Home wecanjob.it
Orientamento formazione e lavoro: il portale itali

Studiare o lavorare all'estero. Alcuni buoni motivi per vivere un'esperienza oltre confine

08
mar
2018

Studiare e lavorare all'estero: il valore aggiunto

Le esperienze di giovani studenti che hanno sperimentato un periodo di studio o lavoro “oltre confine” sono incoraggianti. Il valore aggiunto di un'esperienza di studio o tirocinio all'estero matura nel segno di un cambio generazionale e di un’evoluzione delle motivazioni che spingono alla partenza, radicate nel desiderio di entrare in contatto con culture “altre”, apprendere una nuova lingua, confrontarsi con contesti formativi differenti. Solo per citarne alcune.

Proprio di recente l’Agenzia Erasmus+ Indire ha pubblicato i risultati di una ricerca, realizzata con il supporto dell’Istituto Piepoli, sull’impatto di Erasmus+ e del precedente Lifelong Learning Programme. Sul fronte studentesco, l’indagine ha coinvolto un campione di 1.400 giovani universitari, tra i 25 e 30 anni, di cui il 50% ha vissuto un’esperienza di mobilità all’estero per studio o tirocinio in Erasmus+.

Quali sono gli aspetti più interessanti emersi dall’indagine? In generale, quasi la totalità degli studenti riscontra una crescita personale e culturale e sente di aver messo un punto importante nel percorso di internazionalizzazione del proprio profilo formativo o professionale.

Ecco perché è importante studiare all'estero

Nello specifico, oltre a migliorare le competenze linguistiche, l’esperienza di studio (o di tirocinio) all’estero ha consentito agli studenti di:

  • apprendere metodologie di studio non presenti in Italia 
  • approfondire la conoscenza di altre culture
  • acquisire competenze specifiche di indirizzo del corso di studi

Aprirsi a percorsi di mobilità europea e internazionale significa aggiungere un ulteriore tassello a un percorso di valorizzazione delle proprie attitudini e inclinazioni personali, ritagliandosi uno spazio di apprendimento dove cimentarsi, sperimentare e mettersi alla prova in condizioni del tutto nuove.

Il programma Erasmus+

E il programma Erasmus+ corre proprio in questa direzione. Come noto, si tratta di un programma di mobilità molto ampio, che cresce nei numeri, nelle opportunità e apre la strada all’apprendimento di competenze trasversali, utili per una crescita professionale e personale di studenti e studentesse.

Guardando le opinioni di studenti e imprenditori raccolte in ulteriori indagini, i dubbi (laddove ve ne fossero) sull’opportunità di integrare percorsi di studio con esperienze all’estero, trovano risposte molto chiare. L’indagine Erasmus Impact Study Regional Analysis, ad esempio, mostra come l’esperienza di mobilità contribuisca a consolidare aspetti personali positivi accentuandoli e migliorandoli sensibilmente. Parliamo di aspetti legati a:

  • fiducia nelle proprie competenze
  • capacità di accettare e adattarsi a culture e contesti di lavoro diversi
  • apertura e predisposizione nei confronti di nuove esperienze
  • consapevolezza dei propri punti di forza e di debolezza
  • capacità decisionali

Crescono le capacità analitiche e di problem solving. Per uno studente che si affaccia sul mercato del lavoro, poter vantare nel proprio background un’esperienza di mobilità europea e/o internazionale può rappresentare, insieme ad altre caratteristiche, un importante biglietto da visita.

I programmi di mobilità interculturale nella scuola secondaria di secondo grado

Un’esperienza che negli anni ha interessato anche studenti e studentesse di licei, istituti tecnici e professionali, che hanno preso parte a programmi di mobilità interculturale, diretti verso mete che sono cambiate via via nel corso degli anni: mete anglofone, latine e asiatiche.

La Fondazione Intercultura Onlus ha ascoltato, a distanza di anni, sensazioni e motivazioni che hanno spinto i giovani a provare “L’esperienza che mi ha cambiato la vita”, trascorrendo un periodo di studi all’estero durante gli anni delle superiori. E per molti, una volta rientrati, è vivida la piacevole sensazione di aver vissuto un periodo importante nella propria crescita personale, che ha influenzato (positivamente) le scelte future. Anche nella scelta dell’università.

Indicazioni stimolanti per tutti quei giovani che vedono nell'esperienza di studio all'estero un'opportunità da non perdere. Un'opportunità per arricchire il proprio bagaglio di competenze, conoscenze e dare un respiro più ampio al proprio percorso formativo.

Leggi anche:

Utility WeCanJob
Profili professionali
» commenti inseriti : 0
Inserisci un commento:
Non sei autorizzato ad inserire commenti sul blog.

Ultimi 30 commenti
Non ci sono commenti
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
- Inizio della pagina -
NEWSLETTER
TROVACI SU
2015 WeCanJob S.r.L., Via Torelli n. 22, CAP 71100 – FG, Partita IVA 04016220719
Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato
0
Il progetto WeCanJob.it è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it