Home wecanjob.it
Orientamento formazione e lavoro: il portale itali

Le professioni: App Developer

in IT e Media

Chi è e di cosa si occupa l’App Developer?

L’App developer, letteralmente Sviluppatore di App, è una professione recente nata solo negli ultimi anni a causa dello sviluppo dell’IT nella vita di tutti i giorni. Il suo compito principale è quello di ideare e creare Applicazioni (App) da utilizzare su device come smartphone e tablet.

L’elaborazione di un’App si sviluppa in più fasi:

  • elaborazione del concept (seguendo in caso le indicazioni dell’eventuale committenza)
  • creazione delle bozze dei contenuti di ogni schermata all’interno dell’app
  • elaborazione e sviluppo dei contenuti
  • fase di test e di eliminazione di bug
  • pubblicazione e messa in commercio
  • elaborazione di aggiornamenti

Lo sviluppatore può affrontare ognuna di queste fasi può essere elaborata da solo in team a seconda di quanto l’App sia elaborata.

Quali competenze deve avere un App developer?

In generale un App developer deve possedere competenze che più ampie rispetto alla semplice informatica per esempio:

Solitamente l’App developer lavora come dipendente di  società di sviluppo software e App, oppure esserne il titolare. Alcuni professionisti preferiscono invece lavorare come freelance e gestirsi in maniera autonoma le varie fasi di sviluppo dell’App. 

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...

Qual è il percorso formativo per diventare App developer?

La professione di App developer non è ancora stata regolamentata dal punto di vista legislativo. Per questa ragione non c’è ancora un percorso formativo ad hoc pensato per esercitare la professione. La formazione di base migliore per svolgere questa professione è sicuramente frequentare una Scuola Superiore a indirizzo tecnico-scientifico (ad esempio Licei scientifici o Istituti tecnici) e successivamente un Corso di laurea in informatica, ingegneria informatica e materie simili. La conoscenza dei linguaggi di programmazione è sicuramente un ottimo punto di partenza ma poiché per le App possono essere necessarie competenze specifiche, nel corso del tempo si sono moltiplicati i Corsi di formazione e i Master per sviluppare le competenze legate alla professione di App developer. La maggior parte delle competenze specifiche necessarie alla mestiere è possibile apprenderle on the job ma chi non ha seguito un percorso di studio adeguato, potrebbe avere delle difficoltà ad accedere alla professione.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...

Quali sono i dati sull'occupazione per gli App Developer?

Secondo i dati Excelsior Unioncamere sulla tendenza nelle assunzioni degli App Developer, per il 2019 si prevedono 32200 entrate nella più ampia categoria di "Analisti e progettisti di software". Il 64% dei datori di lavoro lamenta una difficoltà di reperimento di candidati sia per la mancanza dei candidati stessi (73,3%), sia per la preparazione inadeguata (24,5%).

Per il 2019 si prevedono 25220 assunzioni, il 78% di questi sembra configurarsi in contratti a tempo indeterminato e solo il 15% a tempo determinato. Il 33% dei candidati appartiene alla fascia di età tra i 18 ed i 35 anni. Vediamo quali sono i requisiti richiesti dalla professione.

Quali sono i requisiti richiesti per diventare App developer?

  • Esperienza: il 48,3% dei datori di lavoro richiede ai propri candidati l'aver maturato esperienze lavorative precedenti e il 333,7% dei datori di lavoro ritiene importante aver avuto esperienza professionale nello stesso settore. 
  • Formazione: l'80% dei datori di lavoro richiede un titolo universitario e un'adeguata formazione professionale specifica (91%).
  • Competenze: per questa professione sono fondamentali le competenze trasversali di flessibilità e adattamento (88%) e problem solving (90%).

Le grandi aziende, quelle più di 50 dipendenti, saranno le realtà con cui si confronteranno gli app developer. Sono infatti il 55,3% della realtà imprenditoriale italiana, insieme al 26,9% delle medie aziende, quelle dai 10 ai 49 dipendenti e al 17,9% delle piccole aziende.

Quanto guadagna un App Developer?

Lo stipendio dell’App Developer varia in base a diversi fattori: si passa dai circa 1.000 € al mese per chi è alle prime esperienze fino ai 3.500 €. Ulteriori variazioni dipendono dal lavoro come dipendente o autonomo o se si è titolari dell’azienda. Il costo di sviluppo di ogni singola App, quindi indirettamente il guadagno dello sviluppatore, varia in maniera significativa a seconda del suo grado di elaborazione: si può passare da 500 € a decine di migliaia di euro.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Le altre professioni
App Developer
Descrizione

Chi è e di cosa si occupa l’App Developer?

L’App developer, letteralmente Sviluppatore di App, è una professione recente nata solo negli ultimi anni a causa dello sviluppo dell’IT nella vita di tutti i giorni. Il suo compito principale è quello di ideare e creare Applicazioni (App) da utilizzare su device come smartphone e tablet.

L’elaborazione di un’App si sviluppa in più fasi:

  • elaborazione del concept (seguendo in caso le indicazioni dell’eventuale committenza)
  • creazione delle bozze dei contenuti di ogni schermata all’interno dell’app
  • elaborazione e sviluppo dei contenuti
  • fase di test e di eliminazione di bug
  • pubblicazione e messa in commercio
  • elaborazione di aggiornamenti

Lo sviluppatore può affrontare ognuna di queste fasi può essere elaborata da solo in team a seconda di quanto l’App sia elaborata.

Quali competenze deve avere un App developer?

In generale un App developer deve possedere competenze che più ampie rispetto alla semplice informatica per esempio:

Solitamente l’App developer lavora come dipendente di  società di sviluppo software e App, oppure esserne il titolare. Alcuni professionisti preferiscono invece lavorare come freelance e gestirsi in maniera autonoma le varie fasi di sviluppo dell’App. 

Percorso formativo

Qual è il percorso formativo per diventare App developer?

La professione di App developer non è ancora stata regolamentata dal punto di vista legislativo. Per questa ragione non c’è ancora un percorso formativo ad hoc pensato per esercitare la professione. La formazione di base migliore per svolgere questa professione è sicuramente frequentare una Scuola Superiore a indirizzo tecnico-scientifico (ad esempio Licei scientifici o Istituti tecnici) e successivamente un Corso di laurea in informatica, ingegneria informatica e materie simili. La conoscenza dei linguaggi di programmazione è sicuramente un ottimo punto di partenza ma poiché per le App possono essere necessarie competenze specifiche, nel corso del tempo si sono moltiplicati i Corsi di formazione e i Master per sviluppare le competenze legate alla professione di App developer. La maggior parte delle competenze specifiche necessarie alla mestiere è possibile apprenderle on the job ma chi non ha seguito un percorso di studio adeguato, potrebbe avere delle difficoltà ad accedere alla professione.

Numeri della professione

Quali sono i dati sull'occupazione per gli App Developer?

Secondo i dati Excelsior Unioncamere sulla tendenza nelle assunzioni degli App Developer, per il 2019 si prevedono 32200 entrate nella più ampia categoria di "Analisti e progettisti di software". Il 64% dei datori di lavoro lamenta una difficoltà di reperimento di candidati sia per la mancanza dei candidati stessi (73,3%), sia per la preparazione inadeguata (24,5%).

Per il 2019 si prevedono 25220 assunzioni, il 78% di questi sembra configurarsi in contratti a tempo indeterminato e solo il 15% a tempo determinato. Il 33% dei candidati appartiene alla fascia di età tra i 18 ed i 35 anni. Vediamo quali sono i requisiti richiesti dalla professione.

Quali sono i requisiti richiesti per diventare App developer?

  • Esperienza: il 48,3% dei datori di lavoro richiede ai propri candidati l'aver maturato esperienze lavorative precedenti e il 333,7% dei datori di lavoro ritiene importante aver avuto esperienza professionale nello stesso settore. 
  • Formazione: l'80% dei datori di lavoro richiede un titolo universitario e un'adeguata formazione professionale specifica (91%).
  • Competenze: per questa professione sono fondamentali le competenze trasversali di flessibilità e adattamento (88%) e problem solving (90%).

Le grandi aziende, quelle più di 50 dipendenti, saranno le realtà con cui si confronteranno gli app developer. Sono infatti il 55,3% della realtà imprenditoriale italiana, insieme al 26,9% delle medie aziende, quelle dai 10 ai 49 dipendenti e al 17,9% delle piccole aziende.

Quanto guadagna un App Developer?

Lo stipendio dell’App Developer varia in base a diversi fattori: si passa dai circa 1.000 € al mese per chi è alle prime esperienze fino ai 3.500 €. Ulteriori variazioni dipendono dal lavoro come dipendente o autonomo o se si è titolari dell’azienda. Il costo di sviluppo di ogni singola App, quindi indirettamente il guadagno dello sviluppatore, varia in maniera significativa a seconda del suo grado di elaborazione: si può passare da 500 € a decine di migliaia di euro.

App Developer
 
Utility WeCanJob

Chi è e di cosa si occupa l’App Developer?

L’App developer, letteralmente Sviluppatore di App, è una professione recente nata solo negli ultimi anni a causa dello sviluppo dell’IT nella vita di tutti i giorni. Il suo compito principale è quello di ideare e creare Applicazioni (App) da utilizzare su device come smartphone e tablet.

L’elaborazione di un’App si sviluppa in più fasi:

  • elaborazione del concept (seguendo in caso le indicazioni dell’eventuale committenza)
  • creazione delle bozze dei contenuti di ogni schermata all’interno dell’app
  • elaborazione e sviluppo dei contenuti
  • fase di test e di eliminazione di bug
  • pubblicazione e messa in commercio
  • elaborazione di aggiornamenti

Lo sviluppatore può affrontare ognuna di queste fasi può essere elaborata da solo in team a seconda di quanto l’App sia elaborata.

Quali competenze deve avere un App developer?

In generale un App developer deve possedere competenze che più ampie rispetto alla semplice informatica per esempio:

Solitamente l’App developer lavora come dipendente di  società di sviluppo software e App, oppure esserne il titolare. Alcuni professionisti preferiscono invece lavorare come freelance e gestirsi in maniera autonoma le varie fasi di sviluppo dell’App. 

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Video correlati
Discutiamone insieme...
discutiamo di
lavoro
Lavorare nell'editoria: i ruoli di una casa editrice
Immaginiamo di entrare in libreria e prendere in mano un romanzo. In realtà, inconsapevolmente stiamo valutando il ....
0 commenti
discutiamo di
formazione
Cos'è una PEC, a che serve e come farla
Se pensiamo a come il sistema della comunicazione si è evoluto nel corso degli ultimi anni, risulta evidente ....
0 commenti
Potrebbe interessarti
04
ago
2020
Lavorare in comunicazione alla Juventus: Digital editor e Digital marketing specialist cercasi
Con il 36° scudetto in bacheca, la Juventus Football Club è ora in attesa di confrontarsi con l’Olympique ....
04
ago
2020
RIPAM: concorso per 70 Funzionari a tempo indeterminato con laurea anche triennale
Con pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, sezione Concorsi ed esami n. 59 del 31 luglio 2020, ....
Categorie: Concorsi, Informatica
28
lug
2020
Lavorare nel settore ICT: Capgemini assume a Roma, Milano, Torino, Bologna, Venezia e La Spezia
Capgemini è una società  leader a livello mondiale nei servizi di consulenza, trasformazione digitale, ....
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
- Inizio della pagina -
NEWSLETTER
TROVACI SU
2015 WeCanJob S.r.L., Via Torelli n. 22, CAP 71100 – FG, Partita IVA 04016220719
Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato
0
Il progetto WeCanJob.it è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it