Home wecanjob.it
Orientamento formazione e lavoro: il portale itali

Le professioni: Biologo

in Agricoltura e Ambiente

Chi è e di cosa si occupa il Biologo?

Il Biologo è un professionista che si occupa a diverso titolo di studiare e analizzare i processi e i meccanismi fondamentali alla base della vita (bios, in greco antico) in tutte le sue forme. Studia quindi gli organismi viventi (l’uomo, gli animali e le piante) nella loro struttura e nel loro sviluppo e applica i risultati dei suoi studi a diversi ambiti dell’industria, dell’agricoltura e della ricerca.

All’interno della biologia esistono numerose specializzazioni, ognuna delle quali prende in considerazione un livello specifico dei processi vitali:

  • molecolare
  • cellulare
  • istologico (studio dei tessuti)
  • embriologico (studio dei processi attraverso cui gli organismi viventi nascono e si sviluppano)
  • anatomico
  • tassonomico (classificazione delle specie viventi)
  • esobiologico (ambito speculativo di recente emersione che studia le possibilità di vita extraterrestre)

In considerazione dell’ampissimo spettro delle sue competenze e dei suoi ambiti di riferimento, all’interno del mondo del lavoro il biologo può trovare occupazione in diversi settori. Per esempio, grande richiesta di biologi viene dall’industria farmaceutica, sanitaria e da quella della cosmesi. Ma molti biologi trovano occupazione anche nell’ambito dell’ecologia: in tal caso, le attività che competono ai biologi possono rientrare nella cosiddetta green economy, un comparto in fortissima espansione che in Italia coinvolge attualmente più di tre milioni di lavoratori (secondo il rapporto del 2014 sulla green economy in Italia stilato da Unioncamere e Symbola).

L’Ordine Nazionale dei Biologi ha stilato nel 2013 un puntuale Rapporto (Il Biologo. Figura dinamica nel mondo del lavoro, Vademecum di orientamento alla professione) al quale si rimanda per un approfondimento più esteso e pertinente delle varie professioni a cui un biologo può accedere.

Per svolgere la professione, infine, è necessario adeguarsi a una serie di norme deontologiche stabilite dall’Ordine Nazionale dei Biologi.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...

Qual è il percorso formativo per diventare Biologo?

Per diventare biologo bisogna conseguire una laurea in biologia o in materie equipollenti. Per esercitare la professione, successivamente, è necessario iscriversi all’Ordine Nazionale dei Biologi, al quale si può accedere solo dopo aver superato un esame di Stato.

Ci si iscrive all’ordine in due diversi registri (A e B), a seconda che la laurea conseguita sia triennale o magistrale.

La professione è regolamentata dalla legge 396 del 24 maggio 1967 e dal Decreto del Presidente della Repubblica 328 del 5 giugno 2001.

Ci si specializza poi in diversi ambiti della biologia attraverso Corsi e Master dedicati.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...

Quali sono i dati sull'occupazione dei Biologi?

Secondo i dati Excelsior Unioncamere, per il 2019 sono previste 1.020 entrate programmate, di cui 830 assunzioni dipendenti. Il 70% di questi sembra configurarsi in contratti a tempo determinato e il 29% a tempo indeterminato. Il 30% dei candidati appartiene alla fascia di età tra i 18 ed i 35 anni.

Quali sono i requisiti richiesti per diventare Biologo?

  • Esperienza: il 59,9% dei datori di lavoro richiede ai propri candidati l'aver maturato esperienze lavorative precedenti. Il 24,1% dei datori di lavoro ritiene importante aver avuto esperienza professionale nello stesso settore. 
  • Formazione: il 100% dei datori di lavoro richiede un titolo universitario.
  • Competenze: per questa professione è importante saper utilizzare i linguaggi e i metodi matematici (62%), le competenze digitali (78%), saper lavorare in gruppo (81%) e saper dimostrare una buona capacità di problem solving (75%).

Le piccole aziende, composte da meno di 9 dipendenti, saranno le realtà (40,8 %) con cui si confronteranno maggiormente i Biologi, accanto alle medie aziende (25,1%) e le grandi aziende (34,1%).

In considerazione dell’ampissimo insieme di attività richieste al biologo, non è possibile definire un range retributivo entro cui si muove la professione.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Le altre professioni
Biologo
Descrizione

Chi è e di cosa si occupa il Biologo?

Il Biologo è un professionista che si occupa a diverso titolo di studiare e analizzare i processi e i meccanismi fondamentali alla base della vita (bios, in greco antico) in tutte le sue forme. Studia quindi gli organismi viventi (l’uomo, gli animali e le piante) nella loro struttura e nel loro sviluppo e applica i risultati dei suoi studi a diversi ambiti dell’industria, dell’agricoltura e della ricerca.

All’interno della biologia esistono numerose specializzazioni, ognuna delle quali prende in considerazione un livello specifico dei processi vitali:

  • molecolare
  • cellulare
  • istologico (studio dei tessuti)
  • embriologico (studio dei processi attraverso cui gli organismi viventi nascono e si sviluppano)
  • anatomico
  • tassonomico (classificazione delle specie viventi)
  • esobiologico (ambito speculativo di recente emersione che studia le possibilità di vita extraterrestre)

In considerazione dell’ampissimo spettro delle sue competenze e dei suoi ambiti di riferimento, all’interno del mondo del lavoro il biologo può trovare occupazione in diversi settori. Per esempio, grande richiesta di biologi viene dall’industria farmaceutica, sanitaria e da quella della cosmesi. Ma molti biologi trovano occupazione anche nell’ambito dell’ecologia: in tal caso, le attività che competono ai biologi possono rientrare nella cosiddetta green economy, un comparto in fortissima espansione che in Italia coinvolge attualmente più di tre milioni di lavoratori (secondo il rapporto del 2014 sulla green economy in Italia stilato da Unioncamere e Symbola).

L’Ordine Nazionale dei Biologi ha stilato nel 2013 un puntuale Rapporto (Il Biologo. Figura dinamica nel mondo del lavoro, Vademecum di orientamento alla professione) al quale si rimanda per un approfondimento più esteso e pertinente delle varie professioni a cui un biologo può accedere.

Per svolgere la professione, infine, è necessario adeguarsi a una serie di norme deontologiche stabilite dall’Ordine Nazionale dei Biologi.

Percorso formativo

Qual è il percorso formativo per diventare Biologo?

Per diventare biologo bisogna conseguire una laurea in biologia o in materie equipollenti. Per esercitare la professione, successivamente, è necessario iscriversi all’Ordine Nazionale dei Biologi, al quale si può accedere solo dopo aver superato un esame di Stato.

Ci si iscrive all’ordine in due diversi registri (A e B), a seconda che la laurea conseguita sia triennale o magistrale.

La professione è regolamentata dalla legge 396 del 24 maggio 1967 e dal Decreto del Presidente della Repubblica 328 del 5 giugno 2001.

Ci si specializza poi in diversi ambiti della biologia attraverso Corsi e Master dedicati.

Numeri della professione

Quali sono i dati sull'occupazione dei Biologi?

Secondo i dati Excelsior Unioncamere, per il 2019 sono previste 1.020 entrate programmate, di cui 830 assunzioni dipendenti. Il 70% di questi sembra configurarsi in contratti a tempo determinato e il 29% a tempo indeterminato. Il 30% dei candidati appartiene alla fascia di età tra i 18 ed i 35 anni.

Quali sono i requisiti richiesti per diventare Biologo?

  • Esperienza: il 59,9% dei datori di lavoro richiede ai propri candidati l'aver maturato esperienze lavorative precedenti. Il 24,1% dei datori di lavoro ritiene importante aver avuto esperienza professionale nello stesso settore. 
  • Formazione: il 100% dei datori di lavoro richiede un titolo universitario.
  • Competenze: per questa professione è importante saper utilizzare i linguaggi e i metodi matematici (62%), le competenze digitali (78%), saper lavorare in gruppo (81%) e saper dimostrare una buona capacità di problem solving (75%).

Le piccole aziende, composte da meno di 9 dipendenti, saranno le realtà (40,8 %) con cui si confronteranno maggiormente i Biologi, accanto alle medie aziende (25,1%) e le grandi aziende (34,1%).

In considerazione dell’ampissimo insieme di attività richieste al biologo, non è possibile definire un range retributivo entro cui si muove la professione.

Biologo
 
Utility WeCanJob

Chi è e di cosa si occupa il Biologo?

Il Biologo è un professionista che si occupa a diverso titolo di studiare e analizzare i processi e i meccanismi fondamentali alla base della vita (bios, in greco antico) in tutte le sue forme. Studia quindi gli organismi viventi (l’uomo, gli animali e le piante) nella loro struttura e nel loro sviluppo e applica i risultati dei suoi studi a diversi ambiti dell’industria, dell’agricoltura e della ricerca.

All’interno della biologia esistono numerose specializzazioni, ognuna delle quali prende in considerazione un livello specifico dei processi vitali:

  • molecolare
  • cellulare
  • istologico (studio dei tessuti)
  • embriologico (studio dei processi attraverso cui gli organismi viventi nascono e si sviluppano)
  • anatomico
  • tassonomico (classificazione delle specie viventi)
  • esobiologico (ambito speculativo di recente emersione che studia le possibilità di vita extraterrestre)

In considerazione dell’ampissimo spettro delle sue competenze e dei suoi ambiti di riferimento, all’interno del mondo del lavoro il biologo può trovare occupazione in diversi settori. Per esempio, grande richiesta di biologi viene dall’industria farmaceutica, sanitaria e da quella della cosmesi. Ma molti biologi trovano occupazione anche nell’ambito dell’ecologia: in tal caso, le attività che competono ai biologi possono rientrare nella cosiddetta green economy, un comparto in fortissima espansione che in Italia coinvolge attualmente più di tre milioni di lavoratori (secondo il rapporto del 2014 sulla green economy in Italia stilato da Unioncamere e Symbola).

L’Ordine Nazionale dei Biologi ha stilato nel 2013 un puntuale Rapporto (Il Biologo. Figura dinamica nel mondo del lavoro, Vademecum di orientamento alla professione) al quale si rimanda per un approfondimento più esteso e pertinente delle varie professioni a cui un biologo può accedere.

Per svolgere la professione, infine, è necessario adeguarsi a una serie di norme deontologiche stabilite dall’Ordine Nazionale dei Biologi.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Discutiamone insieme...
discutiamo di
lavoro
Chi è il Biologo e cosa fa
Quando si pensa alla natura, vengono in mente diverse professioni. Una di queste è certamente quella del Biologo: ....
0 commenti
discutiamo di
formazione
Orientamenti 2019: la manifestazione per scegliere la giusta formazione e trovare lavoro
Nel periodo che stiamo vivendo, in cui il raggiungimento della piena occupazione è ancora lontano, capita spesso che ....
0 commenti
Potrebbe interessarti
29
set
2020
Fondazione Sacra Famiglia cerca OSS, Psicologi, Infermieri, Educatori, Fisioterapisti, Medici e altre figure
Con una storia di oltre 120 anni alle spalle, la Fondazione Sacra Famiglia Onlus è una realtà del settore non ....
29
set
2020
Settore farmaceutico: PharmaNutra cerca Informatori scientifici a Milano, Roma, Torino e Reggio Calabria
Fondata nel 2003, PharmaNutra è un'azienda toscana del settore farmaceutico che opera sul territorio nazionale con ....
28
set
2020
Fondazione Erba: premi per 45.000 euro a laureati in Biologia, Farmacia, CTF, Chimica, Medicina e altre discipline biomediche
La Fondazione Carlo Erba ha bandito l’edizione 2020 dei suoi Premi di laurea, destinati a valorizzare il lavoro di ....
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
- Inizio della pagina -
NEWSLETTER
TROVACI SU
2015 WeCanJob S.r.L., Via Torelli n. 22, CAP 71100 – FG, Partita IVA 04016220719
Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato
0
Il progetto WeCanJob.it è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it