Home wecanjob.it
Orientamento formazione e lavoro: il portale itali

Le professioni: Guardacoste

in Sicurezza e Pubblica Amministrazione

Chi è e di cosa si occupa il Guardacoste?

La Guardia Costiera – Corpo delle Capitanerie di Porto è un corpo della Marina Militare a cui è affidata la sicurezza di tutti gli aspetti legati alla navigazione. È al servizio di diversi Ministeri (Infrastrutture e Trasporti, Difesa, Interno, Ambiente) per eseguire tutti quegli interventi che hanno come comune denominatore: il mare.

La Guardia Costiera è dotata di una struttura centrale e di varie diramazioni periferiche costituite da Direzioni Marittime, Capitanerie di Porto, Uffici Marittimi e Delegazioni di Spiaggia.

Le funzioni svolte dalla Guardia Costiera riguardano:

  •  la ricerca e il soccorso in mare
  •  l’assistenza marittima alle navi
  •  il controllo sulla pesca marittima
  •  la sicurezza della navigazione (anche effettuando ispezioni alle imbarcazioni)
  •  la protezione dell’ambiente marino

Di grande rilevanza è l’operato dei Guardacoste nel prestare soccorso e assistenza in mare ai migranti.

Si può accedere al Corpo partecipando e superando il concorso pubblico di ammissione, potendo poi proseguire il percorso di carriera con gli specifici concorsi interni.

Per promuovere la cultura della protezione dell’ambiente marino e della sicurezza della navigazione, la Guardia Costiera coinvolge ogni anno, d’estate, i ragazzi tra i 15 e i 22 anni per farli partecipare ad iniziative come il “Campo Giovani”. In queste sedi, oltre alla formazione teorica, sono previste esercitazioni pratiche sulle imbarcazioni e sulle attrezzature che il Corpo ha in dotazione.

Anche la Guardia di Finanza ha una flotta navale (Guardacoste), utilizzata per il contrasto e la repressione dei traffici illeciti in mare.

A seconda del ruolo e dell’avanzamento di carriera, sono necessari diversi percorsi e titoli formativi (licenza media o diploma di scuola superiore o laurea) e differenti addestramenti pratici.

Il Guardacoste è una persona con i riflessi pronti, è abile nel vigilare sulle imbarcazioni in mare e sa intervenire con efficacia nei casi di emergenza.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...

Qual è il percorso formativo per diventare Guardacoste?

Per entrare a far parte della Guardia Costiera – Corpo delle Capitanerie di Porto, è necessario superare un concorso pubblico (per ufficiali, sottoufficiali o truppa). I requisiti sono pubblicati di volta in volta nei bandi in Gazzetta Ufficiale e/o sui siti della Guardia Costiera/Marina Militare (per ogni profilo può essere richiesta la sola licenza media oppure il diploma di scuola superiore o la laurea, oppure anche la partecipazione alle scuole allievi/di addestramento).

Per proseguire il percorso di carriera e diventare sottoufficiale o ufficiale, nei diversi e specifici ruoli e gradi, è necessario superare i concorsi interni.

 

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...

Quanto guadagna un Guardacoste?

Il Corpo è costituito da circa 11.000 militari tra ufficiali, sottoufficiali e truppa, e dispone di numerosi mezzi nautici e aerei.

Le retribuzioni di un Guardacoste variano a seconda del grado di carriera aggiunto. Lo stipendio iniziale di base si aggira intorno ai 1.000 € mensili per raggiungere cifre molto elevate ai livelli dirigenziali:

  • Capitano di Vascello: 75.000 € annui lordi
  • Ammiraglio Ispettore Capo: 145.000 € annui lordi
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Le altre professioni
Guardacoste
Descrizione

Chi è e di cosa si occupa il Guardacoste?

La Guardia Costiera – Corpo delle Capitanerie di Porto è un corpo della Marina Militare a cui è affidata la sicurezza di tutti gli aspetti legati alla navigazione. È al servizio di diversi Ministeri (Infrastrutture e Trasporti, Difesa, Interno, Ambiente) per eseguire tutti quegli interventi che hanno come comune denominatore: il mare.

La Guardia Costiera è dotata di una struttura centrale e di varie diramazioni periferiche costituite da Direzioni Marittime, Capitanerie di Porto, Uffici Marittimi e Delegazioni di Spiaggia.

Le funzioni svolte dalla Guardia Costiera riguardano:

  •  la ricerca e il soccorso in mare
  •  l’assistenza marittima alle navi
  •  il controllo sulla pesca marittima
  •  la sicurezza della navigazione (anche effettuando ispezioni alle imbarcazioni)
  •  la protezione dell’ambiente marino

Di grande rilevanza è l’operato dei Guardacoste nel prestare soccorso e assistenza in mare ai migranti.

Si può accedere al Corpo partecipando e superando il concorso pubblico di ammissione, potendo poi proseguire il percorso di carriera con gli specifici concorsi interni.

Per promuovere la cultura della protezione dell’ambiente marino e della sicurezza della navigazione, la Guardia Costiera coinvolge ogni anno, d’estate, i ragazzi tra i 15 e i 22 anni per farli partecipare ad iniziative come il “Campo Giovani”. In queste sedi, oltre alla formazione teorica, sono previste esercitazioni pratiche sulle imbarcazioni e sulle attrezzature che il Corpo ha in dotazione.

Anche la Guardia di Finanza ha una flotta navale (Guardacoste), utilizzata per il contrasto e la repressione dei traffici illeciti in mare.

A seconda del ruolo e dell’avanzamento di carriera, sono necessari diversi percorsi e titoli formativi (licenza media o diploma di scuola superiore o laurea) e differenti addestramenti pratici.

Il Guardacoste è una persona con i riflessi pronti, è abile nel vigilare sulle imbarcazioni in mare e sa intervenire con efficacia nei casi di emergenza.

Percorso formativo

Qual è il percorso formativo per diventare Guardacoste?

Per entrare a far parte della Guardia Costiera – Corpo delle Capitanerie di Porto, è necessario superare un concorso pubblico (per ufficiali, sottoufficiali o truppa). I requisiti sono pubblicati di volta in volta nei bandi in Gazzetta Ufficiale e/o sui siti della Guardia Costiera/Marina Militare (per ogni profilo può essere richiesta la sola licenza media oppure il diploma di scuola superiore o la laurea, oppure anche la partecipazione alle scuole allievi/di addestramento).

Per proseguire il percorso di carriera e diventare sottoufficiale o ufficiale, nei diversi e specifici ruoli e gradi, è necessario superare i concorsi interni.

 

Numeri della professione

Quanto guadagna un Guardacoste?

Il Corpo è costituito da circa 11.000 militari tra ufficiali, sottoufficiali e truppa, e dispone di numerosi mezzi nautici e aerei.

Le retribuzioni di un Guardacoste variano a seconda del grado di carriera aggiunto. Lo stipendio iniziale di base si aggira intorno ai 1.000 € mensili per raggiungere cifre molto elevate ai livelli dirigenziali:

  • Capitano di Vascello: 75.000 € annui lordi
  • Ammiraglio Ispettore Capo: 145.000 € annui lordi
Guardacoste
 
Utility WeCanJob

Chi è e di cosa si occupa il Guardacoste?

La Guardia Costiera – Corpo delle Capitanerie di Porto è un corpo della Marina Militare a cui è affidata la sicurezza di tutti gli aspetti legati alla navigazione. È al servizio di diversi Ministeri (Infrastrutture e Trasporti, Difesa, Interno, Ambiente) per eseguire tutti quegli interventi che hanno come comune denominatore: il mare.

La Guardia Costiera è dotata di una struttura centrale e di varie diramazioni periferiche costituite da Direzioni Marittime, Capitanerie di Porto, Uffici Marittimi e Delegazioni di Spiaggia.

Le funzioni svolte dalla Guardia Costiera riguardano:

  •  la ricerca e il soccorso in mare
  •  l’assistenza marittima alle navi
  •  il controllo sulla pesca marittima
  •  la sicurezza della navigazione (anche effettuando ispezioni alle imbarcazioni)
  •  la protezione dell’ambiente marino

Di grande rilevanza è l’operato dei Guardacoste nel prestare soccorso e assistenza in mare ai migranti.

Si può accedere al Corpo partecipando e superando il concorso pubblico di ammissione, potendo poi proseguire il percorso di carriera con gli specifici concorsi interni.

Per promuovere la cultura della protezione dell’ambiente marino e della sicurezza della navigazione, la Guardia Costiera coinvolge ogni anno, d’estate, i ragazzi tra i 15 e i 22 anni per farli partecipare ad iniziative come il “Campo Giovani”. In queste sedi, oltre alla formazione teorica, sono previste esercitazioni pratiche sulle imbarcazioni e sulle attrezzature che il Corpo ha in dotazione.

Anche la Guardia di Finanza ha una flotta navale (Guardacoste), utilizzata per il contrasto e la repressione dei traffici illeciti in mare.

A seconda del ruolo e dell’avanzamento di carriera, sono necessari diversi percorsi e titoli formativi (licenza media o diploma di scuola superiore o laurea) e differenti addestramenti pratici.

Il Guardacoste è una persona con i riflessi pronti, è abile nel vigilare sulle imbarcazioni in mare e sa intervenire con efficacia nei casi di emergenza.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Discutiamone insieme...
discutiamo di
lavoro
La blue economy a Orientamenti 2019: le professioni del mare nel futuro del lavoro
Nella sua posizione privilegiata al centro del Mediterraneo, l’Italia è da sempre uno dei territori europei ....
0 commenti
discutiamo di
formazione
Orientamenti 2019: la manifestazione per scegliere la giusta formazione e trovare lavoro
Nel periodo che stiamo vivendo, in cui il raggiungimento della piena occupazione è ancora lontano, capita spesso che ....
0 commenti
Potrebbe interessarti
19
feb
2020
Fincantieri: tante posizioni aperte in Italia
Leader nel settore della cantieristica navale, la Fincantieri S.p.A. è un'eccellenza italiana che possiede il più ....
08
feb
2020
Ministero della Giustizia: concorso per 7 Funzionari giudiziari
Il Ministero della Giustizia ha indetto un concorso per titoli ed esami finalizzato all’assunzione a tempo indeterminato ....
03
feb
2020
Camera dei Deputati: concorso per 50 Assistenti parlamentari diplomati
La Camera dei deputati ha indetto un concorso, per esami, finalizzato al reclutamento di 50 Assistenti parlamentari. L’estratto ....
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
- Inizio della pagina -
NEWSLETTER
TROVACI SU
2015 WeCanJob S.r.L., Via Torelli n. 22, CAP 71100 – FG, Partita IVA 04016220719
Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato
0
Il progetto WeCanJob.it è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it