Home wecanjob.it
Orientamento formazione e lavoro: il portale itali

Le professioni: Direttore della Pubblicità

in IT e Media

Chi è e di cosa si occupa il Direttore della pubblicità?

Il Direttore della Pubblicità è il Responsabile della comunicazione pubblicitaria dei prodotti della propria impresa o di una Società cliente. Si occupa di creare marchi o immagini dell’azienda e pianifica e realizza le campagne promozionali e pubblicitarie, negoziandone i costi.

Costruisce il messaggio pubblicitario ideandone i contenuti e la parte visuale (viene definito anche Art Director), in collaborazione con i grafici. Lancia nuovi prodotti sul mercato e acquista o vende spazi pubblicitari. Per farlo cura i rapporti con i mezzi di informazione.

Nella realizzazione delle attività di comunicazione esterna e nella creazione di strategie di Marketing, può lavorare – se presenti nell’organizzazione – in collaborazione con il Responsabile Commerciale e Marketing e/o con il Brand Manager.

Il Direttore della Pubblicità solitamente lavora in vere e proprie Agenzie Pubblicitarie che si occupano di assistere le imprese nella più efficace promozione del loro nome e della loro merce. Fra le sue mansioni: 

  • Si mette al servizio dell’azienda che vuole rendere accattivante la propria immagine e vendere di più e meglio i propri prodotti, mettendo a punto delle strategie integrate di pubblicità
  • Crea tecniche pubblicitarie diverse a seconda dei canali di diffusione del messaggio e del target dei destinatari
  • Inventa e sviluppa messaggi creativi da diffondere attraverso i canali della pubblicità stampa, via radio o televisiva
  • Sviluppa piani pubblicitari innovativi e appositamente destinati al web o ai social media (vedi anche Web Designer o Social Media Manager)
  • Oltre a coordinare le attività pubblicitarie, dirige tutte le risorse impiegate nell’area (addetti alla comunicazione, grafici, web designer, copywriter e redattori testi)

È una persona creativa, che traduce gli obiettivi promozionali in immagini, colori, slogan o in meccanismi induttivi e subliminali. Sa catturare l’attenzione e invogliare all’acquisto i destinatari del messaggio pubblicitario. Ha fantasia e buon gusto e ha dimestichezza con l’uso delle tecnologie digitali.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...

Qual è il percorso formativo per diventare Direttore della pubblicità?

Non è richiesto un percorso formativo obbligatorio per accedere alla professione.

Per acquisire una solida preparazione nella pianificazione e nel coordinamento delle attività pubblicitarie, il sistema universitario offre percorsi formativi orientati allo studio delle tecniche e delle strategie di comunicazione e al settore del marketing.

Ad esempio, nell’ambito delle Scienze della Comunicazione e della Sociologia sono utili:

  • Comunicazione, Tecnologie e Culture Digitali
  • Comunicazione pubblica d’Impresa
  • Media, Comunicazione digitale e Giornalismo (laurea magistrale)
  • Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d’Impresa (laurea magistrale)

Esistono specifici corsi di Formazione Pubblicitaria.

Data l’eterogeneità delle competenze che è opportuno acquisire nell’esercizio della professione – molte delle quali vengono sviluppate poi sul campo – si possono seguire adeguati percorsi di formazione anche nell’area attinente la Psicologia dei Consumi. Ciò permette di intuire e pianificare adeguati programmi o campagne informative sulla base del target dei destinatari dei messaggi.

A seconda dell’ambito nel quale si intende operare e della posizione dell’azienda nel mercato, completa il quadro formativo l’approfondita conoscenza di una o più lingue straniere.

Per diventare Direttore della Pubblicità è opportuno “fare la gavetta” nel settore, iniziando a collaborare presso un’agenzia pubblicitaria oppure lavorando all’interno dell’area comunicazione e marketing di un’azienda.

Generalmente, si acquisiscono prima competenze tecniche nella creazione e nell’uso delle strategie pubblicitarie per poi assumere capacità anche nella gestione e nell’organizzazione delle attività e del team di lavoro.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...

Quali sono i dati sull'occupazione dei Direttori della pubblicità?

Secondo i dati Excelsior Unioncamere, per il 2019 si prevedono 6.300 assunzioni. Il 54% di questi sembra configurarsi in contratti a tempo determinato mentre il 44% a tempo indeterminato. Il 33% dei candidati appartiene alla fascia di età tra i 18 ed i 35 anni.

Quali sono i requisiti richiesti per diventare Direttori della pubblicità?

Vediamo quali sono i requisiti richiesti dalla professione.

  • Esperienza: più del 58,9% dei datori di lavoro richiede ai propri candidati l'aver maturato esperienze lavorative precedenti, almeno nello stesso settore. 
  • Formazione: il 58,8% dei datori di lavoro richiede un titolo universitario e un'adeguata formazione professionale specifica (80%). 
  • Competenze: per questa professione sono fondamentali le competenze trasversali, in particolare flessibilità ed adattamento (80%) e capacità di lavorare in gruppo (92%).

Le piccole aziende saranno le realtà con cui si confronteranno i Direttori della pubblicità. Sono infatti il 34,5% della realtà imprenditoriale italiana, insieme al 33,6% delle medie aziende e il 31,9 delle grandi aziende.

I compensi di un Direttore della Pubblicità sono variabili a seconda dell’esperienza maturata nel settore e in considerazione delle dimensioni dell’azienda o dell’agenzia pubblicitaria in cui opera.

La retribuzione media in agenzie pubblicitarie medio-grandi può superare i 50.000 € annui lordi.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Le altre professioni
Direttore della Pubblicità
Descrizione

Chi è e di cosa si occupa il Direttore della pubblicità?

Il Direttore della Pubblicità è il Responsabile della comunicazione pubblicitaria dei prodotti della propria impresa o di una Società cliente. Si occupa di creare marchi o immagini dell’azienda e pianifica e realizza le campagne promozionali e pubblicitarie, negoziandone i costi.

Costruisce il messaggio pubblicitario ideandone i contenuti e la parte visuale (viene definito anche Art Director), in collaborazione con i grafici. Lancia nuovi prodotti sul mercato e acquista o vende spazi pubblicitari. Per farlo cura i rapporti con i mezzi di informazione.

Nella realizzazione delle attività di comunicazione esterna e nella creazione di strategie di Marketing, può lavorare – se presenti nell’organizzazione – in collaborazione con il Responsabile Commerciale e Marketing e/o con il Brand Manager.

Il Direttore della Pubblicità solitamente lavora in vere e proprie Agenzie Pubblicitarie che si occupano di assistere le imprese nella più efficace promozione del loro nome e della loro merce. Fra le sue mansioni: 

  • Si mette al servizio dell’azienda che vuole rendere accattivante la propria immagine e vendere di più e meglio i propri prodotti, mettendo a punto delle strategie integrate di pubblicità
  • Crea tecniche pubblicitarie diverse a seconda dei canali di diffusione del messaggio e del target dei destinatari
  • Inventa e sviluppa messaggi creativi da diffondere attraverso i canali della pubblicità stampa, via radio o televisiva
  • Sviluppa piani pubblicitari innovativi e appositamente destinati al web o ai social media (vedi anche Web Designer o Social Media Manager)
  • Oltre a coordinare le attività pubblicitarie, dirige tutte le risorse impiegate nell’area (addetti alla comunicazione, grafici, web designer, copywriter e redattori testi)

È una persona creativa, che traduce gli obiettivi promozionali in immagini, colori, slogan o in meccanismi induttivi e subliminali. Sa catturare l’attenzione e invogliare all’acquisto i destinatari del messaggio pubblicitario. Ha fantasia e buon gusto e ha dimestichezza con l’uso delle tecnologie digitali.

Percorso formativo

Qual è il percorso formativo per diventare Direttore della pubblicità?

Non è richiesto un percorso formativo obbligatorio per accedere alla professione.

Per acquisire una solida preparazione nella pianificazione e nel coordinamento delle attività pubblicitarie, il sistema universitario offre percorsi formativi orientati allo studio delle tecniche e delle strategie di comunicazione e al settore del marketing.

Ad esempio, nell’ambito delle Scienze della Comunicazione e della Sociologia sono utili:

  • Comunicazione, Tecnologie e Culture Digitali
  • Comunicazione pubblica d’Impresa
  • Media, Comunicazione digitale e Giornalismo (laurea magistrale)
  • Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d’Impresa (laurea magistrale)

Esistono specifici corsi di Formazione Pubblicitaria.

Data l’eterogeneità delle competenze che è opportuno acquisire nell’esercizio della professione – molte delle quali vengono sviluppate poi sul campo – si possono seguire adeguati percorsi di formazione anche nell’area attinente la Psicologia dei Consumi. Ciò permette di intuire e pianificare adeguati programmi o campagne informative sulla base del target dei destinatari dei messaggi.

A seconda dell’ambito nel quale si intende operare e della posizione dell’azienda nel mercato, completa il quadro formativo l’approfondita conoscenza di una o più lingue straniere.

Per diventare Direttore della Pubblicità è opportuno “fare la gavetta” nel settore, iniziando a collaborare presso un’agenzia pubblicitaria oppure lavorando all’interno dell’area comunicazione e marketing di un’azienda.

Generalmente, si acquisiscono prima competenze tecniche nella creazione e nell’uso delle strategie pubblicitarie per poi assumere capacità anche nella gestione e nell’organizzazione delle attività e del team di lavoro.

Numeri della professione

Quali sono i dati sull'occupazione dei Direttori della pubblicità?

Secondo i dati Excelsior Unioncamere, per il 2019 si prevedono 6.300 assunzioni. Il 54% di questi sembra configurarsi in contratti a tempo determinato mentre il 44% a tempo indeterminato. Il 33% dei candidati appartiene alla fascia di età tra i 18 ed i 35 anni.

Quali sono i requisiti richiesti per diventare Direttori della pubblicità?

Vediamo quali sono i requisiti richiesti dalla professione.

  • Esperienza: più del 58,9% dei datori di lavoro richiede ai propri candidati l'aver maturato esperienze lavorative precedenti, almeno nello stesso settore. 
  • Formazione: il 58,8% dei datori di lavoro richiede un titolo universitario e un'adeguata formazione professionale specifica (80%). 
  • Competenze: per questa professione sono fondamentali le competenze trasversali, in particolare flessibilità ed adattamento (80%) e capacità di lavorare in gruppo (92%).

Le piccole aziende saranno le realtà con cui si confronteranno i Direttori della pubblicità. Sono infatti il 34,5% della realtà imprenditoriale italiana, insieme al 33,6% delle medie aziende e il 31,9 delle grandi aziende.

I compensi di un Direttore della Pubblicità sono variabili a seconda dell’esperienza maturata nel settore e in considerazione delle dimensioni dell’azienda o dell’agenzia pubblicitaria in cui opera.

La retribuzione media in agenzie pubblicitarie medio-grandi può superare i 50.000 € annui lordi.

Direttore della Pubblicità
 
Utility WeCanJob

Chi è e di cosa si occupa il Direttore della pubblicità?

Il Direttore della Pubblicità è il Responsabile della comunicazione pubblicitaria dei prodotti della propria impresa o di una Società cliente. Si occupa di creare marchi o immagini dell’azienda e pianifica e realizza le campagne promozionali e pubblicitarie, negoziandone i costi.

Costruisce il messaggio pubblicitario ideandone i contenuti e la parte visuale (viene definito anche Art Director), in collaborazione con i grafici. Lancia nuovi prodotti sul mercato e acquista o vende spazi pubblicitari. Per farlo cura i rapporti con i mezzi di informazione.

Nella realizzazione delle attività di comunicazione esterna e nella creazione di strategie di Marketing, può lavorare – se presenti nell’organizzazione – in collaborazione con il Responsabile Commerciale e Marketing e/o con il Brand Manager.

Il Direttore della Pubblicità solitamente lavora in vere e proprie Agenzie Pubblicitarie che si occupano di assistere le imprese nella più efficace promozione del loro nome e della loro merce. Fra le sue mansioni: 

  • Si mette al servizio dell’azienda che vuole rendere accattivante la propria immagine e vendere di più e meglio i propri prodotti, mettendo a punto delle strategie integrate di pubblicità
  • Crea tecniche pubblicitarie diverse a seconda dei canali di diffusione del messaggio e del target dei destinatari
  • Inventa e sviluppa messaggi creativi da diffondere attraverso i canali della pubblicità stampa, via radio o televisiva
  • Sviluppa piani pubblicitari innovativi e appositamente destinati al web o ai social media (vedi anche Web Designer o Social Media Manager)
  • Oltre a coordinare le attività pubblicitarie, dirige tutte le risorse impiegate nell’area (addetti alla comunicazione, grafici, web designer, copywriter e redattori testi)

È una persona creativa, che traduce gli obiettivi promozionali in immagini, colori, slogan o in meccanismi induttivi e subliminali. Sa catturare l’attenzione e invogliare all’acquisto i destinatari del messaggio pubblicitario. Ha fantasia e buon gusto e ha dimestichezza con l’uso delle tecnologie digitali.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Discutiamone insieme...
discutiamo di
lavoro
Come lavorare in banca: profili e requisiti più richiesti
Per decenni il mito del lavoro in banca, con la sua promessa di stabilità, sicurezza economica e carriera, ha alimentato ....
0 commenti
discutiamo di
formazione
Come diventare Libraio
Tra i tanti profili che animano il settore del commercio, ce n'è uno che più di altri viene apprezzato da ....
0 commenti
Potrebbe interessarti
11
apr
2021
UNRAE: 10 Borse di studio da 1.200 euro per tesi sul mondo dell'auto
Anche quest'anno UNRAE, l'Associazione delle case automobilistiche estere, ha indetto un bando per l'assegnazione di Borse ....
06
apr
2021
Concorso letterario Dantebus: partecipazione gratuita, tema libero, premi in denaro e pubblicazioni
Al via la prima edizione del concorso letterario organizzato dalla giovane casa editrice Dantebus: un concorso a partecipazione ....
Categorie: Arte, Comunicazione, Premi
01
apr
2021
Tirocini retribuiti alla NATO per studenti e neolaureati: Internship Programme NATO 2022
Opportunità di Tirocinio presso la NATO, l'Organizzazione del Trattato Atlantico del Nord, attore internazionale costituito ....
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
- Inizio della pagina -
NEWSLETTER
TROVACI SU
2015 WeCanJob S.r.L., Via Torelli n. 22, CAP 71100 – FG, Partita IVA 04016220719
Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato
0
Il progetto WeCanJob.it è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it