Home wecanjob.it
Orientamento formazione e lavoro: il portale itali

Le professioni: Addetto al recupero crediti

in Finanza

L’Addetto al recupero crediti si occupa di contattare i debitori di un’azienda o società per sollecitarli a pagare quanto dovuto rispettando le scadenze previste.

Chiama telefonicamente e scrive solleciti a ogni debitore, concordando un piano di rientro dei pagamenti.

Il suo ruolo è mediare tra le difficoltà economiche nelle quali può trovarsi il debitore e la necessità di recuperare gli importi dovuti. Spesso accade che preferisca ottenere un adempimento anche solo parziale, purché effettuato in tempi ragionevoli.

Prima del recupero forzoso dei crediti di fronte a un tribunale, l’Addetto al recupero crediti cerca di convincere il debitore attraverso la via stragiudiziale, meno costosa per lo stesso creditore (se non è possibile pignorare nessun bene o conto al debitore al quale è stato ingiunto il pagamento, il creditore pagherà, infatti, le spese legali). Se non riesce in questo fine, l’Addetto al recupero crediti può anche preparare precetti e/o ricorsi per i decreti ingiuntivi da far firmare ai legali oppure si occupa di fornire i dati utili, per la scrittura di questi atti, agli uffici competenti.

Lavora, come dipendente o collaboratore, nelle società specializzate nel recuperare i crediti per conto di altre aziende o presso studi legali oppure negli uffici delle società che gestiscono direttamente i propri debitori insolventi.

Al termine del percorso professionale nel settore, l’Addetto al recupero crediti può diventare Credit Manager, coordinando e gestendo l’intera area del recupero dei crediti e del contenzioso.

Le capacità di negoziazione e la determinazione nel saper convincere il debitore a pagare sono doti molto importanti per svolgere questa professione.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...

Non è previsto un percorso formativo definito per svolgere la professione di Addetto al recupero crediti. Può possedere un diploma in ragioneria oppure una laurea nelle aree economiche e/o giuridiche.

L’Addetto al recupero crediti deve possedere conoscenze in materia di contabilità e contrattualistica e ha competenze informatiche per l’uso dei software che contengono le posizioni economiche di ciascun debitore. È utile frequentare corsi di formazione in materia, prima o dopo un’esperienza di stage o di collaborazione presso le Società di recupero crediti e simili.

L’Unione Nazionale Imprese a Tutela del Credito (Unirec) organizza corsi e seminari formativi e di aggiornamento e rilascia la certificazione per l’iscrizione al registro degli NCP – Negoziatori di Crediti Problematici.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...

Qualche dato: i numeri della professione di Addetto al recupero crediti

Come risulta dal sistema informativo Excelsior, nel 2018 è stata prevista una richiesta di inserimento di circa 16.900 nuove unità di personale nel ruolo di "addetti allo sportello per l’esazione di imposte e contributi e al recupero crediti". Nel complesso, nel periodo 2015-2019, la domanda totale di lavoro dovrebbe ammontare a 94.002 assunzioni, di cui 74.932 per sostituzione dei lavoratori in uscita e 19.069 per aumento di nuovi posti di lavoro. 

La retribuzione degli Addetti al recupero crediti varia in base alle forme contrattuali adottate nella società in cui lavora e in base all’esperienza specifica maturata dal professionista.

Alcune aziende corrispondono la retribuzione per una parte in misura fissa e per l’altra parte con valori variabili, in percentuale sull’importo dei crediti riscossi. Altre società compensano il professionista esclusivamente in base al raggiungimento degli obiettivi prefissati e di quanto incassato.

In media, la retribuzione iniziale è compresa tra 800 e 1.200 € mensili lordi. Nei livelli più alti (Credit Manager), si possono guadagnare anche importi superiori a 50.000 € annuali lordi.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Le altre professioni
Addetto al recupero crediti
Descrizione

L’Addetto al recupero crediti si occupa di contattare i debitori di un’azienda o società per sollecitarli a pagare quanto dovuto rispettando le scadenze previste.

Chiama telefonicamente e scrive solleciti a ogni debitore, concordando un piano di rientro dei pagamenti.

Il suo ruolo è mediare tra le difficoltà economiche nelle quali può trovarsi il debitore e la necessità di recuperare gli importi dovuti. Spesso accade che preferisca ottenere un adempimento anche solo parziale, purché effettuato in tempi ragionevoli.

Prima del recupero forzoso dei crediti di fronte a un tribunale, l’Addetto al recupero crediti cerca di convincere il debitore attraverso la via stragiudiziale, meno costosa per lo stesso creditore (se non è possibile pignorare nessun bene o conto al debitore al quale è stato ingiunto il pagamento, il creditore pagherà, infatti, le spese legali). Se non riesce in questo fine, l’Addetto al recupero crediti può anche preparare precetti e/o ricorsi per i decreti ingiuntivi da far firmare ai legali oppure si occupa di fornire i dati utili, per la scrittura di questi atti, agli uffici competenti.

Lavora, come dipendente o collaboratore, nelle società specializzate nel recuperare i crediti per conto di altre aziende o presso studi legali oppure negli uffici delle società che gestiscono direttamente i propri debitori insolventi.

Al termine del percorso professionale nel settore, l’Addetto al recupero crediti può diventare Credit Manager, coordinando e gestendo l’intera area del recupero dei crediti e del contenzioso.

Le capacità di negoziazione e la determinazione nel saper convincere il debitore a pagare sono doti molto importanti per svolgere questa professione.

Percorso formativo

Non è previsto un percorso formativo definito per svolgere la professione di Addetto al recupero crediti. Può possedere un diploma in ragioneria oppure una laurea nelle aree economiche e/o giuridiche.

L’Addetto al recupero crediti deve possedere conoscenze in materia di contabilità e contrattualistica e ha competenze informatiche per l’uso dei software che contengono le posizioni economiche di ciascun debitore. È utile frequentare corsi di formazione in materia, prima o dopo un’esperienza di stage o di collaborazione presso le Società di recupero crediti e simili.

L’Unione Nazionale Imprese a Tutela del Credito (Unirec) organizza corsi e seminari formativi e di aggiornamento e rilascia la certificazione per l’iscrizione al registro degli NCP – Negoziatori di Crediti Problematici.

Numeri della professione

Qualche dato: i numeri della professione di Addetto al recupero crediti

Come risulta dal sistema informativo Excelsior, nel 2018 è stata prevista una richiesta di inserimento di circa 16.900 nuove unità di personale nel ruolo di "addetti allo sportello per l’esazione di imposte e contributi e al recupero crediti". Nel complesso, nel periodo 2015-2019, la domanda totale di lavoro dovrebbe ammontare a 94.002 assunzioni, di cui 74.932 per sostituzione dei lavoratori in uscita e 19.069 per aumento di nuovi posti di lavoro. 

La retribuzione degli Addetti al recupero crediti varia in base alle forme contrattuali adottate nella società in cui lavora e in base all’esperienza specifica maturata dal professionista.

Alcune aziende corrispondono la retribuzione per una parte in misura fissa e per l’altra parte con valori variabili, in percentuale sull’importo dei crediti riscossi. Altre società compensano il professionista esclusivamente in base al raggiungimento degli obiettivi prefissati e di quanto incassato.

In media, la retribuzione iniziale è compresa tra 800 e 1.200 € mensili lordi. Nei livelli più alti (Credit Manager), si possono guadagnare anche importi superiori a 50.000 € annuali lordi.

Addetto al recupero crediti
 
Utility WeCanJob

L’Addetto al recupero crediti si occupa di contattare i debitori di un’azienda o società per sollecitarli a pagare quanto dovuto rispettando le scadenze previste.

Chiama telefonicamente e scrive solleciti a ogni debitore, concordando un piano di rientro dei pagamenti.

Il suo ruolo è mediare tra le difficoltà economiche nelle quali può trovarsi il debitore e la necessità di recuperare gli importi dovuti. Spesso accade che preferisca ottenere un adempimento anche solo parziale, purché effettuato in tempi ragionevoli.

Prima del recupero forzoso dei crediti di fronte a un tribunale, l’Addetto al recupero crediti cerca di convincere il debitore attraverso la via stragiudiziale, meno costosa per lo stesso creditore (se non è possibile pignorare nessun bene o conto al debitore al quale è stato ingiunto il pagamento, il creditore pagherà, infatti, le spese legali). Se non riesce in questo fine, l’Addetto al recupero crediti può anche preparare precetti e/o ricorsi per i decreti ingiuntivi da far firmare ai legali oppure si occupa di fornire i dati utili, per la scrittura di questi atti, agli uffici competenti.

Lavora, come dipendente o collaboratore, nelle società specializzate nel recuperare i crediti per conto di altre aziende o presso studi legali oppure negli uffici delle società che gestiscono direttamente i propri debitori insolventi.

Al termine del percorso professionale nel settore, l’Addetto al recupero crediti può diventare Credit Manager, coordinando e gestendo l’intera area del recupero dei crediti e del contenzioso.

Le capacità di negoziazione e la determinazione nel saper convincere il debitore a pagare sono doti molto importanti per svolgere questa professione.

Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
Discutiamone insieme...
discutiamo di
lavoro
Come si diventa Commercialista
Come si diventa Commercialista? Qual è il percorso formativo da intraprendere per svolgere questa professione? In ....
0 commenti
discutiamo di
formazione
Benvenuti in WeCanBlog!
Car* utenti di WeCanJob, finalmente ci siamo! La redazione è davvero felice di inaugurare la nuova versione del sito, ....
0 commenti
Potrebbe interessarti
19
lug
2020
UniCredit Foundation: Borse di studio da 65.000 euro a laureati in Economia e Finanza
La Fondazione UniCredit ha pubblicato il bando della XIX edizione delle Borse di studio Crivelli, un'iniziativa rivolta alla ....
08
lug
2020
Lavorare nel settore bancario: opportunità di lavoro in Unicredit
Unicredit, gruppo bancario leader nel Corporate & Investment Banking, Commercial Banking e Wealth Management, è ....
01
lug
2020
Lavorare nel settore bancario: offerte di lavoro e stage in CheBanca!
Nata nel 2008 come banca retail del gruppo Mediobanca, CheBanca! è una realtà finanziaria dedicata al risparmio ....
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
- Inizio della pagina -
NEWSLETTER
TROVACI SU
2015 WeCanJob S.r.L., Via Torelli n. 22, CAP 71100 – FG, Partita IVA 04016220719
Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato
0
Il progetto WeCanJob.it è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it