Home wecanjob.it
Orientamento formazione e lavoro: il portale itali

Le professioni: Carrozziere

in Industria e trasporti

Chi è e di cosa si occupa il Carrozziere?

Il Carrozziere si occupa della carrozzeria delle automobili che i clienti portano da lui. In particolare fra le sue mansioni:

  • Ripara, smonta e rimonta parti della carrozzeria danneggiata delle automobili e degli altri veicoli, ne raddrizza le scocche, batte le lamiere
  • Prepara il colore, carteggia e stucca le vetture, lucida e croma la carrozzeria
  • Cura la verniciatura, l’essiccazione in cabina forno ed esegue le finiture
  • Assembla e sostituisce i pezzi o i componenti in metallo, ripristina i vetri e l’allestimento interno ed esterno dell’abitacolo
  • Ristabilisce le caratteristiche tecniche e di sicurezza delle automobili incidentate, nonché l’ermeticità dell’abitacolo, elimina i difetti di lamiera e di verniciatura

Conosce quindi le vetture, compresa la loro progettazione e il loro uso, sa quali materiali, strumenti e attrezzature utilizzare per la loro riparazione e manutenzione. Per i macchinari e gli impianti che adopera nell’esercizio della professione, riserva particolare attenzione alle regole della sicurezza sul lavoro. Si aggiorna sui cambiamenti tecnici e normativi, sa applicare le nuove conoscenze. Ha attitudine a esercitare il massimo della forza muscolare per sollevare, spingere, tirare o trasportare oggetti. Ha un buono spirito di organizzazione, individua le priorità: sa gestire le scadenze, il proprio tempo e quello altrui.

Chi esercita questa attività quindi ha la capacità di analizzare i problemi, anche imprevisti, di individuare e prospettare le possibili soluzioni ai clienti. E' in grado di definire cosa va riparato e in quanto tempo. Oltre a una buona manualità e alla precisione nel lavoro, il carrozziere ha attitudine nello stabilire relazioni interpersonali e a interagire con gli altri. Infatti, è abile nel creare rapporti di lavoro costruttivi e cooperativi e a mantenerli nel tempo. Comprende i bisogni della clientela e la loro soddisfazione, valuta il raggiungimento degli standard di qualità. E’ abile nella negoziazione.

Accoglie i clienti nella sua officina, accetta le autovetture, gestisce i rapporti con le compagnie di assicurazione o i periti, valuta i danni e redige i preventivi. Conosce quindi le materie prime, i processi di produzione, le tecniche per il controllo di qualità. Utilizza il computer, i programmi di videoscrittura e quelli per la gestione e l’archiviazione dei dati. Gestisce gli ordinativi ed esegue gli adempimenti amministrativi. Conosce i principi e le pratiche di economia e contabilità, amministra le risorse finanziarie e quelle umane.

Il lavoro di carrozziere può essere svolto in proprio, inscrivendosi all’albo degli artigiani presso la Camera di Commercio, o alle dipendenze di carrozzerie di piccole dimensioni o presso concessionarie di autoveicoli o aziende produttrici di autoveicoli, di medie o grandi dimensioni. In quest’ultimo caso può essere richiesta una particolare specializzazione.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...

Qual è il percorso formativo per diventare Carrozziere?

Per esercitare la professione di carrozziere è sufficiente avere completato la scuola dell’obbligo e avere conseguito il diploma di terza media. Un bagaglio culturale maggiore, assicura le competenze necessarie alla gestione, all’organizzazione e all’esecuzione del lavoro. Allora, si può scegliere si proseguire il percorso formativo e iscriversi a un istituto tecnico con specializzazione in meccanica e conseguire il diploma oppure frequentare un corso triennale di formazione professionale.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...

Quali sono i dati sull'occupazione dei Carrozzieri?

Secondo i dati Excelsior Unioncamere i carrozzieri appartengono alla macro categoria dei "Lastroferratori". Battilastra, carrozzieri, carrozzieri ferratori, lamieristi, sono i mestieri che popolano questa categoria professionale. Si tratta di lavoratori impegnati nel piegare e lavorare lamiere, riparare carrozzerie e scocche o costruire stampi o altri manufatti. Impegna quasi esclusivamente gli uomini, che rappresentano l'82% degli occupati. Il 53% dei Lastroferratori lavorano presso aziende in qualità di dipendenti a tempo determinato.

Nel 2019 è stata prevista l’assunzione di 7.560 unità. Il profilo ricercato dalle aziende identifica, nella maggioranza dei casi, persone che abbiano una formazione professionale (45,3% dei casi) e che abbiano eseguito una ulteriore formazione professionale specifica (89%). I contratti a tempo determinato rappresentano le forme contrattuali più diffuse come canale di ingresso nel settore (53%). Il 50,7% delle aziende ricercano persone che abbiano maturato esperienze di lavoro nello stesso settore. 

Lo stipendio annuo lordo del carrozziere varia a seconda del volume di affari e dal tipo di rapporto lavorativo, se è lavoratore autonomo o dipendente di una carrozzeria, e dalle dimensioni dell’officina. La retribuzione del carrozziere (con 5-10 anni di esperienza) oscilla in media tra i 18.000 e i 23.000 €.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Carrozziere
Descrizione

Chi è e di cosa si occupa il Carrozziere?

Il Carrozziere si occupa della carrozzeria delle automobili che i clienti portano da lui. In particolare fra le sue mansioni:

  • Ripara, smonta e rimonta parti della carrozzeria danneggiata delle automobili e degli altri veicoli, ne raddrizza le scocche, batte le lamiere
  • Prepara il colore, carteggia e stucca le vetture, lucida e croma la carrozzeria
  • Cura la verniciatura, l’essiccazione in cabina forno ed esegue le finiture
  • Assembla e sostituisce i pezzi o i componenti in metallo, ripristina i vetri e l’allestimento interno ed esterno dell’abitacolo
  • Ristabilisce le caratteristiche tecniche e di sicurezza delle automobili incidentate, nonché l’ermeticità dell’abitacolo, elimina i difetti di lamiera e di verniciatura

Conosce quindi le vetture, compresa la loro progettazione e il loro uso, sa quali materiali, strumenti e attrezzature utilizzare per la loro riparazione e manutenzione. Per i macchinari e gli impianti che adopera nell’esercizio della professione, riserva particolare attenzione alle regole della sicurezza sul lavoro. Si aggiorna sui cambiamenti tecnici e normativi, sa applicare le nuove conoscenze. Ha attitudine a esercitare il massimo della forza muscolare per sollevare, spingere, tirare o trasportare oggetti. Ha un buono spirito di organizzazione, individua le priorità: sa gestire le scadenze, il proprio tempo e quello altrui.

Chi esercita questa attività quindi ha la capacità di analizzare i problemi, anche imprevisti, di individuare e prospettare le possibili soluzioni ai clienti. E' in grado di definire cosa va riparato e in quanto tempo. Oltre a una buona manualità e alla precisione nel lavoro, il carrozziere ha attitudine nello stabilire relazioni interpersonali e a interagire con gli altri. Infatti, è abile nel creare rapporti di lavoro costruttivi e cooperativi e a mantenerli nel tempo. Comprende i bisogni della clientela e la loro soddisfazione, valuta il raggiungimento degli standard di qualità. E’ abile nella negoziazione.

Accoglie i clienti nella sua officina, accetta le autovetture, gestisce i rapporti con le compagnie di assicurazione o i periti, valuta i danni e redige i preventivi. Conosce quindi le materie prime, i processi di produzione, le tecniche per il controllo di qualità. Utilizza il computer, i programmi di videoscrittura e quelli per la gestione e l’archiviazione dei dati. Gestisce gli ordinativi ed esegue gli adempimenti amministrativi. Conosce i principi e le pratiche di economia e contabilità, amministra le risorse finanziarie e quelle umane.

Il lavoro di carrozziere può essere svolto in proprio, inscrivendosi all’albo degli artigiani presso la Camera di Commercio, o alle dipendenze di carrozzerie di piccole dimensioni o presso concessionarie di autoveicoli o aziende produttrici di autoveicoli, di medie o grandi dimensioni. In quest’ultimo caso può essere richiesta una particolare specializzazione.

Percorso formativo

Qual è il percorso formativo per diventare Carrozziere?

Per esercitare la professione di carrozziere è sufficiente avere completato la scuola dell’obbligo e avere conseguito il diploma di terza media. Un bagaglio culturale maggiore, assicura le competenze necessarie alla gestione, all’organizzazione e all’esecuzione del lavoro. Allora, si può scegliere si proseguire il percorso formativo e iscriversi a un istituto tecnico con specializzazione in meccanica e conseguire il diploma oppure frequentare un corso triennale di formazione professionale.

Numeri della professione

Quali sono i dati sull'occupazione dei Carrozzieri?

Secondo i dati Excelsior Unioncamere i carrozzieri appartengono alla macro categoria dei "Lastroferratori". Battilastra, carrozzieri, carrozzieri ferratori, lamieristi, sono i mestieri che popolano questa categoria professionale. Si tratta di lavoratori impegnati nel piegare e lavorare lamiere, riparare carrozzerie e scocche o costruire stampi o altri manufatti. Impegna quasi esclusivamente gli uomini, che rappresentano l'82% degli occupati. Il 53% dei Lastroferratori lavorano presso aziende in qualità di dipendenti a tempo determinato.

Nel 2019 è stata prevista l’assunzione di 7.560 unità. Il profilo ricercato dalle aziende identifica, nella maggioranza dei casi, persone che abbiano una formazione professionale (45,3% dei casi) e che abbiano eseguito una ulteriore formazione professionale specifica (89%). I contratti a tempo determinato rappresentano le forme contrattuali più diffuse come canale di ingresso nel settore (53%). Il 50,7% delle aziende ricercano persone che abbiano maturato esperienze di lavoro nello stesso settore. 

Lo stipendio annuo lordo del carrozziere varia a seconda del volume di affari e dal tipo di rapporto lavorativo, se è lavoratore autonomo o dipendente di una carrozzeria, e dalle dimensioni dell’officina. La retribuzione del carrozziere (con 5-10 anni di esperienza) oscilla in media tra i 18.000 e i 23.000 €.

Carrozziere
 
Utility WeCanJob

Chi è e di cosa si occupa il Carrozziere?

Il Carrozziere si occupa della carrozzeria delle automobili che i clienti portano da lui. In particolare fra le sue mansioni:

  • Ripara, smonta e rimonta parti della carrozzeria danneggiata delle automobili e degli altri veicoli, ne raddrizza le scocche, batte le lamiere
  • Prepara il colore, carteggia e stucca le vetture, lucida e croma la carrozzeria
  • Cura la verniciatura, l’essiccazione in cabina forno ed esegue le finiture
  • Assembla e sostituisce i pezzi o i componenti in metallo, ripristina i vetri e l’allestimento interno ed esterno dell’abitacolo
  • Ristabilisce le caratteristiche tecniche e di sicurezza delle automobili incidentate, nonché l’ermeticità dell’abitacolo, elimina i difetti di lamiera e di verniciatura

Conosce quindi le vetture, compresa la loro progettazione e il loro uso, sa quali materiali, strumenti e attrezzature utilizzare per la loro riparazione e manutenzione. Per i macchinari e gli impianti che adopera nell’esercizio della professione, riserva particolare attenzione alle regole della sicurezza sul lavoro. Si aggiorna sui cambiamenti tecnici e normativi, sa applicare le nuove conoscenze. Ha attitudine a esercitare il massimo della forza muscolare per sollevare, spingere, tirare o trasportare oggetti. Ha un buono spirito di organizzazione, individua le priorità: sa gestire le scadenze, il proprio tempo e quello altrui.

Chi esercita questa attività quindi ha la capacità di analizzare i problemi, anche imprevisti, di individuare e prospettare le possibili soluzioni ai clienti. E' in grado di definire cosa va riparato e in quanto tempo. Oltre a una buona manualità e alla precisione nel lavoro, il carrozziere ha attitudine nello stabilire relazioni interpersonali e a interagire con gli altri. Infatti, è abile nel creare rapporti di lavoro costruttivi e cooperativi e a mantenerli nel tempo. Comprende i bisogni della clientela e la loro soddisfazione, valuta il raggiungimento degli standard di qualità. E’ abile nella negoziazione.

Accoglie i clienti nella sua officina, accetta le autovetture, gestisce i rapporti con le compagnie di assicurazione o i periti, valuta i danni e redige i preventivi. Conosce quindi le materie prime, i processi di produzione, le tecniche per il controllo di qualità. Utilizza il computer, i programmi di videoscrittura e quelli per la gestione e l’archiviazione dei dati. Gestisce gli ordinativi ed esegue gli adempimenti amministrativi. Conosce i principi e le pratiche di economia e contabilità, amministra le risorse finanziarie e quelle umane.

Il lavoro di carrozziere può essere svolto in proprio, inscrivendosi all’albo degli artigiani presso la Camera di Commercio, o alle dipendenze di carrozzerie di piccole dimensioni o presso concessionarie di autoveicoli o aziende produttrici di autoveicoli, di medie o grandi dimensioni. In quest’ultimo caso può essere richiesta una particolare specializzazione.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Video correlati
Discutiamone insieme...
discutiamo di
lavoro
Italia primo Paese europeo nel settore moda
Il settore dell’abbigliamento e della moda è da sempre uno dei fiori all’occhiello della tradizione italiana. ....
0 commenti
discutiamo di
formazione
Green Economy: ecco le professioni più richieste
Sempre più Green! L’economia italiana trova nella sostenibilità ambientale e nel risparmio energetico ....
0 commenti
Potrebbe interessarti
12
gen
2021
Enel: nuova selezione per diplomati in tutta Italia
Nuove opportunità per entrare a far parte dello staff di Enel, una delle maggiori aziende del settore energetico sul piano ....
09
gen
2021
Lavorare nella GDO: 80 posizioni aperte per assunzioni nei supermercati Iperal
Iperal è un’importante catena della Grande Distribuzione Organizzata (GDO) operante fin dal 1986, anno della sua nascita, ....
28
dic
2020
Cortina D'Ampezzo, concorso per 4 Operai a tempo indeterminato
Con pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del 18 dicembre 2020, sezione Concorsi ed esami n. 98, il Comune di Cortina D'Ampezzo ....
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
- Inizio della pagina -
NEWSLETTER
TROVACI SU
2015 WeCanJob S.r.L., Via Torelli n. 22, CAP 71100 – FG, Partita IVA 04016220719
Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato
0
Il progetto WeCanJob.it è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it