Home wecanjob.it
Orientamento formazione e lavoro: il portale itali

Le professioni: Assicuratore

in Finanza

Chi è e di cosa si occupa l'Assicuratore?

L’Assicuratore o agente assicurativo si occupa della vendita e della gestione dei servizi assicurativi, operando come intermediario tra l’agenzia di assicurazione e il cliente.

In particolare:

  • trova nuovi clienti
  • fornisce informazioni e consulenza nella scelta dei servizi proposti (polizze per assicurare se stesso o altri in caso di malattia – ramo vita, polizze per garantirsi una pensione aggiuntiva – ramo previdenza – polizze per la circolazione delle vetture - Responsabilità Civile Auto)
  • stipula le polizze assicurative
  • si occupa delle attività connesse ai casi di incidente o di danno

L’agente assicurativo è colui che gestisce una propria struttura operativa, l’agenzia, organizzando le attività tra i collaboratori (produttori, subagenti e addetti all’amministrazione) nel rispetto delle procedure sulla gestione delle pratiche e per l’assistenza ai clienti.

Si relaziona con i responsabili della compagnia assicurativa, dalla quale ottiene un mandato per svolgere le attività in nome e per conto della compagnia stessa.

Opera all’interno di un determinato territorio (area di competenza) dove costruisce una rete di conoscenze per mantenere i rapporti con i clienti.

Per svolgere tali attività, lavora, senza vincoli di orario, sia all’interno che all’esterno della sede dell’Agenzia della quale è titolare. Può essere un dipendente dell’impresa di assicurazione, oppure lavorare come libero professionista per conto di una o più compagnie assicurative.

L’Assicuratore deve essere abile nel saper promuovere e vendere i prodotti e i servizi della Società, andando incontro ai bisogni specifici dei clienti.

La soddisfazione del cliente deve essere bilanciata con la corretta determinazione del grado di rischio, per la compagnia assicurativa, connesso alla sottoscrizione della polizza. A tal fine, l’assicuratore segue con precisione le procedure definite dalla compagnia assicurativa, oltre a doversi tenere sempre aggiornato sulle novità normative e sulle nuove soluzioni assicurative offerte dal mercato.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...

Qual è il percorso formativo per diventare Assicuratore?

Per svolgere la professione di assicuratore e ottenere il mandato da una compagnia di assicurazione per l’apertura di un’agenzia, è necessaria l’iscrizione nel Registro Unico degli Intermediari assicurativi e riassicurativi tenuto presso l’IVASS (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni).

L’iscrizione avviene nella sezione A (Agenti assicurativi) ed è subordinata al superamento di un esame sulle materie tecniche, giuridiche ed economiche relative all’attività assicurativa.

Per iscriversi bisogna inoltre stipulare una polizza di responsabilità civile professionale. La polizza copre anche i rischi relativi alla colpa o all’infedeltà dei collaboratori dell’Agenzia –  per l’operato dei quali l’agente risponde personalmente. Non è previsto un tirocinio o un periodo di esperienza minima per iniziare ad esercitare la professione.

È tuttavia consigliabile un percorso di formazione, teorico o sul campo, come collaboratore di agenzia (produttore o subagente assicurativo), che consenta di sviluppare competenze in ambito commerciale assicurativo, attraverso la conoscenza del funzionamento del mercato finanziario e delle tecniche di promozione e vendita dei servizi.

Nell’ambito della formazione universitaria, esistono numerosi corsi di laurea presso le Facoltà di Economia o di Scienze Sociali Umanistiche, area economica, che permettono di acquisire una preparazione teorica nelle aree economico-finanziaria e nel campo dell’amministrazione aziendale, ad esempio:

  • Banca, borsa e assicurazione o Economia delle Banche, delle Assicurazioni e degli Intermediari Finanziari (classe L18)
  • Economia e Statistica per le Organizzazioni o Economia, commercio internazionale e mercati finanziari (classe L33)
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...

Quali sono i dati sull'occupazione degli Assicuratori?

Secondo i dati Excelsior Unioncamere sul trend di assunzioni per la categoria degli Assicuratori, per il 2019 il fabbisogno professionale espresso dalle imprese per questo profilo prevedeva l'ingresso di 4.140 unità. Il 53% dei datori di lavoro lamenta una difficoltà di reperimento di candidati sia per la mancanza dei candidati stessi (39,5%), sia per una preparazione inadeguata di chi si propone in questo settore (39,3%). Le assunzioni previste con contratto da dipendente ammontano 1.200 unità, il 52% di questi con contratti a tempo determinato, mentre il 44% a tempo indeterminato. Il 30% dei candidati appartiene alla fascia di età tra i 18 ed i 35 anni. Vediamo quali sono i requisiti richiesti dalla professione.

Quali sono i requisiti richiesti per diventare Assicuratori?

  • Esperienza: il 47,2% dei datori di lavoro richiede ai propri candidati l'aver maturato esperienze lavorative precedenti nello stesso settore. 
  • Formazione: il 67,5% dei datori di lavoro richiede il diploma secondario. 
  • Competenze: per questa professione sono fondamentali le competenze trasversali di flessibilità ed adattamento (88%) e capacità di lavorare in gruppo (79%).

Le piccole aziende, quelle da 1 a 9 dipendenti, saranno le principali realtà con cui si confronteranno gli assicuratori. Circa il 48,7% dei fabbisogni professionali espressi per dalle imprese viene proprio dalle piccole imprese, cui si aggiunge una ulteriore richiesta che viene dal 34,4% delle medie aziende (quelle dai 10 ai 49 dipendenti). 

Quanto guadagna mediamente un Assicuratore?

Il reddito dell’agente assicurativo varia in relazione al tipo e alla quantità di polizze stipulate. Gli spetta un compenso per l’attività di intermediazione, calcolato in percentuale sulla base del premio previsto nella polizza oppure in ragione della durata del contratto stipulato.

Le concrete condizioni di profitto dipendono dal settore oggetto di assicurazione (RCA, ramo vita, etc..) e dalle previsioni contrattuali delle singole compagnie assicurative. A volte viene corrisposta una parte del compenso in forma fissa, invece che interamente per provvigioni.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Le altre professioni
Assicuratore
Descrizione

Chi è e di cosa si occupa l'Assicuratore?

L’Assicuratore o agente assicurativo si occupa della vendita e della gestione dei servizi assicurativi, operando come intermediario tra l’agenzia di assicurazione e il cliente.

In particolare:

  • trova nuovi clienti
  • fornisce informazioni e consulenza nella scelta dei servizi proposti (polizze per assicurare se stesso o altri in caso di malattia – ramo vita, polizze per garantirsi una pensione aggiuntiva – ramo previdenza – polizze per la circolazione delle vetture - Responsabilità Civile Auto)
  • stipula le polizze assicurative
  • si occupa delle attività connesse ai casi di incidente o di danno

L’agente assicurativo è colui che gestisce una propria struttura operativa, l’agenzia, organizzando le attività tra i collaboratori (produttori, subagenti e addetti all’amministrazione) nel rispetto delle procedure sulla gestione delle pratiche e per l’assistenza ai clienti.

Si relaziona con i responsabili della compagnia assicurativa, dalla quale ottiene un mandato per svolgere le attività in nome e per conto della compagnia stessa.

Opera all’interno di un determinato territorio (area di competenza) dove costruisce una rete di conoscenze per mantenere i rapporti con i clienti.

Per svolgere tali attività, lavora, senza vincoli di orario, sia all’interno che all’esterno della sede dell’Agenzia della quale è titolare. Può essere un dipendente dell’impresa di assicurazione, oppure lavorare come libero professionista per conto di una o più compagnie assicurative.

L’Assicuratore deve essere abile nel saper promuovere e vendere i prodotti e i servizi della Società, andando incontro ai bisogni specifici dei clienti.

La soddisfazione del cliente deve essere bilanciata con la corretta determinazione del grado di rischio, per la compagnia assicurativa, connesso alla sottoscrizione della polizza. A tal fine, l’assicuratore segue con precisione le procedure definite dalla compagnia assicurativa, oltre a doversi tenere sempre aggiornato sulle novità normative e sulle nuove soluzioni assicurative offerte dal mercato.

Percorso formativo

Qual è il percorso formativo per diventare Assicuratore?

Per svolgere la professione di assicuratore e ottenere il mandato da una compagnia di assicurazione per l’apertura di un’agenzia, è necessaria l’iscrizione nel Registro Unico degli Intermediari assicurativi e riassicurativi tenuto presso l’IVASS (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni).

L’iscrizione avviene nella sezione A (Agenti assicurativi) ed è subordinata al superamento di un esame sulle materie tecniche, giuridiche ed economiche relative all’attività assicurativa.

Per iscriversi bisogna inoltre stipulare una polizza di responsabilità civile professionale. La polizza copre anche i rischi relativi alla colpa o all’infedeltà dei collaboratori dell’Agenzia –  per l’operato dei quali l’agente risponde personalmente. Non è previsto un tirocinio o un periodo di esperienza minima per iniziare ad esercitare la professione.

È tuttavia consigliabile un percorso di formazione, teorico o sul campo, come collaboratore di agenzia (produttore o subagente assicurativo), che consenta di sviluppare competenze in ambito commerciale assicurativo, attraverso la conoscenza del funzionamento del mercato finanziario e delle tecniche di promozione e vendita dei servizi.

Nell’ambito della formazione universitaria, esistono numerosi corsi di laurea presso le Facoltà di Economia o di Scienze Sociali Umanistiche, area economica, che permettono di acquisire una preparazione teorica nelle aree economico-finanziaria e nel campo dell’amministrazione aziendale, ad esempio:

  • Banca, borsa e assicurazione o Economia delle Banche, delle Assicurazioni e degli Intermediari Finanziari (classe L18)
  • Economia e Statistica per le Organizzazioni o Economia, commercio internazionale e mercati finanziari (classe L33)
Numeri della professione

Quali sono i dati sull'occupazione degli Assicuratori?

Secondo i dati Excelsior Unioncamere sul trend di assunzioni per la categoria degli Assicuratori, per il 2019 il fabbisogno professionale espresso dalle imprese per questo profilo prevedeva l'ingresso di 4.140 unità. Il 53% dei datori di lavoro lamenta una difficoltà di reperimento di candidati sia per la mancanza dei candidati stessi (39,5%), sia per una preparazione inadeguata di chi si propone in questo settore (39,3%). Le assunzioni previste con contratto da dipendente ammontano 1.200 unità, il 52% di questi con contratti a tempo determinato, mentre il 44% a tempo indeterminato. Il 30% dei candidati appartiene alla fascia di età tra i 18 ed i 35 anni. Vediamo quali sono i requisiti richiesti dalla professione.

Quali sono i requisiti richiesti per diventare Assicuratori?

  • Esperienza: il 47,2% dei datori di lavoro richiede ai propri candidati l'aver maturato esperienze lavorative precedenti nello stesso settore. 
  • Formazione: il 67,5% dei datori di lavoro richiede il diploma secondario. 
  • Competenze: per questa professione sono fondamentali le competenze trasversali di flessibilità ed adattamento (88%) e capacità di lavorare in gruppo (79%).

Le piccole aziende, quelle da 1 a 9 dipendenti, saranno le principali realtà con cui si confronteranno gli assicuratori. Circa il 48,7% dei fabbisogni professionali espressi per dalle imprese viene proprio dalle piccole imprese, cui si aggiunge una ulteriore richiesta che viene dal 34,4% delle medie aziende (quelle dai 10 ai 49 dipendenti). 

Quanto guadagna mediamente un Assicuratore?

Il reddito dell’agente assicurativo varia in relazione al tipo e alla quantità di polizze stipulate. Gli spetta un compenso per l’attività di intermediazione, calcolato in percentuale sulla base del premio previsto nella polizza oppure in ragione della durata del contratto stipulato.

Le concrete condizioni di profitto dipendono dal settore oggetto di assicurazione (RCA, ramo vita, etc..) e dalle previsioni contrattuali delle singole compagnie assicurative. A volte viene corrisposta una parte del compenso in forma fissa, invece che interamente per provvigioni.

Assicuratore
 
Utility WeCanJob

Chi è e di cosa si occupa l'Assicuratore?

L’Assicuratore o agente assicurativo si occupa della vendita e della gestione dei servizi assicurativi, operando come intermediario tra l’agenzia di assicurazione e il cliente.

In particolare:

  • trova nuovi clienti
  • fornisce informazioni e consulenza nella scelta dei servizi proposti (polizze per assicurare se stesso o altri in caso di malattia – ramo vita, polizze per garantirsi una pensione aggiuntiva – ramo previdenza – polizze per la circolazione delle vetture - Responsabilità Civile Auto)
  • stipula le polizze assicurative
  • si occupa delle attività connesse ai casi di incidente o di danno

L’agente assicurativo è colui che gestisce una propria struttura operativa, l’agenzia, organizzando le attività tra i collaboratori (produttori, subagenti e addetti all’amministrazione) nel rispetto delle procedure sulla gestione delle pratiche e per l’assistenza ai clienti.

Si relaziona con i responsabili della compagnia assicurativa, dalla quale ottiene un mandato per svolgere le attività in nome e per conto della compagnia stessa.

Opera all’interno di un determinato territorio (area di competenza) dove costruisce una rete di conoscenze per mantenere i rapporti con i clienti.

Per svolgere tali attività, lavora, senza vincoli di orario, sia all’interno che all’esterno della sede dell’Agenzia della quale è titolare. Può essere un dipendente dell’impresa di assicurazione, oppure lavorare come libero professionista per conto di una o più compagnie assicurative.

L’Assicuratore deve essere abile nel saper promuovere e vendere i prodotti e i servizi della Società, andando incontro ai bisogni specifici dei clienti.

La soddisfazione del cliente deve essere bilanciata con la corretta determinazione del grado di rischio, per la compagnia assicurativa, connesso alla sottoscrizione della polizza. A tal fine, l’assicuratore segue con precisione le procedure definite dalla compagnia assicurativa, oltre a doversi tenere sempre aggiornato sulle novità normative e sulle nuove soluzioni assicurative offerte dal mercato.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Discutiamone insieme...
discutiamo di
lavoro
Come lavorare in banca: profili e requisiti più richiesti
Per decenni il mito del lavoro in banca, con la sua promessa di stabilità, sicurezza economica e carriera, ha alimentato ....
0 commenti
discutiamo di
formazione
Benvenuti in WeCanBlog!
Car* utenti di WeCanJob, finalmente ci siamo! La redazione è davvero felice di inaugurare la nuova versione del sito, ....
0 commenti
Potrebbe interessarti
08
mar
2021
Premio di laurea LEF: 3 Borse di studio da 2.000 euro
La LEF - Associazione per la Legalità e l'Equità Fiscale, ha indetto la VI edizione del suo Premio biennale per tesi ....
04
mar
2021
Lavorare nel settore assicurativo: Alleanza ricerca Consulenti con esperienza minima in tutta Italia
Fondata a Genova nel 1898, Alleanza Assicurazioni è una società del Gruppo Generali specializzata nel settore del risparmio ....
03
mar
2021
KPMG, decine di offerte di lavoro e stage anche per neolaureati in tutta Italia
KPMG è una società attiva nei servizi professionali alle imprese, specializzata nella revisione e nell’organizzazione ....
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
- Inizio della pagina -
NEWSLETTER
TROVACI SU
2015 WeCanJob S.r.L., Via Torelli n. 22, CAP 71100 – FG, Partita IVA 04016220719
Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato
0
Il progetto WeCanJob.it è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it