Home wecanjob.it
Orientamento formazione e lavoro: il portale itali

Le professioni: Cameriere

in Turismo e Ristorazione

Il Cameriere è una figura professionale della ristorazione, responsabile del servizio, dell’accoglienza e del coordinamento delle attività che si svolgono in sala. È il contatto diretto con il cliente di cui interpreta le esigenze, ricoprendo un ruolo fondamentale per l’immagine del locale.

In base alla posizione che occupa, può essere definito:

  • Cameriere di sala (o Maître): ha una mansione di grande responsabilità, impostando e dirigendo il servizio in ristoranti di alto livello, caratterizzati da un’elevata qualità della cucina. Collabora a stretto contatto con il direttore e lo chef per la definizione e compilazione del menù ed è dotato di una buona autonomia decisionale e operativa
  • Chef de rang: è un cameriere professionista, responsabile del servizio di cui cura tutte le fasi. Mantiene i rapporti con i clienti e prende le ordinazioni
  • Commis de rang: è un aiuto-cameriere che risponde allo chef de rang. Si occupa soprattutto del trasporto delle portate dalla cucina alla sala, delle pulizie dell’ambiente e delle attrezzature da lavoro. Generalmente questa attività è svolta da un apprendista alle prime armi

In particolare, chi intraprende il mestiere è chiamato a svolgere le seguenti attività:

  • Predisposizione dei tavoli e gestione delle prenotazioni
  • Accoglienza dei clienti e accompagnamento ai tavoli
  • Coordinamento del lavoro e del personale di sala
  • Gestione del flusso delle ordinazioni, al fine di rendere scorrevole il servizio ai tavoli
  • Controllo dei requisiti di sicurezza e igiene
  • Collaborazione nell’organizzazione di ricevimenti

La professione richiede di stare in piedi tutto il giorno, questo fa sì che il cameriere sviluppi una forte resistenza allo stress e alla fatica fisica. Il lavoro è organizzato in turni e può prolungarsi fino a tarda notte.

Il cameriere lavora generalmente come dipendente in bar e ristoranti di diverse dimensioni, nonché in grandi strutture come villaggi turistici e navi da crociera.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...

Per esercitare la professione non è obbligatoria l’iscrizione a uno specifico albo. È consigliabile frequentare una scuola alberghiera, oppure dei Corsi di formazione specifici e maturare competenze tecniche, quali:

  • Conoscenza delle tecniche operative del servizio ristorativo e del settore eno-gastronomico
  • Conoscenza delle caratteristiche degli alimenti e dei vini
  • Conoscenza della Legge 626/94 e del Testo Unico 81/2008 in materia di sicurezza sul lavoro e della normativa che regola l’igiene nei locali

Trattandosi di una professione che richiede il costante contatto con il pubblico, il cameriere non può non possedere doti comunicative e relazionali, nonché capacità organizzative. La predisposizione al lavoro in team rappresenta un requisito fondamentale per chi sceglie di intraprendere il mestiere.

È inoltre fortemente consigliata la conoscenza di una o più lingue straniere.

Completano il profilo la capacità di resistenza allo stress, cura personale, rapidità e un forte autocontrollo.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...

Secondo i dati Excelsior Unioncamere, la figura professionale del Cameriere è molto ricercata all'interno del mercato del lavoro. Per il 2019 sono previste 29.0520 assunzioni nel settore, su 30.4000 entrate programmate. Il 68% dei nuovi assunti avrà un contratto a tempo determinato, l'11% un contratto a tempo indeterminato.

 Il 40% dei candidati appartiene alla fascia di età tra i 18 ed i 35 anni. 

Quali sono i requisiti richiesti per diventare Cameriere?

Vediamo quali sono i requisiti richiesti dalla professione.

  • Esperienza: il 65,8% dei datori di lavoro richiede ai propri candidati l'aver maturato esperienze lavorative precedenti nello stesso settore.
  • Formazione: il 39,5% dei datori di lavoro richiede una formazione professionale adeguata.
  • Competenze: la flessibilità e l'adattamento (60%), la capacità di lavorare in gruppo (54%) e una buona predisposizione al problem solving (28%) rappresentano le competenze trasversali fondamentali per svolgere la meglio la professione del Cameriere.

Le piccole aziende, quelle da 1 a 9 dipendenti, sono le realtà (49,4%) con cui si confronteranno maggiormente i camerieri, accanto al 40,7% delle medie aziende e il 9,9% delle grandi aziende.

In merito alla retribuzione, le tariffe sono calcolate dal CCNL per i dipendenti degli alberghi, ma si dovrebbe tenere conto di alcune varianti, quali il contesto lavorativo (di sicuro svolgere la professione in una città d’arte è più redditizio), la dimensione della struttura e le mance.

Occorre inoltre distinguere tra lavoro fisso, che consiste nella paga mensile dove l'ammontare varia in base alla stagione (es. in estate a Rimini un cameriere può raggiungere i 2.000 € al mese), oppure lavoro extra, dove la retribuzione si calcola o a giorno o a ore (in genere dalle 8 alle 12 € all'ora).

Spesso iniziare questa professione rappresenta un modo per i giovani di lavorare e nello stesso tempo mantenersi agli studi, ma chi sceglie di professionalizzarsi nel campo può puntare a compensi cospicui.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Le altre professioni
Cameriere
Descrizione

Il Cameriere è una figura professionale della ristorazione, responsabile del servizio, dell’accoglienza e del coordinamento delle attività che si svolgono in sala. È il contatto diretto con il cliente di cui interpreta le esigenze, ricoprendo un ruolo fondamentale per l’immagine del locale.

In base alla posizione che occupa, può essere definito:

  • Cameriere di sala (o Maître): ha una mansione di grande responsabilità, impostando e dirigendo il servizio in ristoranti di alto livello, caratterizzati da un’elevata qualità della cucina. Collabora a stretto contatto con il direttore e lo chef per la definizione e compilazione del menù ed è dotato di una buona autonomia decisionale e operativa
  • Chef de rang: è un cameriere professionista, responsabile del servizio di cui cura tutte le fasi. Mantiene i rapporti con i clienti e prende le ordinazioni
  • Commis de rang: è un aiuto-cameriere che risponde allo chef de rang. Si occupa soprattutto del trasporto delle portate dalla cucina alla sala, delle pulizie dell’ambiente e delle attrezzature da lavoro. Generalmente questa attività è svolta da un apprendista alle prime armi

In particolare, chi intraprende il mestiere è chiamato a svolgere le seguenti attività:

  • Predisposizione dei tavoli e gestione delle prenotazioni
  • Accoglienza dei clienti e accompagnamento ai tavoli
  • Coordinamento del lavoro e del personale di sala
  • Gestione del flusso delle ordinazioni, al fine di rendere scorrevole il servizio ai tavoli
  • Controllo dei requisiti di sicurezza e igiene
  • Collaborazione nell’organizzazione di ricevimenti

La professione richiede di stare in piedi tutto il giorno, questo fa sì che il cameriere sviluppi una forte resistenza allo stress e alla fatica fisica. Il lavoro è organizzato in turni e può prolungarsi fino a tarda notte.

Il cameriere lavora generalmente come dipendente in bar e ristoranti di diverse dimensioni, nonché in grandi strutture come villaggi turistici e navi da crociera.

Percorso formativo

Per esercitare la professione non è obbligatoria l’iscrizione a uno specifico albo. È consigliabile frequentare una scuola alberghiera, oppure dei Corsi di formazione specifici e maturare competenze tecniche, quali:

  • Conoscenza delle tecniche operative del servizio ristorativo e del settore eno-gastronomico
  • Conoscenza delle caratteristiche degli alimenti e dei vini
  • Conoscenza della Legge 626/94 e del Testo Unico 81/2008 in materia di sicurezza sul lavoro e della normativa che regola l’igiene nei locali

Trattandosi di una professione che richiede il costante contatto con il pubblico, il cameriere non può non possedere doti comunicative e relazionali, nonché capacità organizzative. La predisposizione al lavoro in team rappresenta un requisito fondamentale per chi sceglie di intraprendere il mestiere.

È inoltre fortemente consigliata la conoscenza di una o più lingue straniere.

Completano il profilo la capacità di resistenza allo stress, cura personale, rapidità e un forte autocontrollo.

Numeri della professione

Secondo i dati Excelsior Unioncamere, la figura professionale del Cameriere è molto ricercata all'interno del mercato del lavoro. Per il 2019 sono previste 29.0520 assunzioni nel settore, su 30.4000 entrate programmate. Il 68% dei nuovi assunti avrà un contratto a tempo determinato, l'11% un contratto a tempo indeterminato.

 Il 40% dei candidati appartiene alla fascia di età tra i 18 ed i 35 anni. 

Quali sono i requisiti richiesti per diventare Cameriere?

Vediamo quali sono i requisiti richiesti dalla professione.

  • Esperienza: il 65,8% dei datori di lavoro richiede ai propri candidati l'aver maturato esperienze lavorative precedenti nello stesso settore.
  • Formazione: il 39,5% dei datori di lavoro richiede una formazione professionale adeguata.
  • Competenze: la flessibilità e l'adattamento (60%), la capacità di lavorare in gruppo (54%) e una buona predisposizione al problem solving (28%) rappresentano le competenze trasversali fondamentali per svolgere la meglio la professione del Cameriere.

Le piccole aziende, quelle da 1 a 9 dipendenti, sono le realtà (49,4%) con cui si confronteranno maggiormente i camerieri, accanto al 40,7% delle medie aziende e il 9,9% delle grandi aziende.

In merito alla retribuzione, le tariffe sono calcolate dal CCNL per i dipendenti degli alberghi, ma si dovrebbe tenere conto di alcune varianti, quali il contesto lavorativo (di sicuro svolgere la professione in una città d’arte è più redditizio), la dimensione della struttura e le mance.

Occorre inoltre distinguere tra lavoro fisso, che consiste nella paga mensile dove l'ammontare varia in base alla stagione (es. in estate a Rimini un cameriere può raggiungere i 2.000 € al mese), oppure lavoro extra, dove la retribuzione si calcola o a giorno o a ore (in genere dalle 8 alle 12 € all'ora).

Spesso iniziare questa professione rappresenta un modo per i giovani di lavorare e nello stesso tempo mantenersi agli studi, ma chi sceglie di professionalizzarsi nel campo può puntare a compensi cospicui.

Cameriere
 
Utility WeCanJob

Il Cameriere è una figura professionale della ristorazione, responsabile del servizio, dell’accoglienza e del coordinamento delle attività che si svolgono in sala. È il contatto diretto con il cliente di cui interpreta le esigenze, ricoprendo un ruolo fondamentale per l’immagine del locale.

In base alla posizione che occupa, può essere definito:

  • Cameriere di sala (o Maître): ha una mansione di grande responsabilità, impostando e dirigendo il servizio in ristoranti di alto livello, caratterizzati da un’elevata qualità della cucina. Collabora a stretto contatto con il direttore e lo chef per la definizione e compilazione del menù ed è dotato di una buona autonomia decisionale e operativa
  • Chef de rang: è un cameriere professionista, responsabile del servizio di cui cura tutte le fasi. Mantiene i rapporti con i clienti e prende le ordinazioni
  • Commis de rang: è un aiuto-cameriere che risponde allo chef de rang. Si occupa soprattutto del trasporto delle portate dalla cucina alla sala, delle pulizie dell’ambiente e delle attrezzature da lavoro. Generalmente questa attività è svolta da un apprendista alle prime armi

In particolare, chi intraprende il mestiere è chiamato a svolgere le seguenti attività:

  • Predisposizione dei tavoli e gestione delle prenotazioni
  • Accoglienza dei clienti e accompagnamento ai tavoli
  • Coordinamento del lavoro e del personale di sala
  • Gestione del flusso delle ordinazioni, al fine di rendere scorrevole il servizio ai tavoli
  • Controllo dei requisiti di sicurezza e igiene
  • Collaborazione nell’organizzazione di ricevimenti

La professione richiede di stare in piedi tutto il giorno, questo fa sì che il cameriere sviluppi una forte resistenza allo stress e alla fatica fisica. Il lavoro è organizzato in turni e può prolungarsi fino a tarda notte.

Il cameriere lavora generalmente come dipendente in bar e ristoranti di diverse dimensioni, nonché in grandi strutture come villaggi turistici e navi da crociera.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Video correlati
Discutiamone insieme...
discutiamo di
lavoro
Professioni della sanità e della salute: quali sono le principali, ruoli e mansioni
In questo articolo elencheremo alcune delle principali professioni sanitarie del nostro Paese e spiegheremo di cosa si occupano. ....
0 commenti
discutiamo di
formazione
Benvenuti in WeCanBlog!
Car* utenti di WeCanJob, finalmente ci siamo! La redazione è davvero felice di inaugurare la nuova versione del sito, ....
0 commenti
Potrebbe interessarti
31
lug
2021
ASP Luigi Panzeri: avviso per incarichi a Educatori
Presso la ASP "Luigi Panzeri" di Mozzate (CO) è stato indetto un avviso di procedura comparativa finalizzato alla formazione ....
30
lug
2021
IPAB Muzan: concorso per 4 OSS, assunzioni a tempo indeterminato
Con pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Veneto n. 98 del 23 luglio 2021, presso l'IPAB Casa di ....
23
lug
2021
APSP Fassa e San Gaetano: concorso per l'assunzione di 18 OSS a tempo indeterminato
Presso le APSP San Giovanni di Fassa e San Gaetano di Predazzo (TN) è stato indetto un bando di concorso coordinato ....
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
- Inizio della pagina -
NEWSLETTER
TROVACI SU
2015 WeCanJob S.r.L., Via Torelli n. 22, CAP 71100 – FG, Partita IVA 04016220719
Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato
0
Il progetto WeCanJob.it è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it