Home wecanjob.it
Orientamento formazione e lavoro: il portale italiano
Orientamento formazione e lavoro: il portale itali

Le professioni: Meteorologo

in Agricoltura e Ambiente

Chi è e di cosa si occupa il Meteorologo?

Il Meteorologo è un professionista ad alta specializzazione che si occupa di studiare l’andamento degli eventi atmosferici nel breve periodo (a differenza del climatologo, che invece studia i mutamenti climatici sulla lunga distanza, con lo sguardo puntato sia verso il futuro che verso il passato).

Queste sono alcune delle mansioni che un meteorologo è chiamato a svolgere:

  • monitoraggio della situazione meteorologica
  • installazione, messa in opera e controllo delle strumentazioni per il rilevamento
  • elaborazione delle previsioni sulla breve distanza
  • utilizzo di strumentazioni statistiche e matematiche utili alla definizione di piani di previsione
  • traduzione e divulgazione dei risultati delle ricerche in linguaggio facile e condiviso

Il suo lavoro è sostanzialmente diretto all’elaborazione di previsioni inerenti i fenomeni meteorologici e le temperature e alla comunicazione di tali previsioni a chi ne faccia richiesta, per esempio aziende dell’industria dell’intrattenimento e del turismo che vogliano mettere in piedi una manifestazione all’aperto, aziende che operano nel settore agricolo, compagnie aeree che vogliano controllare i parametri di sicurezza dei voli o istituzioni che debbano far fronte a emergenze climatiche.

Il meteorologo lavora soprattutto per istituti di consulenza ambientale o per enti di ricerca (pubblici o privati). Può tuttavia trovare occupazione anche nel settore dell’industria, per esempio in aziende che operano nel campo di ricerca e sviluppo e nella costruzione degli strumenti utili alla rilevazione meteorologica. Può inoltre essere collocato nel settore meccanico, in quello aerospaziale e in quello della comunicazione.

La professione non è regolamentata dal punto di vista legislativo e non esiste un Albo né un Ordine dei meteorologi a cui fare riferimento. Tuttavia negli ultimi tempi, dati il crescente interesse in materia e la crescente puntualità degli strumenti di rilevazione, si sta procedendo verso una ridefinizione della professione. Si faccia per esempio riferimento a quanto è avvenuto in Emilia Romagna dove, con la delibera della giunta regionale 959 del 30 giugno 2014, è stato formalizzato il profilo professionale del Tecnico in meteo-climatologia operativa.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...

Qual è il percorso formativo per diventare Meteorologo?

Per diventare meteorologo è consigliabile innanzitutto seguire un percorso di studi superiore in materie tecniche o scientifiche, come per esempio quello che possono offrire i Licei Scientifici (qui un elenco dei Licei Scientifici presenti in Italia) e gli Istituti Tecnici (qui un elenco degli Istituti Tecnici a indirizzo tecnologico presenti in Italia).

Si deve successivamente conseguire una laurea triennale in fisica dell’atmosfera e meteorologia (in Italia sono attive lauree in questo settore nell’Università di Roma Tor Vergata e nell’Università di Bologna), e subito dopo una specializzazione, preferibilmente nella stessa area disciplinare o in fisica o in fisica dei sistemi complessi.

Infine è consigliabile specializzarsi ulteriormente attraverso l’ampio sistema di Corsi o Master dedicati alla materia.

In termini generali, per diventare meteorologo bisogna acquisire competenze in diversi ambiti, tra cui:

  • fisica
  • fisica della materia e dei fluidi
  • statistica
  • matematica
  • linguaggi di programmazione e software
  • sistemi di archiviazione in database
  • lingua inglese
  • elaborazione di modelli meteorologici
  • analisi, sintesi e comparazione

È inoltre importante che il meteorologo sia disposto a seguire la flessibilità nei metodi e nei tempi di lavoro, soprattutto in situazioni di emergenza.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...

Quali sono i dati sull'occupazione dei Meteorologi?

Per conoscere i dati occupazionali dei meteorologi è necessario guardare alla macrocategoria dei "Geologi, Meteorologi, Geofisici e Professioni Assimilate". Circa il 70% degli occupati nel settore ha una posizione indipendente, mentre il restante 30% è composto da dipendenti. Questo settore è in stabilità nonostante la generale diminuzione prevista per gli "Specialisti in scienze matematiche, informatiche, chimiche, fisiche e naturali". In generale si prevede di passare dalle 203.103 unità del 2014 alle 200.060 unità del 2018, con una variazione del -1,5%.

Previsione occupati 2014-2018

Meteorologo-1

Fonte: Isfol

Non esistono stime sulle tendenze di previsione specifiche sulla professione di Meteorologo. Questo anche perché la normativa di settore è attualmente sottoposta a un periodo di revisione che, come auspicano gli operatori, si spera possa formalizzarla in maniera più puntuale come avviene in altri Paesi.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Le altre professioni
Meteorologo
Descrizione

Chi è e di cosa si occupa il Meteorologo?

Il Meteorologo è un professionista ad alta specializzazione che si occupa di studiare l’andamento degli eventi atmosferici nel breve periodo (a differenza del climatologo, che invece studia i mutamenti climatici sulla lunga distanza, con lo sguardo puntato sia verso il futuro che verso il passato).

Queste sono alcune delle mansioni che un meteorologo è chiamato a svolgere:

  • monitoraggio della situazione meteorologica
  • installazione, messa in opera e controllo delle strumentazioni per il rilevamento
  • elaborazione delle previsioni sulla breve distanza
  • utilizzo di strumentazioni statistiche e matematiche utili alla definizione di piani di previsione
  • traduzione e divulgazione dei risultati delle ricerche in linguaggio facile e condiviso

Il suo lavoro è sostanzialmente diretto all’elaborazione di previsioni inerenti i fenomeni meteorologici e le temperature e alla comunicazione di tali previsioni a chi ne faccia richiesta, per esempio aziende dell’industria dell’intrattenimento e del turismo che vogliano mettere in piedi una manifestazione all’aperto, aziende che operano nel settore agricolo, compagnie aeree che vogliano controllare i parametri di sicurezza dei voli o istituzioni che debbano far fronte a emergenze climatiche.

Il meteorologo lavora soprattutto per istituti di consulenza ambientale o per enti di ricerca (pubblici o privati). Può tuttavia trovare occupazione anche nel settore dell’industria, per esempio in aziende che operano nel campo di ricerca e sviluppo e nella costruzione degli strumenti utili alla rilevazione meteorologica. Può inoltre essere collocato nel settore meccanico, in quello aerospaziale e in quello della comunicazione.

La professione non è regolamentata dal punto di vista legislativo e non esiste un Albo né un Ordine dei meteorologi a cui fare riferimento. Tuttavia negli ultimi tempi, dati il crescente interesse in materia e la crescente puntualità degli strumenti di rilevazione, si sta procedendo verso una ridefinizione della professione. Si faccia per esempio riferimento a quanto è avvenuto in Emilia Romagna dove, con la delibera della giunta regionale 959 del 30 giugno 2014, è stato formalizzato il profilo professionale del Tecnico in meteo-climatologia operativa.

Percorso formativo

Qual è il percorso formativo per diventare Meteorologo?

Per diventare meteorologo è consigliabile innanzitutto seguire un percorso di studi superiore in materie tecniche o scientifiche, come per esempio quello che possono offrire i Licei Scientifici (qui un elenco dei Licei Scientifici presenti in Italia) e gli Istituti Tecnici (qui un elenco degli Istituti Tecnici a indirizzo tecnologico presenti in Italia).

Si deve successivamente conseguire una laurea triennale in fisica dell’atmosfera e meteorologia (in Italia sono attive lauree in questo settore nell’Università di Roma Tor Vergata e nell’Università di Bologna), e subito dopo una specializzazione, preferibilmente nella stessa area disciplinare o in fisica o in fisica dei sistemi complessi.

Infine è consigliabile specializzarsi ulteriormente attraverso l’ampio sistema di Corsi o Master dedicati alla materia.

In termini generali, per diventare meteorologo bisogna acquisire competenze in diversi ambiti, tra cui:

  • fisica
  • fisica della materia e dei fluidi
  • statistica
  • matematica
  • linguaggi di programmazione e software
  • sistemi di archiviazione in database
  • lingua inglese
  • elaborazione di modelli meteorologici
  • analisi, sintesi e comparazione

È inoltre importante che il meteorologo sia disposto a seguire la flessibilità nei metodi e nei tempi di lavoro, soprattutto in situazioni di emergenza.

Numeri della professione

Quali sono i dati sull'occupazione dei Meteorologi?

Per conoscere i dati occupazionali dei meteorologi è necessario guardare alla macrocategoria dei "Geologi, Meteorologi, Geofisici e Professioni Assimilate". Circa il 70% degli occupati nel settore ha una posizione indipendente, mentre il restante 30% è composto da dipendenti. Questo settore è in stabilità nonostante la generale diminuzione prevista per gli "Specialisti in scienze matematiche, informatiche, chimiche, fisiche e naturali". In generale si prevede di passare dalle 203.103 unità del 2014 alle 200.060 unità del 2018, con una variazione del -1,5%.

Previsione occupati 2014-2018

Meteorologo-1

Fonte: Isfol

Non esistono stime sulle tendenze di previsione specifiche sulla professione di Meteorologo. Questo anche perché la normativa di settore è attualmente sottoposta a un periodo di revisione che, come auspicano gli operatori, si spera possa formalizzarla in maniera più puntuale come avviene in altri Paesi.

Meteorologo
 
Utility WeCanJob

Chi è e di cosa si occupa il Meteorologo?

Il Meteorologo è un professionista ad alta specializzazione che si occupa di studiare l’andamento degli eventi atmosferici nel breve periodo (a differenza del climatologo, che invece studia i mutamenti climatici sulla lunga distanza, con lo sguardo puntato sia verso il futuro che verso il passato).

Queste sono alcune delle mansioni che un meteorologo è chiamato a svolgere:

  • monitoraggio della situazione meteorologica
  • installazione, messa in opera e controllo delle strumentazioni per il rilevamento
  • elaborazione delle previsioni sulla breve distanza
  • utilizzo di strumentazioni statistiche e matematiche utili alla definizione di piani di previsione
  • traduzione e divulgazione dei risultati delle ricerche in linguaggio facile e condiviso

Il suo lavoro è sostanzialmente diretto all’elaborazione di previsioni inerenti i fenomeni meteorologici e le temperature e alla comunicazione di tali previsioni a chi ne faccia richiesta, per esempio aziende dell’industria dell’intrattenimento e del turismo che vogliano mettere in piedi una manifestazione all’aperto, aziende che operano nel settore agricolo, compagnie aeree che vogliano controllare i parametri di sicurezza dei voli o istituzioni che debbano far fronte a emergenze climatiche.

Il meteorologo lavora soprattutto per istituti di consulenza ambientale o per enti di ricerca (pubblici o privati). Può tuttavia trovare occupazione anche nel settore dell’industria, per esempio in aziende che operano nel campo di ricerca e sviluppo e nella costruzione degli strumenti utili alla rilevazione meteorologica. Può inoltre essere collocato nel settore meccanico, in quello aerospaziale e in quello della comunicazione.

La professione non è regolamentata dal punto di vista legislativo e non esiste un Albo né un Ordine dei meteorologi a cui fare riferimento. Tuttavia negli ultimi tempi, dati il crescente interesse in materia e la crescente puntualità degli strumenti di rilevazione, si sta procedendo verso una ridefinizione della professione. Si faccia per esempio riferimento a quanto è avvenuto in Emilia Romagna dove, con la delibera della giunta regionale 959 del 30 giugno 2014, è stato formalizzato il profilo professionale del Tecnico in meteo-climatologia operativa.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Video correlati
Discutiamone insieme...
discutiamo di
lavoro
Lavorare con la laurea magistrale in Biologia
Che lavori si possono fare con la laurea magistrale in Biologia e la specializzazione? Quali sono gli sbocchi professionali ....
0 commenti
discutiamo di
formazione
Gli Atenei italiani salgono nel ranking mondiale delle migliori università
Quali sono le migliori Università italiane? Come si posizionano gli Atenei italiani nella classifica mondiale della ....
0 commenti
Potrebbe interessarti
16
ott
2019
1.800 assunzioni in Fincantieri. A novembre il recruiting day
Pochi giorni fa, presso la sala consiliare del Comune di Monfalcone (GO), alla presenza del governatore della Regione Friuli-Venezia ....
15
ott
2019
Stazione Zoologica A. Dohrn di Napoli: bandi per 7 Ricercatori e Tecnici
La Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli ha indetto 6 concorsi pubblici, per titoli ed esami o solo per titoli, finalizzati ....
14
ott
2019
Lavorare nell'IT: 50 posizioni aperte in Aruba
L’Information Technology - IT rappresenta un ambito di attività che continua a offrire numerose opportunità ....
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
- Inizio della pagina -
I nostri Partner
NEWSLETTER
TROVACI SU
2015 WeCanJob S.r.L., Via Torelli n. 22, CAP 71100 – FG, Partita IVA 04016220719
Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato
0
Il progetto WeCanJob.it è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it