.

Il Promotore Finanziario conosce le tecniche di vendita e il funzionamento delle operazioni finanziarie che promuove (per l’esercizio della professione è richiesta l’iscrizione ad un apposito Albo).

È una persona dotata di capacità di analisi e di autonomia e rapidità decisionale e possiede ottime capacità relazionali che gli consentono di trovare i clienti.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Discutiamone insieme...
discutiamo di
lavoro
Come lavorare in banca: profili e requisiti più richiesti
Per decenni il mito del lavoro in banca, con la sua promessa di stabilità, sicurezza economica e carriera, ha alimentato ....
0 commenti
discutiamo di
formazione
Benvenuti in WeCanBlog!
Car* utenti di WeCanJob, finalmente ci siamo! La redazione è davvero felice di inaugurare la nuova versione del sito, ....
0 commenti
Potrebbe interessarti
08
mar
2021
Premio di laurea LEF: 3 Borse di studio da 2.000 euro
La LEF - Associazione per la Legalità e l'Equità Fiscale, ha indetto la VI edizione del suo Premio biennale per tesi ....
04
mar
2021
Lavorare nel settore assicurativo: Alleanza ricerca Consulenti con esperienza minima in tutta Italia
Fondata a Genova nel 1898, Alleanza Assicurazioni è una società del Gruppo Generali specializzata nel settore del risparmio ....
03
mar
2021
KPMG, decine di offerte di lavoro e stage anche per neolaureati in tutta Italia
KPMG è una società attiva nei servizi professionali alle imprese, specializzata nella revisione e nell’organizzazione ....
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
- Inizio della pagina -
NEWSLETTER
TROVACI SU
2015 WeCanJob S.r.L., Via Torelli n. 22, CAP 71100 – FG, Partita IVA 04016220719
Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato
0
Il progetto WeCanJob.it è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it