Home wecanjob.it
Orientamento formazione e lavoro: il portale itali

Le professioni: Direttore della Pubblicità

in IT e Media

Chi è e di cosa si occupa il Direttore della pubblicità?

Il Direttore della Pubblicità è il Responsabile della comunicazione pubblicitaria dei prodotti della propria impresa o di una Società cliente. Si occupa di creare marchi o immagini dell’azienda e pianifica e realizza le campagne promozionali e pubblicitarie, negoziandone i costi.

Costruisce il messaggio pubblicitario ideandone i contenuti e la parte visuale (viene definito anche Art Director), in collaborazione con i grafici. Lancia nuovi prodotti sul mercato e acquista o vende spazi pubblicitari. Per farlo cura i rapporti con i mezzi di informazione.

Nella realizzazione delle attività di comunicazione esterna e nella creazione di strategie di Marketing, può lavorare – se presenti nell’organizzazione – in collaborazione con il Responsabile Commerciale e Marketing e/o con il Brand Manager.

Il Direttore della Pubblicità solitamente lavora in vere e proprie Agenzie Pubblicitarie che si occupano di assistere le imprese nella più efficace promozione del loro nome e della loro merce. Fra le sue mansioni: 

  • Si mette al servizio dell’azienda che vuole rendere accattivante la propria immagine e vendere di più e meglio i propri prodotti, mettendo a punto delle strategie integrate di pubblicità
  • Crea tecniche pubblicitarie diverse a seconda dei canali di diffusione del messaggio e del target dei destinatari
  • Inventa e sviluppa messaggi creativi da diffondere attraverso i canali della pubblicità stampa, via radio o televisiva
  • Sviluppa piani pubblicitari innovativi e appositamente destinati al web o ai social media (vedi anche Web Designer o Social Media Manager)
  • Oltre a coordinare le attività pubblicitarie, dirige tutte le risorse impiegate nell’area (addetti alla comunicazione, grafici, web designer, copywriter e redattori testi)

È una persona creativa, che traduce gli obiettivi promozionali in immagini, colori, slogan o in meccanismi induttivi e subliminali. Sa catturare l’attenzione e invogliare all’acquisto i destinatari del messaggio pubblicitario. Ha fantasia e buon gusto e ha dimestichezza con l’uso delle tecnologie digitali.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...

Qual è il percorso formativo per diventare Direttore della pubblicità?

Non è richiesto un percorso formativo obbligatorio per accedere alla professione.

Per acquisire una solida preparazione nella pianificazione e nel coordinamento delle attività pubblicitarie, il sistema universitario offre percorsi formativi orientati allo studio delle tecniche e delle strategie di comunicazione e al settore del marketing.

Ad esempio, nell’ambito delle Scienze della Comunicazione e della Sociologia sono utili:

  • Comunicazione, Tecnologie e Culture Digitali
  • Comunicazione pubblica d’Impresa
  • Media, Comunicazione digitale e Giornalismo (laurea magistrale)
  • Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d’Impresa (laurea magistrale)

Esistono specifici corsi di Formazione Pubblicitaria.

Data l’eterogeneità delle competenze che è opportuno acquisire nell’esercizio della professione – molte delle quali vengono sviluppate poi sul campo – si possono seguire adeguati percorsi di formazione anche nell’area attinente la Psicologia dei Consumi. Ciò permette di intuire e pianificare adeguati programmi o campagne informative sulla base del target dei destinatari dei messaggi.

A seconda dell’ambito nel quale si intende operare e della posizione dell’azienda nel mercato, completa il quadro formativo l’approfondita conoscenza di una o più lingue straniere.

Per diventare Direttore della Pubblicità è opportuno “fare la gavetta” nel settore, iniziando a collaborare presso un’agenzia pubblicitaria oppure lavorando all’interno dell’area comunicazione e marketing di un’azienda.

Generalmente, si acquisiscono prima competenze tecniche nella creazione e nell’uso delle strategie pubblicitarie per poi assumere capacità anche nella gestione e nell’organizzazione delle attività e del team di lavoro.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...

Quali sono i dati sull'occupazione dei Direttori della pubblicità?

Secondo i dati Excelsior Unioncamere, per il 2019 si prevedono 6.300 assunzioni. Il 54% di questi sembra configurarsi in contratti a tempo determinato mentre il 44% a tempo indeterminato. Il 33% dei candidati appartiene alla fascia di età tra i 18 ed i 35 anni.

Quali sono i requisiti richiesti per diventare Direttori della pubblicità?

Vediamo quali sono i requisiti richiesti dalla professione.

  • Esperienza: più del 58,9% dei datori di lavoro richiede ai propri candidati l'aver maturato esperienze lavorative precedenti, almeno nello stesso settore. 
  • Formazione: il 58,8% dei datori di lavoro richiede un titolo universitario e un'adeguata formazione professionale specifica (80%). 
  • Competenze: per questa professione sono fondamentali le competenze trasversali, in particolare flessibilità ed adattamento (80%) e capacità di lavorare in gruppo (92%).

Le piccole aziende saranno le realtà con cui si confronteranno i Direttori della pubblicità. Sono infatti il 34,5% della realtà imprenditoriale italiana, insieme al 33,6% delle medie aziende e il 31,9 delle grandi aziende.

I compensi di un Direttore della Pubblicità sono variabili a seconda dell’esperienza maturata nel settore e in considerazione delle dimensioni dell’azienda o dell’agenzia pubblicitaria in cui opera.

La retribuzione media in agenzie pubblicitarie medio-grandi può superare i 50.000 € annui lordi.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Le altre professioni
Direttore della Pubblicità
Descrizione

Chi è e di cosa si occupa il Direttore della pubblicità?

Il Direttore della Pubblicità è il Responsabile della comunicazione pubblicitaria dei prodotti della propria impresa o di una Società cliente. Si occupa di creare marchi o immagini dell’azienda e pianifica e realizza le campagne promozionali e pubblicitarie, negoziandone i costi.

Costruisce il messaggio pubblicitario ideandone i contenuti e la parte visuale (viene definito anche Art Director), in collaborazione con i grafici. Lancia nuovi prodotti sul mercato e acquista o vende spazi pubblicitari. Per farlo cura i rapporti con i mezzi di informazione.

Nella realizzazione delle attività di comunicazione esterna e nella creazione di strategie di Marketing, può lavorare – se presenti nell’organizzazione – in collaborazione con il Responsabile Commerciale e Marketing e/o con il Brand Manager.

Il Direttore della Pubblicità solitamente lavora in vere e proprie Agenzie Pubblicitarie che si occupano di assistere le imprese nella più efficace promozione del loro nome e della loro merce. Fra le sue mansioni: 

  • Si mette al servizio dell’azienda che vuole rendere accattivante la propria immagine e vendere di più e meglio i propri prodotti, mettendo a punto delle strategie integrate di pubblicità
  • Crea tecniche pubblicitarie diverse a seconda dei canali di diffusione del messaggio e del target dei destinatari
  • Inventa e sviluppa messaggi creativi da diffondere attraverso i canali della pubblicità stampa, via radio o televisiva
  • Sviluppa piani pubblicitari innovativi e appositamente destinati al web o ai social media (vedi anche Web Designer o Social Media Manager)
  • Oltre a coordinare le attività pubblicitarie, dirige tutte le risorse impiegate nell’area (addetti alla comunicazione, grafici, web designer, copywriter e redattori testi)

È una persona creativa, che traduce gli obiettivi promozionali in immagini, colori, slogan o in meccanismi induttivi e subliminali. Sa catturare l’attenzione e invogliare all’acquisto i destinatari del messaggio pubblicitario. Ha fantasia e buon gusto e ha dimestichezza con l’uso delle tecnologie digitali.

Percorso formativo

Qual è il percorso formativo per diventare Direttore della pubblicità?

Non è richiesto un percorso formativo obbligatorio per accedere alla professione.

Per acquisire una solida preparazione nella pianificazione e nel coordinamento delle attività pubblicitarie, il sistema universitario offre percorsi formativi orientati allo studio delle tecniche e delle strategie di comunicazione e al settore del marketing.

Ad esempio, nell’ambito delle Scienze della Comunicazione e della Sociologia sono utili:

  • Comunicazione, Tecnologie e Culture Digitali
  • Comunicazione pubblica d’Impresa
  • Media, Comunicazione digitale e Giornalismo (laurea magistrale)
  • Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d’Impresa (laurea magistrale)

Esistono specifici corsi di Formazione Pubblicitaria.

Data l’eterogeneità delle competenze che è opportuno acquisire nell’esercizio della professione – molte delle quali vengono sviluppate poi sul campo – si possono seguire adeguati percorsi di formazione anche nell’area attinente la Psicologia dei Consumi. Ciò permette di intuire e pianificare adeguati programmi o campagne informative sulla base del target dei destinatari dei messaggi.

A seconda dell’ambito nel quale si intende operare e della posizione dell’azienda nel mercato, completa il quadro formativo l’approfondita conoscenza di una o più lingue straniere.

Per diventare Direttore della Pubblicità è opportuno “fare la gavetta” nel settore, iniziando a collaborare presso un’agenzia pubblicitaria oppure lavorando all’interno dell’area comunicazione e marketing di un’azienda.

Generalmente, si acquisiscono prima competenze tecniche nella creazione e nell’uso delle strategie pubblicitarie per poi assumere capacità anche nella gestione e nell’organizzazione delle attività e del team di lavoro.

Numeri della professione

Quali sono i dati sull'occupazione dei Direttori della pubblicità?

Secondo i dati Excelsior Unioncamere, per il 2019 si prevedono 6.300 assunzioni. Il 54% di questi sembra configurarsi in contratti a tempo determinato mentre il 44% a tempo indeterminato. Il 33% dei candidati appartiene alla fascia di età tra i 18 ed i 35 anni.

Quali sono i requisiti richiesti per diventare Direttori della pubblicità?

Vediamo quali sono i requisiti richiesti dalla professione.

  • Esperienza: più del 58,9% dei datori di lavoro richiede ai propri candidati l'aver maturato esperienze lavorative precedenti, almeno nello stesso settore. 
  • Formazione: il 58,8% dei datori di lavoro richiede un titolo universitario e un'adeguata formazione professionale specifica (80%). 
  • Competenze: per questa professione sono fondamentali le competenze trasversali, in particolare flessibilità ed adattamento (80%) e capacità di lavorare in gruppo (92%).

Le piccole aziende saranno le realtà con cui si confronteranno i Direttori della pubblicità. Sono infatti il 34,5% della realtà imprenditoriale italiana, insieme al 33,6% delle medie aziende e il 31,9 delle grandi aziende.

I compensi di un Direttore della Pubblicità sono variabili a seconda dell’esperienza maturata nel settore e in considerazione delle dimensioni dell’azienda o dell’agenzia pubblicitaria in cui opera.

La retribuzione media in agenzie pubblicitarie medio-grandi può superare i 50.000 € annui lordi.

Direttore della Pubblicità
 
Utility WeCanJob

Chi è e di cosa si occupa il Direttore della pubblicità?

Il Direttore della Pubblicità è il Responsabile della comunicazione pubblicitaria dei prodotti della propria impresa o di una Società cliente. Si occupa di creare marchi o immagini dell’azienda e pianifica e realizza le campagne promozionali e pubblicitarie, negoziandone i costi.

Costruisce il messaggio pubblicitario ideandone i contenuti e la parte visuale (viene definito anche Art Director), in collaborazione con i grafici. Lancia nuovi prodotti sul mercato e acquista o vende spazi pubblicitari. Per farlo cura i rapporti con i mezzi di informazione.

Nella realizzazione delle attività di comunicazione esterna e nella creazione di strategie di Marketing, può lavorare – se presenti nell’organizzazione – in collaborazione con il Responsabile Commerciale e Marketing e/o con il Brand Manager.

Il Direttore della Pubblicità solitamente lavora in vere e proprie Agenzie Pubblicitarie che si occupano di assistere le imprese nella più efficace promozione del loro nome e della loro merce. Fra le sue mansioni: 

  • Si mette al servizio dell’azienda che vuole rendere accattivante la propria immagine e vendere di più e meglio i propri prodotti, mettendo a punto delle strategie integrate di pubblicità
  • Crea tecniche pubblicitarie diverse a seconda dei canali di diffusione del messaggio e del target dei destinatari
  • Inventa e sviluppa messaggi creativi da diffondere attraverso i canali della pubblicità stampa, via radio o televisiva
  • Sviluppa piani pubblicitari innovativi e appositamente destinati al web o ai social media (vedi anche Web Designer o Social Media Manager)
  • Oltre a coordinare le attività pubblicitarie, dirige tutte le risorse impiegate nell’area (addetti alla comunicazione, grafici, web designer, copywriter e redattori testi)

È una persona creativa, che traduce gli obiettivi promozionali in immagini, colori, slogan o in meccanismi induttivi e subliminali. Sa catturare l’attenzione e invogliare all’acquisto i destinatari del messaggio pubblicitario. Ha fantasia e buon gusto e ha dimestichezza con l’uso delle tecnologie digitali.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Discutiamone insieme...
discutiamo di
lavoro
Come diventare Responsabile delle risorse umane
A lungo si è pensato che un’azienda solida dovesse il suo successo principalmente al reparto produttivo e tecnico, ....
0 commenti
discutiamo di
formazione
Come si scrive una tesina?
Hai scelto l’argomento e la scadenza per la consegna della tua tesina si fa sempre più vicina; quello a cui ....
0 commenti
Potrebbe interessarti
26
set
2020
Università Torino: master di I livello in Progettazione, comunicazione e management del turismo culturale
Sono aperte le iscrizioni alla II edizione del master di I livello in Progettazione, comunicazione e management del turismo ....
20
set
2020
IED: 46 Borse di studio per corsi di formazione continua
Lo IED, Istituto Europeo di Design, assegna 46 Borse di studio per frequentare i corsi di formazione continua in partenza ....
16
set
2020
Offerte di lavoro in Tigotà per Addetti vendita, Scaffalisti e Consulenti di bellezza
Gottardo spa è un'azienda che si occupa della vendita di prodotti per la cura della casa, della persona ....
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
- Inizio della pagina -
NEWSLETTER
TROVACI SU
2015 WeCanJob S.r.L., Via Torelli n. 22, CAP 71100 – FG, Partita IVA 04016220719
Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato
0
Il progetto WeCanJob.it è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it