Home wecanjob.it
Orientamento formazione e lavoro: il portale italiano
Orientamento formazione e lavoro: il portale itali

Le professioni: Cameriere

in Turismo e Ristorazione

Il Cameriere è una figura professionale della ristorazione, responsabile del servizio, dell’accoglienza e del coordinamento delle attività che si svolgono in sala. È il contatto diretto con il cliente di cui interpreta le esigenze, ricoprendo un ruolo fondamentale per l’immagine del locale.

In base alla posizione che occupa, può essere definito:

  • Cameriere di sala (o Maître): ha una mansione di grande responsabilità, impostando e dirigendo il servizio in ristoranti di alto livello, caratterizzati da un’elevata qualità della cucina. Collabora a stretto contatto con il direttore e lo chef per la definizione e compilazione del menù ed è dotato di una buona autonomia decisionale e operativa
  • Chef de rang: è un cameriere professionista, responsabile del servizio di cui cura tutte le fasi. Mantiene i rapporti con i clienti e prende le ordinazioni
  • Commis de rang: è un aiuto-cameriere che risponde allo chef de rang. Si occupa soprattutto del trasporto delle portate dalla cucina alla sala, delle pulizie dell’ambiente e delle attrezzature da lavoro. Generalmente questa attività è svolta da un apprendista alle prime armi

In particolare, chi intraprende il mestiere è chiamato a svolgere le seguenti attività:

  • Predisposizione dei tavoli e gestione delle prenotazioni
  • Accoglienza dei clienti e accompagnamento ai tavoli
  • Coordinamento del lavoro e del personale di sala
  • Gestione del flusso delle ordinazioni, al fine di rendere scorrevole il servizio ai tavoli
  • Controllo dei requisiti di sicurezza e igiene
  • Collaborazione nell’organizzazione di ricevimenti

La professione richiede di stare in piedi tutto il giorno, questo fa sì che il cameriere sviluppi una forte resistenza allo stress e alla fatica fisica. Il lavoro è organizzato in turni e può prolungarsi fino a tarda notte.

Il cameriere lavora generalmente come dipendente in bar e ristoranti di diverse dimensioni, nonché in grandi strutture come villaggi turistici e navi da crociera.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...

Per esercitare la professione non è obbligatoria l’iscrizione a uno specifico albo. È consigliabile frequentare una scuola alberghiera, oppure dei Corsi di formazione specifici e maturare competenze tecniche, quali:

  • Conoscenza delle tecniche operative del servizio ristorativo e del settore eno-gastronomico
  • Conoscenza delle caratteristiche degli alimenti e dei vini
  • Conoscenza della Legge 626/94 e del Testo Unico 81/2008 in materia di sicurezza sul lavoro e della normativa che regola l’igiene nei locali

Trattandosi di una professione che richiede il costante contatto con il pubblico, il cameriere non può non possedere doti comunicative e relazionali, nonché capacità organizzative. La predisposizione al lavoro in team rappresenta un requisito fondamentale per chi sceglie di intraprendere il mestiere.

È inoltre fortemente consigliata la conoscenza di una o più lingue straniere.

Completano il profilo la capacità di resistenza allo stress, cura personale, rapidità e un forte autocontrollo.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...

Secondo i dati Excelsior Unioncamere il cameriere è una professione costantemente ricercata che non risente della crisi economica. Per il 2018 sono previste 275.370 assunzioni nel settore, su 294.320 entrate. Questa professione risente dei periodi dell'anno con picchi di turisti: il 66% dei nuovi assunti avrà un contratto a tempo determinato. Il 40% dei candidati appartiene alla fascia di età tra i 18 ed i 35 anni. Vediamo quali sono i requisiti richiesti dalla professione.

Quali sono i requisiti richiesti per diventare Cameriere?

Esperienza: il 61% dei datori di lavoro  richiede ai propri candidati l'aver maturato esperienze lavorative precedenti nello stesso settore .

Formazione: il 43,1% dei datori di lavoro richiede una formazione professionale adeguata, ben il 60% richiede una formazione professionale specifica.

Competenze: per questa professione, più delle competenze tecniche, sono fondamentali le competenze trasversali di orientamento al cliente, lavorare in gruppo e flessibilità ed adattamento alle richieste dei clienti (rispettivamente 56% e 63%).

Le piccole aziende, quelle da 1 a 9 dipendenti saranno le realtà con cui si confronteranno maggiormente i camerieri. Sono infatti il 52,6% della realtà imprenditoriale italiana nel settore della ristorazione, insieme al 37,5% delle medie aziende, quelle dai 10 ai 49 dipendenti e solo al 10% delle grandi aziende, quelle con oltre 50 dipendenti. 

In merito alla retribuzione, le tariffe sono calcolate dal CCNL per i dipendenti degli alberghi, ma si dovrebbe tenere conto di alcune varianti, quali il contesto lavorativo (di sicuro svolgere la professione in una città d’arte è più redditizio), la dimensione della struttura e le mance.

Occorre inoltre distinguere tra lavoro fisso, che consiste nella paga mensile dove l'ammontare varia in base alla stagione (es. in estate a Rimini un cameriere può raggiungere i 2.000 € al mese), oppure lavoro extra, dove la retribuzione si calcola o a giorno o a ore (in genere dalle 8 alle 12 € all'ora).

Spesso iniziare questa professione rappresenta un modo per i giovani di lavorare e nello stesso tempo mantenersi agli studi, ma chi sceglie di professionalizzarsi nel campo può puntare a compensi cospicui.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Le altre professioni
Cameriere
Descrizione

Il Cameriere è una figura professionale della ristorazione, responsabile del servizio, dell’accoglienza e del coordinamento delle attività che si svolgono in sala. È il contatto diretto con il cliente di cui interpreta le esigenze, ricoprendo un ruolo fondamentale per l’immagine del locale.

In base alla posizione che occupa, può essere definito:

  • Cameriere di sala (o Maître): ha una mansione di grande responsabilità, impostando e dirigendo il servizio in ristoranti di alto livello, caratterizzati da un’elevata qualità della cucina. Collabora a stretto contatto con il direttore e lo chef per la definizione e compilazione del menù ed è dotato di una buona autonomia decisionale e operativa
  • Chef de rang: è un cameriere professionista, responsabile del servizio di cui cura tutte le fasi. Mantiene i rapporti con i clienti e prende le ordinazioni
  • Commis de rang: è un aiuto-cameriere che risponde allo chef de rang. Si occupa soprattutto del trasporto delle portate dalla cucina alla sala, delle pulizie dell’ambiente e delle attrezzature da lavoro. Generalmente questa attività è svolta da un apprendista alle prime armi

In particolare, chi intraprende il mestiere è chiamato a svolgere le seguenti attività:

  • Predisposizione dei tavoli e gestione delle prenotazioni
  • Accoglienza dei clienti e accompagnamento ai tavoli
  • Coordinamento del lavoro e del personale di sala
  • Gestione del flusso delle ordinazioni, al fine di rendere scorrevole il servizio ai tavoli
  • Controllo dei requisiti di sicurezza e igiene
  • Collaborazione nell’organizzazione di ricevimenti

La professione richiede di stare in piedi tutto il giorno, questo fa sì che il cameriere sviluppi una forte resistenza allo stress e alla fatica fisica. Il lavoro è organizzato in turni e può prolungarsi fino a tarda notte.

Il cameriere lavora generalmente come dipendente in bar e ristoranti di diverse dimensioni, nonché in grandi strutture come villaggi turistici e navi da crociera.

Percorso formativo

Per esercitare la professione non è obbligatoria l’iscrizione a uno specifico albo. È consigliabile frequentare una scuola alberghiera, oppure dei Corsi di formazione specifici e maturare competenze tecniche, quali:

  • Conoscenza delle tecniche operative del servizio ristorativo e del settore eno-gastronomico
  • Conoscenza delle caratteristiche degli alimenti e dei vini
  • Conoscenza della Legge 626/94 e del Testo Unico 81/2008 in materia di sicurezza sul lavoro e della normativa che regola l’igiene nei locali

Trattandosi di una professione che richiede il costante contatto con il pubblico, il cameriere non può non possedere doti comunicative e relazionali, nonché capacità organizzative. La predisposizione al lavoro in team rappresenta un requisito fondamentale per chi sceglie di intraprendere il mestiere.

È inoltre fortemente consigliata la conoscenza di una o più lingue straniere.

Completano il profilo la capacità di resistenza allo stress, cura personale, rapidità e un forte autocontrollo.

Numeri della professione

Secondo i dati Excelsior Unioncamere il cameriere è una professione costantemente ricercata che non risente della crisi economica. Per il 2018 sono previste 275.370 assunzioni nel settore, su 294.320 entrate. Questa professione risente dei periodi dell'anno con picchi di turisti: il 66% dei nuovi assunti avrà un contratto a tempo determinato. Il 40% dei candidati appartiene alla fascia di età tra i 18 ed i 35 anni. Vediamo quali sono i requisiti richiesti dalla professione.

Quali sono i requisiti richiesti per diventare Cameriere?

Esperienza: il 61% dei datori di lavoro  richiede ai propri candidati l'aver maturato esperienze lavorative precedenti nello stesso settore .

Formazione: il 43,1% dei datori di lavoro richiede una formazione professionale adeguata, ben il 60% richiede una formazione professionale specifica.

Competenze: per questa professione, più delle competenze tecniche, sono fondamentali le competenze trasversali di orientamento al cliente, lavorare in gruppo e flessibilità ed adattamento alle richieste dei clienti (rispettivamente 56% e 63%).

Le piccole aziende, quelle da 1 a 9 dipendenti saranno le realtà con cui si confronteranno maggiormente i camerieri. Sono infatti il 52,6% della realtà imprenditoriale italiana nel settore della ristorazione, insieme al 37,5% delle medie aziende, quelle dai 10 ai 49 dipendenti e solo al 10% delle grandi aziende, quelle con oltre 50 dipendenti. 

In merito alla retribuzione, le tariffe sono calcolate dal CCNL per i dipendenti degli alberghi, ma si dovrebbe tenere conto di alcune varianti, quali il contesto lavorativo (di sicuro svolgere la professione in una città d’arte è più redditizio), la dimensione della struttura e le mance.

Occorre inoltre distinguere tra lavoro fisso, che consiste nella paga mensile dove l'ammontare varia in base alla stagione (es. in estate a Rimini un cameriere può raggiungere i 2.000 € al mese), oppure lavoro extra, dove la retribuzione si calcola o a giorno o a ore (in genere dalle 8 alle 12 € all'ora).

Spesso iniziare questa professione rappresenta un modo per i giovani di lavorare e nello stesso tempo mantenersi agli studi, ma chi sceglie di professionalizzarsi nel campo può puntare a compensi cospicui.

Cameriere
 
Utility WeCanJob

Il Cameriere è una figura professionale della ristorazione, responsabile del servizio, dell’accoglienza e del coordinamento delle attività che si svolgono in sala. È il contatto diretto con il cliente di cui interpreta le esigenze, ricoprendo un ruolo fondamentale per l’immagine del locale.

In base alla posizione che occupa, può essere definito:

  • Cameriere di sala (o Maître): ha una mansione di grande responsabilità, impostando e dirigendo il servizio in ristoranti di alto livello, caratterizzati da un’elevata qualità della cucina. Collabora a stretto contatto con il direttore e lo chef per la definizione e compilazione del menù ed è dotato di una buona autonomia decisionale e operativa
  • Chef de rang: è un cameriere professionista, responsabile del servizio di cui cura tutte le fasi. Mantiene i rapporti con i clienti e prende le ordinazioni
  • Commis de rang: è un aiuto-cameriere che risponde allo chef de rang. Si occupa soprattutto del trasporto delle portate dalla cucina alla sala, delle pulizie dell’ambiente e delle attrezzature da lavoro. Generalmente questa attività è svolta da un apprendista alle prime armi

In particolare, chi intraprende il mestiere è chiamato a svolgere le seguenti attività:

  • Predisposizione dei tavoli e gestione delle prenotazioni
  • Accoglienza dei clienti e accompagnamento ai tavoli
  • Coordinamento del lavoro e del personale di sala
  • Gestione del flusso delle ordinazioni, al fine di rendere scorrevole il servizio ai tavoli
  • Controllo dei requisiti di sicurezza e igiene
  • Collaborazione nell’organizzazione di ricevimenti

La professione richiede di stare in piedi tutto il giorno, questo fa sì che il cameriere sviluppi una forte resistenza allo stress e alla fatica fisica. Il lavoro è organizzato in turni e può prolungarsi fino a tarda notte.

Il cameriere lavora generalmente come dipendente in bar e ristoranti di diverse dimensioni, nonché in grandi strutture come villaggi turistici e navi da crociera.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Video correlati
Discutiamone insieme...
discutiamo di
lavoro
Lavorare con la laurea in Psicologia: quali professioni si possono svolgere?
Che lavoro posso fare con la laurea in Psicologia? Ecco un dilemma che ogni anno attanaglia migliaia di giovani in uscita ....
0 commenti
discutiamo di
formazione
Benvenuti in WeCanBlog!
Car* utenti di WeCanJob, finalmente ci siamo! La redazione è davvero felice di inaugurare la nuova versione del sito, ....
0 commenti
Potrebbe interessarti
16
set
2019
Gruppo Gheron apre 3 nuove RSA: tante assunzioni in vista
Gruppo Gheron srl, società attiva nel settore dell’assistenza socio sanitaria dagli anni Novanta, è una ....
12
set
2019
Nuova RSA: selezioni per OSS, Assistenti sociali e Educatori per Coop San Giovanni di Dio
La cooperativa sociale San Giovanni di Dio, attiva sul territorio pugliese nella gestione ed erogazione di servizi sanitari, ....
05
set
2019
Concorso per Assistenti sociali a Cernusco sul Naviglio
Il Comune di Cernusco sul Naviglio (MI) ha indetto un concorso pubblico, per soli esami, finalizzato alla formazione di una ....
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
- Inizio della pagina -
I nostri Partner
NEWSLETTER
TROVACI SU
2015 WeCanJob S.r.L., Via Torelli n. 22, CAP 71100 – FG, Partita IVA 04016220719
Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato
0
Il progetto WeCanJob.it è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it