Home wecanjob.it
Logo WeCanJob

Le professioni: Biologo

in Agricoltura e Ambiente

Chi è e di cosa si occupa il Biologo?

Il Biologo è un professionista che si occupa a diverso titolo di studiare e analizzare i processi e i meccanismi fondamentali alla base della vita (bios, in greco antico) in tutte le sue forme. Studia quindi gli organismi viventi (l’uomo, gli animali e le piante) nella loro struttura e nel loro sviluppo e applica i risultati dei suoi studi a diversi ambiti dell’industria, dell’agricoltura e della ricerca.

All’interno della biologia esistono numerose specializzazioni, ognuna delle quali prende in considerazione un livello specifico dei processi vitali:

  • molecolare
  • cellulare
  • istologico (studio dei tessuti)
  • embriologico (studio dei processi attraverso cui gli organismi viventi nascono e si sviluppano)
  • anatomico
  • tassonomico (classificazione delle specie viventi)
  • esobiologico (ambito speculativo di recente emersione che studia le possibilità di vita extraterrestre)

In considerazione dell’ampissimo spettro delle sue competenze e dei suoi ambiti di riferimento, all’interno del mondo del lavoro il biologo può trovare occupazione in diversi settori. Per esempio, grande richiesta di biologi viene dall’industria farmaceutica, sanitaria e da quella della cosmesi. Ma molti biologi trovano occupazione anche nell’ambito dell’ecologia: in tal caso, le attività che competono ai biologi possono rientrare nella cosiddetta green economy, un comparto in fortissima espansione che in Italia coinvolge attualmente più di tre milioni di lavoratori (secondo il rapporto del 2014 sulla green economy in Italia stilato da Unioncamere e Symbola).

L’Ordine Nazionale dei Biologi ha stilato nel 2013 un puntuale Rapporto (Il Biologo. Figura dinamica nel mondo del lavoro, Vademecum di orientamento alla professione) al quale si rimanda per un approfondimento più esteso e pertinente delle varie professioni a cui un biologo può accedere.

Per svolgere la professione, infine, è necessario adeguarsi a una serie di norme deontologiche stabilite dall’Ordine Nazionale dei Biologi.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...

Qual è il percorso formativo per diventare Biologo?

Per diventare biologo bisogna conseguire una laurea in biologia o in materie equipollenti. Per esercitare la professione, successivamente, è necessario iscriversi all’Ordine Nazionale dei Biologi, al quale si può accedere solo dopo aver superato un esame di Stato.

Ci si iscrive all’ordine in due diversi registri (A e B), a seconda che la laurea conseguita sia triennale o magistrale.

La professione è regolamentata dalla legge 396 del 24 maggio 1967 e dal Decreto del Presidente della Repubblica 328 del 5 giugno 2001.

Ci si specializza poi in diversi ambiti della biologia attraverso Corsi e Master dedicati.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...

Quali sono i dati sull'occupazione dei Biologi?

Le previsioni di assunzione per il 2016 non accennano purtroppo alla possibilità di inserimento di biologi. Il continuo decremento dal 2014 al 2016 mostra il calo della domanda di tale figura professionale. Nonostante questo le forme contrattuali prevalenti sono a tempo indeterminato, circa il 75%, ma non mancano anche i contratti a tempo determinato che si attestano intorno al 20%.
Il 51% delle assunzioni riguarda contratti part-time. 

È interessante notare come la conoscenza della lingua straniera, in questo caso dell'inglese, sia richiesta solamente nel 36,8% dei casi. Spia di una mancata apertura verso altri approcci, verso il dialogo e la condivisione di traguardi scientifici. 

I dati sull'occupazione, riferiti alla macrocategoria "Biologi, botanici, zoologi e professioni assimilate", mostrano come si sia passati dallo 0,57‰ del 2014, allo 0,19‰ del 2015 per scendere allo 0,13‰ del 2016.

Tendenza della domanda nel triennio 2014-2016

biologo-1

Fonte: Excelsior-Unioncamere

In considerazione dell’ampissimo insieme di attività richieste al biologo, non è possibile definire un range retributivo entro cui si muove la professione.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Le altre professioni
Biologo
Descrizione

Chi è e di cosa si occupa il Biologo?

Il Biologo è un professionista che si occupa a diverso titolo di studiare e analizzare i processi e i meccanismi fondamentali alla base della vita (bios, in greco antico) in tutte le sue forme. Studia quindi gli organismi viventi (l’uomo, gli animali e le piante) nella loro struttura e nel loro sviluppo e applica i risultati dei suoi studi a diversi ambiti dell’industria, dell’agricoltura e della ricerca.

All’interno della biologia esistono numerose specializzazioni, ognuna delle quali prende in considerazione un livello specifico dei processi vitali:

  • molecolare
  • cellulare
  • istologico (studio dei tessuti)
  • embriologico (studio dei processi attraverso cui gli organismi viventi nascono e si sviluppano)
  • anatomico
  • tassonomico (classificazione delle specie viventi)
  • esobiologico (ambito speculativo di recente emersione che studia le possibilità di vita extraterrestre)

In considerazione dell’ampissimo spettro delle sue competenze e dei suoi ambiti di riferimento, all’interno del mondo del lavoro il biologo può trovare occupazione in diversi settori. Per esempio, grande richiesta di biologi viene dall’industria farmaceutica, sanitaria e da quella della cosmesi. Ma molti biologi trovano occupazione anche nell’ambito dell’ecologia: in tal caso, le attività che competono ai biologi possono rientrare nella cosiddetta green economy, un comparto in fortissima espansione che in Italia coinvolge attualmente più di tre milioni di lavoratori (secondo il rapporto del 2014 sulla green economy in Italia stilato da Unioncamere e Symbola).

L’Ordine Nazionale dei Biologi ha stilato nel 2013 un puntuale Rapporto (Il Biologo. Figura dinamica nel mondo del lavoro, Vademecum di orientamento alla professione) al quale si rimanda per un approfondimento più esteso e pertinente delle varie professioni a cui un biologo può accedere.

Per svolgere la professione, infine, è necessario adeguarsi a una serie di norme deontologiche stabilite dall’Ordine Nazionale dei Biologi.

Percorso formativo

Qual è il percorso formativo per diventare Biologo?

Per diventare biologo bisogna conseguire una laurea in biologia o in materie equipollenti. Per esercitare la professione, successivamente, è necessario iscriversi all’Ordine Nazionale dei Biologi, al quale si può accedere solo dopo aver superato un esame di Stato.

Ci si iscrive all’ordine in due diversi registri (A e B), a seconda che la laurea conseguita sia triennale o magistrale.

La professione è regolamentata dalla legge 396 del 24 maggio 1967 e dal Decreto del Presidente della Repubblica 328 del 5 giugno 2001.

Ci si specializza poi in diversi ambiti della biologia attraverso Corsi e Master dedicati.

Numeri della professione

Quali sono i dati sull'occupazione dei Biologi?

Le previsioni di assunzione per il 2016 non accennano purtroppo alla possibilità di inserimento di biologi. Il continuo decremento dal 2014 al 2016 mostra il calo della domanda di tale figura professionale. Nonostante questo le forme contrattuali prevalenti sono a tempo indeterminato, circa il 75%, ma non mancano anche i contratti a tempo determinato che si attestano intorno al 20%.
Il 51% delle assunzioni riguarda contratti part-time. 

È interessante notare come la conoscenza della lingua straniera, in questo caso dell'inglese, sia richiesta solamente nel 36,8% dei casi. Spia di una mancata apertura verso altri approcci, verso il dialogo e la condivisione di traguardi scientifici. 

I dati sull'occupazione, riferiti alla macrocategoria "Biologi, botanici, zoologi e professioni assimilate", mostrano come si sia passati dallo 0,57‰ del 2014, allo 0,19‰ del 2015 per scendere allo 0,13‰ del 2016.

Tendenza della domanda nel triennio 2014-2016

biologo-1

Fonte: Excelsior-Unioncamere

In considerazione dell’ampissimo insieme di attività richieste al biologo, non è possibile definire un range retributivo entro cui si muove la professione.

Biologo
 
Utility WeCanJob

Chi è e di cosa si occupa il Biologo?

Il Biologo è un professionista che si occupa a diverso titolo di studiare e analizzare i processi e i meccanismi fondamentali alla base della vita (bios, in greco antico) in tutte le sue forme. Studia quindi gli organismi viventi (l’uomo, gli animali e le piante) nella loro struttura e nel loro sviluppo e applica i risultati dei suoi studi a diversi ambiti dell’industria, dell’agricoltura e della ricerca.

All’interno della biologia esistono numerose specializzazioni, ognuna delle quali prende in considerazione un livello specifico dei processi vitali:

  • molecolare
  • cellulare
  • istologico (studio dei tessuti)
  • embriologico (studio dei processi attraverso cui gli organismi viventi nascono e si sviluppano)
  • anatomico
  • tassonomico (classificazione delle specie viventi)
  • esobiologico (ambito speculativo di recente emersione che studia le possibilità di vita extraterrestre)

In considerazione dell’ampissimo spettro delle sue competenze e dei suoi ambiti di riferimento, all’interno del mondo del lavoro il biologo può trovare occupazione in diversi settori. Per esempio, grande richiesta di biologi viene dall’industria farmaceutica, sanitaria e da quella della cosmesi. Ma molti biologi trovano occupazione anche nell’ambito dell’ecologia: in tal caso, le attività che competono ai biologi possono rientrare nella cosiddetta green economy, un comparto in fortissima espansione che in Italia coinvolge attualmente più di tre milioni di lavoratori (secondo il rapporto del 2014 sulla green economy in Italia stilato da Unioncamere e Symbola).

L’Ordine Nazionale dei Biologi ha stilato nel 2013 un puntuale Rapporto (Il Biologo. Figura dinamica nel mondo del lavoro, Vademecum di orientamento alla professione) al quale si rimanda per un approfondimento più esteso e pertinente delle varie professioni a cui un biologo può accedere.

Per svolgere la professione, infine, è necessario adeguarsi a una serie di norme deontologiche stabilite dall’Ordine Nazionale dei Biologi.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Discutiamone insieme...
discutiamo di
lavoro
Il rinnovato appeal dell'agricoltura. L'analisi Coldiretti sui giovani Agricoltori italiani
L’agricoltura, nella sua incredibile varietà, è una delle attività umane più antiche. Si ....
0 commenti
discutiamo di
formazione
I Fridays for Future di Greta Thunberg e il Global Strike for Future: scioperare per il futuro del pianeta
Cosa fai venerdì prossimo? Greta Thunberg, sedicenne svedese, non avrebbe esitazione a rispondere: faccio un flash ....
0 commenti
Potrebbe interessarti
19
mar
2019
Croce Rossa Italiana cerca svariati Infermieri, OSS, Psicologi, Logopedisti, Fisioterapisti, Medici e altri profili
lavoro
La Croce Rossa Italiana, ramo nostrano della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa Internazionale, è una realtà del ....
19
mar
2019
IQVIA cerca in Italia 12 ISF, 20 Venditori per canale farmacia, 3 Product specialist e molti altri profili
lavoro
IQVIA, prima nota come IMS Health and Quintiles Corporation, è la maggiore multinazionale operante a livello mondiale ....
18
mar
2019
Casa di riposo Michelazzo - Selezioni per assunzioni di OSS
lavoro
Presso la Casa di riposo Comm. A. Michelazzo di Sossano (VI) è stata recentemente indetta una pubblica selezione di ....
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
- Inizio della pagina -
I nostri Partner
NEWSLETTER
TROVACI SU
2015 WeCanJob S.r.L., Via Torelli n. 22, CAP 71100 – FG, Partita IVA 04016220719
Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato
0
Il progetto WeCanJob.it è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it