Home wecanjob.it
Orientamento formazione e lavoro: il portale italiano
Orientamento formazione e lavoro: il portale itali

Come trovare lavoro con Instagram? Quello che c'è da sapere per lavorare con i social media

20
nov
2018

Ricordate chi è Anaelle Antigny? Anaelle è una ragazza francese di 20 anni che qualche mese fa ha scelto di trovare lavoro con i social network presentandosi in maniera simpatica e innovativa. Anaelle cercava uno stage nel mondo della comunicazione e invece di inviare un curriculum o rispondere ad annunci online, ha deciso di condividere una storia di Instagram sul social network LinkedIn. E il gioco è fatto: Anaelle ha ricevuto proposte da diverse agenzie di comunicazione e ha accettato l'offerta di Lalalab, una app per stampare fotografie. La storia di Anaelle non è affatto isolata, anzi! Perché oggi la selezione e la ricerca del lavoro avviene in rete, tramite i social media e le tecnologie digitali. In questo post vediamo come funziona la ricerca di lavoro sui social network, come si può lavorare con Instagram e come si presenta un curriculum con Instagram.

I social network per trovare lavoro

Internet e i social network hanno cambiato le nostre vite, ma anche i modi per trovare lavoro e selezionare il personale. Un tempo prevalevano i colloqui di lavoro, i concorsi pubblici, la consegna a mano del curriculum. Questi modelli ci sono ancora, ma si sono fatti strada numerosi canali di ricerca online difficilmente immaginabili in passato. Pensiamo ai siti delle aziende che hanno la pagina dedicata alle posizioni aperte, chiamate Lavora con Noi o Job Careers.

LEGGI ANCHE: Come trovare le offerte di lavoro online e come candidarsi

Vi sono poi gli annunci online, pubblicati da siti dedicati, dalle agenzie di lavoro privato o dai servizi per l'impiego pubblici. Anche WeCanJob pubblica quotidianamente le opportunità di lavoro nelle sue news quotidiane. A farla da padrone nella ricerca del lavoro online sono però i social network. L'aumento degli utenti ha spinto i recruiter (ovvero coloro che selezionano risorse per le aziende) a usare i social network come canali per trovare nuovo personale. LinkedIn è nato a questo scopo, come una comunità professionale mondiale, ed è infatti considerato ancora il principale social media per la ricerca di lavoro. Ma ci sono anche altri social utilissimi per trovare lavoro.

LEGGI ANCHE: L'uso dei social network per la selezione del personale

La ricerca del lavoro su Instagram

Tra i vari social network per cercare lavoro, Instagram sta segnando un vero e proprio boom. Negli ultimi anni, infatti, Instagram è diventato il terzo social network più usato al mondo, dopo Facebook e QZone, il noto social network cinese. Quando milioni di persone di tutte le età condividono i loro momenti privati attraverso foto, video e keywords, si crea automaticamente uno spazio social che rappresenta una ghiotta fonte di informazioni per pubblicizzare annunci di lavoro e ricercare candidati e candidate.

Come racconta il noto social recruiter Luca Tamburrino, entro il 2022 Instagram sarà tra i primi 3 social network a essere usato per la ricerca dei candidati, per la pubblicazione di annunci online e per l'employer branding, ossia l'attività aziendale rivolta a valorizzare l'immagine delle risorse umane qualificate e ad attrarne di nuove e sempre più competenti. Su Instagram potete già trovare:

  • gli annunci dei Career day e delle fiere del lavoro
  • gli annunci degli Open day delle Università, dei Master e delle Scuole di formazione
  • le offerte di lavoro e di tirocinio
  • i Social recruiter che analizzano le vostre foto e le vostre storie e, se vi troveranno interessanti, generalmente vi contattano direttamente attraverso i DM (direct message)

Trovare tutte queste informazioni è facilissimo: basta cercare le keywords giuste con il famoso hashtag (#), e Instagram vi proporrà offerte e annunci in base ai termini che avete scelto. Ovviamente dovrete fare attenzione ai contenuti che condividete e fare voi stessi personal branding, pubblicando foto e storie che diano un'immagine efficace della vostra persona, delle vostre passioni e delle esperienze di vita e di lavoro che avete fatto. Come fanno gli Influencer di Instagram o Instagrammer, in sostanza.

Lavorare da Influencer con Instagram

Il boom di Instagram, come noto, ha fatto nascere anche un nuovo lavoro, l'Instagram influencer anche detto Instagrammer. Si tratta di un o una testimonial che sponsorizza prodotti all'interno del proprio account Instagram per conto di aziende e marchi vari. Niente di diverso dal Media influencer, che può usare diversi tipi di social per influenzare gli utenti verso l'acquisto di prodotti o servizi, offerte o viaggi.

LEGGI ANCHE: Scopri come si diventa Media Influencer

Per fare l'Instagram Influencer dovete padroneggiare le principali nozioni del digital marketing, ma dovete anche essere attivissimi nel conquistare followers, postando immagini e keywords accattivanti e usando strategicamente i likes e gli account che decidete di seguire. Occorre poi svolgere attentamente altre attività, come:

  • informarsi costantemente sui trend di Instagram e degli altri social
  • curare la propria immagine e le pictures che caricate
  • scegliere il momento giusto per pubblicare contenuti e video, magari pianificando un calendario

Non è uno scherzo, eh. Gli e le Influencer possono arrivare a guadagnare molto con Instagram:

  • i profili con 120 mila followers chiedono anche 300 euro per ogni post pubblicato
  • si arriva anche a 4 mila euro per ogni post pubblicato dagli account che arrivano a 1 milione di followers

Come fare il curriculum su Instagram?

Per emergere tra milioni di profili Instagram serve allora fare un curriculum innovativo e di impatto, che a seconda dei contesti possa essere anche simpatico e originale. Anaelle, la ragazza di cui abbiamo parlato all'inizio, ha realizzato una storia Instagram di 1 minuto e 20 secondi e ha dato informazioni basilari sulle sue esperienze lavorative, le competenze e i titoli di studio, fino agli hobby e alle passioni, dicendo persino che adora curare la pagina social del suo gatto.

Come Anelle, dobbiamo allora cercare di dare ampio spazio all'immaginazione e all'estro, per essere notati e spiccare nella massa degli utenti dei social. Per darvi un'idea vi segnaliamo altre soluzioni per fare il curriculum con Instagram, simili a quelle di Anaelle, tratte da tre profili Instagram:

  • Esto_es_un_curriculum, ovvero l'InstagramVitae ideato da David Mas Parres, un noto Brand designer e Identity designer. Parres ha unito una serie di immagini che lo hanno reso “vendibile”, valorizzando al massimo le sue competenze e le sue esperienze. Ora potete trovare i tutorial su come imitarlo seguendo gli hashtag #InstagramVitae e #MycvonInstagram.
  • En_beau_chez_moi, l'ìdea di un'altra Designer, Laura Bettencourt, che ha realizzato un curriculum fatto di immagini: il suo profilo è come un libro aperto che racconta la sua personalità, le sue esperienze, le sue passioni attraverso 12 immagini. Anche Laura ha ottenuto il risultato sperato.
  • Manon_cherche_un_job, l'account di Manon Ledet, in cui è postata una serie di immagini che raccontano il suo percorso professionale. Un altro account diventato virale in poco tempo.

Quindi largo all'immaginazione, ma attenzione al curriculum: anche sui social network occorre sapere come scrivere un buon curriculum vitae classico, nonché tenere bene in mente tutti gli errori da non fare a un colloquio di lavoro!

 

La redazione di WeCanBlog

Utility WeCanJob
Vedi anche
Profili professionali
» commenti inseriti : 0
Inserisci un commento:
Non sei autorizzato ad inserire commenti sul blog.

Ultimi 30 commenti
Non ci sono commenti
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
- Inizio della pagina -
I nostri Partner
NEWSLETTER
TROVACI SU
2015 WeCanJob S.r.L., Via Torelli n. 22, CAP 71100 – FG, Partita IVA 04016220719
Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato
0
Il progetto WeCanJob.it è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it