Home wecanjob.it
Orientamento formazione e lavoro: il portale itali

L'orientamento allo studio e al lavoro per pianificare la tua carriera

19
lug
2016

L’orientamento nella scelta della scuola e nella ricerca di un lavoro è uno strumento essenziale per affrontare i mutamenti di un mondo del lavoro che è in continuo cambiamento.

Non basta, infatti, dire che il mercato del lavoro di oggi è diverso di quello dei nostri genitori o dei nostri nonni. Dobbiamo avere chiaro che ciò che è vero oggi, non lo sarà tra 10 anni, tra 5 anni, o addirittura tra 1 anno!  Questa velocità può sembrare problematica, ma è anche molto affascinante per chi cerca il suo primo lavoro, per chi vuole cambiarlo o per chi vuole semplicemente migliorare la propria posizione facendo carriera.

Perché tutto cambia costantemente? Ci sono diversi fattori e non vogliamo di certo parlarne in un solo post. Per ora possiamo dire che, quando si esce di casa e si va cercare un’esperienza di lavoro, che sia uno stage, un tirocinio o un posto vero e proprio, oppure quando ci si va a iscrivere a una scuola, a un liceo o a un’università, la scelta che facciamo dovrebbe tenere conto di innumerevoli fattori.

Primo fra tutti: la costante innovazione tecnologica. E allora ci si pone la domanda: “Il mio titolo di studio sarà ancora interessante tra 10 anni?”. Oppure: “Ho le competenze tecniche aggiornate per candidarmi a quel lavoro?”.

Secondo: nella nostra scelta dobbiamo considerare la crescente digitalizzazione della produzione. Potremo trovarci a lavorare, quotidianamente, in comunicazione con decine di Paesi diversi nel mondo. E allora ci si potrebbe chiedere: “Quali lingue mi occorre conoscere?”, oppure “Le mie competenze digitali sono al passo con i tempi?”.

Infine, nel riflettere sul nostro futuro professionale, non dobbiamo dimenticare la crescente globalizzazione economica. Che non è solo una parolona messa lì, senza significato eppure sulla bocca di tutti, ma ha effetti sulle nostre vite. Allora scegliere vuol dire sapere che molto probabilmente ciò che produrremo (che siano computer, occhiali o arance) finirà in un mercato a migliaia di chilometri di distanza. Che potremo avere colleghi di lavoro di lingue, religioni e nazionalità diverse. Che potremo lavorare in un’azienda multinazionale ed essere invitati a viaggiare e a vivere in posti diversi da dove siamo cresciuti.

Ecco. Così la globalizzazione influenza le nostre scelte e, come si dice spesso, ci occorre pensare globalmente e agire localmente!

Bene. Abbiamo richiamato solo alcuni aspetti che influenzano le nostre scelte nel lavoro, e già sembra tutto assai complesso. E lo è ancora di più se accettiamo l’idea che il cambiamento costante ha ridotto la possibilità di trovare un lavoro stabile per tutta la vita, un contratto a tempo indeterminato, quello che più comunemente viene detto il one work for life. Non ci troveremo a scegliere una sola volta per sempre, ma dovremo farlo molto spesso, nel corso del percorso formativo e professionale.

Come da qualche tempo i sociologi hanno rilevato, vivere in questo mondo richiede che ciascuno sappia “progettare e avere una vita propria”. E come si progetta una vita? Non può esserci una sola risposta a questa domanda. Ma di certo l’orientamento è il modo migliore per renderla meno complicata. L’orientamento è un insieme di tecniche e strumenti che hanno lo scopo di sostenere le vostre scelte scolastiche, universitarie e professionali.

Per offrire un buon orientamento bisogna innanzitutto usare metodologie appropriate in grado di valutare i vostri requisiti personali e attitudinali (come facciamo con il Test di Autovalutazione di WeCanJob). Le vostre predisposizioni e vocazioni sono utili a orientarvi nella scelta della scuola giusta o del corso universitario più appropriato (come facciamo con Trova le scuole migliori). Ma questa scelta deve tener conto anche di tutte le informazioni utili a capire dove va il mondo del lavoro, a comprendere le normative del mercato, scoprire quali aziende in quali settori assumono di più, quali professioni sono più ricercate e quali nuove professioni nasceranno con le innovazioni tecnologiche più recenti (come facciamo con le News quotidiane o con WeCanBlog). Infine, un buon orientamento deve offrire strumenti e informazioni in merito alla ricerca attiva, come la compilazione del curriculum e della lettera di presentazione, il modo in cui presentarsi a un colloquio o le opportunità per mettersi in proprio.

Di solito per orientarsi si va nei centri per l’impiego pubblici o negli uffici privati, o ci si rivolge ai tutor scolastici o ai placement delle università. WeCanJob offre un orientamento più ampio e dinamico, utilizzando strumenti IT di nuova generazione, con logica “social”, raggiungibili ovunque e con tutor esperti sempre a disposizione (Chiedi all’Esperto). Un portale di orientamento formativo e professionale che vuole essere la tua finestra sul mondo della scuola, delle università, delle professioni e dei mestieri.

Per pianificare la tua carriera e orientarti  allo studio e al lavoro, continua a seguirci!

 

La redazione di WeCanJob

Utility WeCanJob
Profili professionali
» commenti inseriti : 2 » leggi tutti i commenti
Inserisci un commento:
Non sei autorizzato ad inserire commenti sul blog.

Ultimi 30 commenti

Sara | 29 ottobre 2016
Nei centri per l'impiego pubblici dite? Non funzionano!
Nuove forme di orientamento
SIMONA | 03 agosto 2016
Già da tempo i luoghi di formazione hanno fatto del concetto di orientamento un valore aggiunto e una risorsa strategica. Aiutare i giovani ad inquadrare le proprie attitudini e ad incastrarle nel panorama professionale è l'obiettivo, per nulla secondario, delle Università e degli Istituiti di formazione. Oggi però il concetto di orientamento si veste di una valenza nuova che conduce quest'ultimo ben oltre i confini universitari. Uno strumento come We Can Job potrebbe riuscire ad intercettare questa tendenza. Osservare, monitorare e delineare forme e cambiamenti del mercato del lavoro non solo per chi è alla ricerca della prima occupazione ma anche per chi è alla ricerca di quella giusta. Non tutti gli occupati svolgono attività in linea con le proprie competenze ed attitudini e uno strumento come questo può rivelarsi molto utile anche per chi ha necessità di ricollocarsi. L'evoluzione tecnologica e culturale corre via veloce e il mondo de lavoro è la prima dimensione che ne avverte gli effetti; ecco perché un portale come questo potrebbe diventare una guida utilissima in un tempo come il nostro contraddistinto dal cambiamento incessante. Fare, inoltre, orientamento sfruttando l'anima fluida, connessa e costantemente aggiornata della rete può rivelarsi la strada giusta per affrancarsi da altre forme di orientamento decisamente più sterili, meno partecipative e poco proficue.
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
- Inizio della pagina -
NEWSLETTER
TROVACI SU
2015 WeCanJob S.r.L., Via Torelli n. 22, CAP 71100 – FG, Partita IVA 04016220719
Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato
0
Il progetto WeCanJob.it è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it