Home wecanjob.it
Logo WeCanJob

Le professioni: Geriatra

in Sanità

Chi è e di cosa si occupa il Geriatra?

Il geriatra è il medico specializzato nella cura dell’anziano. Si occupa del suo stato di salute sia dal punto di vista fisico che psicologico e interviene sui processi di invecchiamento e sulla condizione di fragilità del paziente, curandone la qualità di vita con il progredire dell’età e l’affiorare di gravi complicazioni.

I quadri clinici analizzati dal geriatra sono spesso complessi: si caratterizzano per la presenza di malattie croniche che si aggiungono ai postumi di ictus, scompensi cardiaci, infezioni, fratture. È compito del geriatra individuare terapie che diano risposte a tale complessità, anche quando non possono portare alla guarigione completa dell’anziano perché affetto da malattie degenerative o irreversibili.

Per stabilire le condizioni di salute dell’anziano, il geriatra effettua valutazione multidimensionale geriatrica (VMD), ovvero una diagnosi che esamina gli aspetti fisici, psicologici e sociali che influiscono sullo stato di salute del paziente. È in grado di esaminare il profilo emotivo dell’anziano, individuando la presenza di sintomi di depressione, insonnia, irritabilità. Conosce tecniche per valutare il livello di fragilità o disabilità del paziente e preservare lo stato di autonomia personale e sociale dell’assistito il più a lungo possibile. Individua i sintomi che apparentemente sembrano espressione del normale invecchiamento, come il deficit di memoria, l’insonnia, l’ansia, e che invece possono nascondere la presenza di patologie molto gravi quali la demenza senile o la depressione.

Dopo una completa diagnosi, il geriatra definisce il piano terapeutico e il programma di cura dell’anziano. Può coinvolgere anche altre figure mediche, come neurologi, fisioterapisti, cardiologi. Particolarmente importante, soprattutto nella fase di diagnosi, è la collaborazione con il medico di famiglia, una figura di riferimento che conosce la storia clinica del paziente e la sua situazione famigliare.

Il geriatra è un professionista affidabile, sensibile, predisposto alla cura e dotato spirito di collaborazione per lavorare in gruppo con altri specialisti.

Arricchisce il profilo una adeguata conoscenza di tecniche di comunicazione e relazione interpersonale: la predisposizione verso il paziente anziano è un elemento opportuno che contribuisce a stimolare un certo senso di fiducia.

Come per altre professioni sanitarie, il geriatra opera sia come dipendente di strutture sanitarie e ospedaliere pubbliche e private, sia come libero professionista, avviando uno studio privato dove accoglie pazienti e svolge l’attività in piena autonomia.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...

Qual è il percorso formativo per diventare Geriatra?

Per svolgere la professione di geriatra, bisogna conseguire il diploma di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia. Il Corso di laurea, della durata complessiva di 6 anni, è a numero programmato e per accedervi occorre superare la prova di ammissione predisposta dal Miur. La selezione è aperta a chiunque sia in possesso di un diploma di scuola media superiore.

Per il giovane che deve scegliere la scuola superiore da frequentare e che ha intenzione di iscriversi in futuro al Corso di laurea in Medicina e Chirurgia, si suggerisce l’indirizzo in discipline scientifiche che possono vantare una formazione più vicina agli argomenti della prova di ammissione. Tuttavia, per colmare eventuali le lacune, i diplomati possono seguire corsi che preparano ai test di accesso mediante apposite esercitazioni.

Conseguita la Laurea magistrale in Medicina e Chirurgia, bisogna sostenere l’esame di Stato per l’abilitazione alla professione. Il superamento dell’esame da diritto all’iscrizione all’Ordine dei Medici-Chirurghi e degli Odontoiatri (legge n. 409/1985).

A questo punto il laureato in Medicina e Chirurgia È necessario iscriversi alla scuola di specializzazione in Geriatria.

L’accesso alla scuola, della durata di 4 anni, è a numero programmato e per essere ammessi bisogna superare un concorso pubblico.

La scuola di specializzazione fornisce all’aspirante geriatra conoscenze teoriche, scientifiche e professionali che riguardano: 

  • i processi di invecchiamento normale e patologico
  • la condizione di fragilità e disabilità dell’anziano
  • la fisiopatologia, la clinica e il trattamento delle malattie acute e croniche dell’anziano
  • la medicina preventiva, la riabilitazione e le cure palliative
  • le metodiche di valutazione e di intervento multidimensionale

Lo studente acquisisce, inoltre, la capacità di coordinare l’intervento interdisciplinare nell’ambito dell’unità valutativa geriatrica.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...

Quali sono i dati sull'occupazione dei Geriatri?

Le prospettive di assunzione per gli specialisti in terapie mediche, tra cui i geriatri, sono in crescita. Lo confermano i dati relativi al settore degli specialisti in terapie mediche e – più in generale – il buon andamento dell’occupazione previsto per i Medici, che nel periodo 2014-2018 dovrebbe produrre circa 4.000 nuove assunzioni. Si prevede infatti di passare da 250.620 unità nel 2014 a 254.442 unità nel 2018, con una variazione del 1,5%.

Previsione occupati 2014-2018

Geriatra-1

Fonte: Isfol

Lo stipendio annuo lordo di un geriatra, con un esperienza nel di lavoro di 5-10, oscilla in media tra i 50.000 € e i 60.000 €. La retribuzione può variare a seconda del ruolo e delle responsabilità che si ricoprono.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Le altre professioni
Geriatra
Descrizione

Chi è e di cosa si occupa il Geriatra?

Il geriatra è il medico specializzato nella cura dell’anziano. Si occupa del suo stato di salute sia dal punto di vista fisico che psicologico e interviene sui processi di invecchiamento e sulla condizione di fragilità del paziente, curandone la qualità di vita con il progredire dell’età e l’affiorare di gravi complicazioni.

I quadri clinici analizzati dal geriatra sono spesso complessi: si caratterizzano per la presenza di malattie croniche che si aggiungono ai postumi di ictus, scompensi cardiaci, infezioni, fratture. È compito del geriatra individuare terapie che diano risposte a tale complessità, anche quando non possono portare alla guarigione completa dell’anziano perché affetto da malattie degenerative o irreversibili.

Per stabilire le condizioni di salute dell’anziano, il geriatra effettua valutazione multidimensionale geriatrica (VMD), ovvero una diagnosi che esamina gli aspetti fisici, psicologici e sociali che influiscono sullo stato di salute del paziente. È in grado di esaminare il profilo emotivo dell’anziano, individuando la presenza di sintomi di depressione, insonnia, irritabilità. Conosce tecniche per valutare il livello di fragilità o disabilità del paziente e preservare lo stato di autonomia personale e sociale dell’assistito il più a lungo possibile. Individua i sintomi che apparentemente sembrano espressione del normale invecchiamento, come il deficit di memoria, l’insonnia, l’ansia, e che invece possono nascondere la presenza di patologie molto gravi quali la demenza senile o la depressione.

Dopo una completa diagnosi, il geriatra definisce il piano terapeutico e il programma di cura dell’anziano. Può coinvolgere anche altre figure mediche, come neurologi, fisioterapisti, cardiologi. Particolarmente importante, soprattutto nella fase di diagnosi, è la collaborazione con il medico di famiglia, una figura di riferimento che conosce la storia clinica del paziente e la sua situazione famigliare.

Il geriatra è un professionista affidabile, sensibile, predisposto alla cura e dotato spirito di collaborazione per lavorare in gruppo con altri specialisti.

Arricchisce il profilo una adeguata conoscenza di tecniche di comunicazione e relazione interpersonale: la predisposizione verso il paziente anziano è un elemento opportuno che contribuisce a stimolare un certo senso di fiducia.

Come per altre professioni sanitarie, il geriatra opera sia come dipendente di strutture sanitarie e ospedaliere pubbliche e private, sia come libero professionista, avviando uno studio privato dove accoglie pazienti e svolge l’attività in piena autonomia.

Percorso formativo

Qual è il percorso formativo per diventare Geriatra?

Per svolgere la professione di geriatra, bisogna conseguire il diploma di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia. Il Corso di laurea, della durata complessiva di 6 anni, è a numero programmato e per accedervi occorre superare la prova di ammissione predisposta dal Miur. La selezione è aperta a chiunque sia in possesso di un diploma di scuola media superiore.

Per il giovane che deve scegliere la scuola superiore da frequentare e che ha intenzione di iscriversi in futuro al Corso di laurea in Medicina e Chirurgia, si suggerisce l’indirizzo in discipline scientifiche che possono vantare una formazione più vicina agli argomenti della prova di ammissione. Tuttavia, per colmare eventuali le lacune, i diplomati possono seguire corsi che preparano ai test di accesso mediante apposite esercitazioni.

Conseguita la Laurea magistrale in Medicina e Chirurgia, bisogna sostenere l’esame di Stato per l’abilitazione alla professione. Il superamento dell’esame da diritto all’iscrizione all’Ordine dei Medici-Chirurghi e degli Odontoiatri (legge n. 409/1985).

A questo punto il laureato in Medicina e Chirurgia È necessario iscriversi alla scuola di specializzazione in Geriatria.

L’accesso alla scuola, della durata di 4 anni, è a numero programmato e per essere ammessi bisogna superare un concorso pubblico.

La scuola di specializzazione fornisce all’aspirante geriatra conoscenze teoriche, scientifiche e professionali che riguardano: 

  • i processi di invecchiamento normale e patologico
  • la condizione di fragilità e disabilità dell’anziano
  • la fisiopatologia, la clinica e il trattamento delle malattie acute e croniche dell’anziano
  • la medicina preventiva, la riabilitazione e le cure palliative
  • le metodiche di valutazione e di intervento multidimensionale

Lo studente acquisisce, inoltre, la capacità di coordinare l’intervento interdisciplinare nell’ambito dell’unità valutativa geriatrica.

Numeri della professione

Quali sono i dati sull'occupazione dei Geriatri?

Le prospettive di assunzione per gli specialisti in terapie mediche, tra cui i geriatri, sono in crescita. Lo confermano i dati relativi al settore degli specialisti in terapie mediche e – più in generale – il buon andamento dell’occupazione previsto per i Medici, che nel periodo 2014-2018 dovrebbe produrre circa 4.000 nuove assunzioni. Si prevede infatti di passare da 250.620 unità nel 2014 a 254.442 unità nel 2018, con una variazione del 1,5%.

Previsione occupati 2014-2018

Geriatra-1

Fonte: Isfol

Lo stipendio annuo lordo di un geriatra, con un esperienza nel di lavoro di 5-10, oscilla in media tra i 50.000 € e i 60.000 €. La retribuzione può variare a seconda del ruolo e delle responsabilità che si ricoprono.

Geriatra
 
Utility WeCanJob

Chi è e di cosa si occupa il Geriatra?

Il geriatra è il medico specializzato nella cura dell’anziano. Si occupa del suo stato di salute sia dal punto di vista fisico che psicologico e interviene sui processi di invecchiamento e sulla condizione di fragilità del paziente, curandone la qualità di vita con il progredire dell’età e l’affiorare di gravi complicazioni.

I quadri clinici analizzati dal geriatra sono spesso complessi: si caratterizzano per la presenza di malattie croniche che si aggiungono ai postumi di ictus, scompensi cardiaci, infezioni, fratture. È compito del geriatra individuare terapie che diano risposte a tale complessità, anche quando non possono portare alla guarigione completa dell’anziano perché affetto da malattie degenerative o irreversibili.

Per stabilire le condizioni di salute dell’anziano, il geriatra effettua valutazione multidimensionale geriatrica (VMD), ovvero una diagnosi che esamina gli aspetti fisici, psicologici e sociali che influiscono sullo stato di salute del paziente. È in grado di esaminare il profilo emotivo dell’anziano, individuando la presenza di sintomi di depressione, insonnia, irritabilità. Conosce tecniche per valutare il livello di fragilità o disabilità del paziente e preservare lo stato di autonomia personale e sociale dell’assistito il più a lungo possibile. Individua i sintomi che apparentemente sembrano espressione del normale invecchiamento, come il deficit di memoria, l’insonnia, l’ansia, e che invece possono nascondere la presenza di patologie molto gravi quali la demenza senile o la depressione.

Dopo una completa diagnosi, il geriatra definisce il piano terapeutico e il programma di cura dell’anziano. Può coinvolgere anche altre figure mediche, come neurologi, fisioterapisti, cardiologi. Particolarmente importante, soprattutto nella fase di diagnosi, è la collaborazione con il medico di famiglia, una figura di riferimento che conosce la storia clinica del paziente e la sua situazione famigliare.

Il geriatra è un professionista affidabile, sensibile, predisposto alla cura e dotato spirito di collaborazione per lavorare in gruppo con altri specialisti.

Arricchisce il profilo una adeguata conoscenza di tecniche di comunicazione e relazione interpersonale: la predisposizione verso il paziente anziano è un elemento opportuno che contribuisce a stimolare un certo senso di fiducia.

Come per altre professioni sanitarie, il geriatra opera sia come dipendente di strutture sanitarie e ospedaliere pubbliche e private, sia come libero professionista, avviando uno studio privato dove accoglie pazienti e svolge l’attività in piena autonomia.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Discutiamone insieme...
discutiamo di
lavoro
Avvisi e concorsi: qual è la differenza?
Lavorare nel pubblico: come fare? Qual è la strada più comune di accesso al pubblico impiego? La partecipazione ....
0 commenti
discutiamo di
formazione
Fisioterapista: una professione che piace a tanti giovani
Abilità manuale, tecnica e conoscenza della struttura del corpo umano sono solo alcune delle caratteristiche che ci ....
0 commenti
Potrebbe interessarti
24
mag
2019
Politecnico di Torino assume 37 Ricercatori
lavoro
Oggi siamo al Politecnico di Torino per segnalarvi le opportunità aperte dallo storico Ateneo piemontese ....
23
mag
2019
Concorso per 8 Infermieri - ASST Bergamo Est
lavoro
L'Azienda Socio Sanitaria Territoriale (ASST) di Bergamo Est ha indetto un concorso pubblico finalizzato all'assunzione di 8 ....
20
mag
2019
Pronte 10.000 assunzioni nella Pubblica Amministrazione
lavoro
Dopo gli annunci delle scorse settimane, quando dal ministero della Pubblica Amministrazione la responsabile del dicastero ....
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
- Inizio della pagina -
I nostri Partner
NEWSLETTER
TROVACI SU
2015 WeCanJob S.r.L., Via Torelli n. 22, CAP 71100 – FG, Partita IVA 04016220719
Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato
0
Il progetto WeCanJob.it è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it