Home wecanjob.it
Orientamento formazione e lavoro: il portale itali

Quali sono le migliori piattaforme e i migliori siti web per lavorare da freelance

10
giu
2021

Sulle pagine di WeCanBlog vi abbiamo già parlato di una categoria di lavoratori molto particolare, i cosiddetti Freelancer. Come abbiamo visto, una delle risorse più importanti a loro disposizione sono le piattaforme online. Conosciute anche come marketplace o piattaforme di outsourcing, le piattaforme per trovare lavori da freelance funzionano in genere attraverso un sistema di aste online e rating delle competenze che permette di far incontrare committente e professionista sulla base delle idee e del prezzo stabiliti da quest’ultimo. 

In questo articolo vedremo allora quali sono le migliori piattaforme per lavorare da freelance, distinguendo tra quelle che si rivolgono a un ampio pubblico e quelle dedicate invece a uno specifico settore. 

Le migliori piattaforme per lavoratori freelance (tutti i settori)

In rete sono disponibili tantissimi siti web che pubblicano offerte di lavoro. Tuttavia i siti di annunci generici spesso non prestano particolare attenzione ai lavoratori freelance, i quali necessitano più di altri di un costante scambio di informazioni sulle committenze e sulle opportunità disponibili. Per questo da diversi anni ormai si sono moltiplicano gli spazi online pensati appositamente per questa categoria professionale. 

Vediamo dunque alcuni esempi di piattaforme per lavori da freelance pensate per un ampio spettro di settori e competenze.

  • Upwork: con decine di settori dedicati, è uno dei più grandi siti web per freelance. Offre un sistema di fatturazione integrato e prevede sia pagamenti orari che compensi a progetto;
  • Twago: tra i siti web più utilizzati dai lavoratori freelance, rappresenta una risorsa molto importante per tantissimi professionisti della programmazione, del design, del marketing e della traduzione con più o meno esperienza;
  • We Work Remotely: una piattaforma specializzata nel mercato europeo che garantisce libero accesso alle offerte di lavoro, che vengono caricate previo un addebito piuttosto consistente, in modo da limitare la presenza di offerte false o di scarso livello;
  • Addlance: è tra le piattaforme italiane più conosciute e utilizzate. Prevede un sistema di matching e rating tra committente e freelancer, con un’offerta costante e varia, dallo sviluppo per il web al marketing, dalle competenze SEO e SEM al copywriting;
  • Linkedin ProFinder: è la piattaforma dedicata ai freelancer del noto social network di ambito lavorativo LinkedIn. 
  • Fiverr: forse la piattaforma più indicata per i principianti e per progetti di piccola entità. In questo caso sono gli stessi freelancer a pubblicare gli annunci e il sito trattiene una commissione sui compensi;
  • Freelancer: punto di riferimento assoluto per tutti i freelancer. Con oltre 20 milioni di iscritti è tra le piattaforme più utilizzate e versatili del mondo e può vantare tra i propri clienti Amazon e la Nasa. Tantissime le offerte per copywriter, traduttori e grafici

Le migliori piattaforme per lavoratori freelance (settori specifici)

Godendo di una grande autonomia professionale e lavorando spesso a distanza, i freelancer hanno l’esigenza di rimanere in contatto con altri lavoratori del loro stesso settore per aggiornarsi e scambiarsi pareri e informazioni. Nonostante le piattaforme che abbiamo appena elencato prevedano spesso un sistema di feedback e rating che incentiva questo tipo di relazioni professionali, gli ambiti di attività e le competenze degli utenti possono essere spesso lontanissimi, non riuscendo a colmare la mancanza di una vera e propria community di categoria. 

In questo senso possono risultare molto utili le tante piattaforme disponibili online incentrate su una singola professione o settore. Vediamone alcuni esempi. 

  • PeoplePerHour: competitivo ed estremamente accessibile, offre la possibilità di mettere in vetrina le proprie competenze. Come suggerisce il nome, si fonda sulla filosofia del pagamento a ore. Si rivolge principalmente a web designer, programmatori, social media manager e copywriter, con una particolare attenzione al mondo del SEO;
  • Guru: pensata per lavoratori con un certo grado di esperienza, non permette di visualizzare le offerte degli altri freelancer in competizione per una committenza, in modo da promuovere le offerte migliori. Si rivolge principalmente a professionisti operanti nel campo informatico, legale e ingegneristico;
  • Starbytes: sito web in lingua italiana specifico per specialisti del mondo del digitale e dell’informatica;
  • Zooppa: sito web in italiano incentrato sul mondo del digital marketing, con annunci per grafici, videomaker e pubblicitari;
  • 99designs.it: piattaforma pensata per designer freelance e basata su un sistema di contest di proposte;
  • Voice123: sito web dedicato al mondo dei professionisti della voce, particolarmente adatto per doppiatori, speaker e professionisti della voce;
  • Newsmodo.com: un’interessante piattaforma dedicata ai giornalisti e content creator freelance, attraverso la quale entrare in contatto con agenzie stampa e case editrici;
  • DesignHill: una piattaforma web interamente dedicata ai designer freelance, che offre anche un servizio di tipografia;
  • Behance: la piattaforma proprietaria di Adobe è una formidabile vetrina per designer. Pur non garantendo un gran numero di offerte di lavoro, permette ai freelancer di questo settore di condividere e interagire attraverso i contenuti caricati;
  • TaskRabbit: uno dei pochi siti che non pone l’accento sul mondo della rete ed è pensato perlopiù per lavori manuali.

LEGGI ANCHE: Le migliori piattaforme di Web learning per corsi online gratuiti e a pagamento: quali sono e come funzionano

 

Ettore Bellavia

Utility WeCanJob
Profili professionali
» commenti inseriti : 0
Inserisci un commento:
Non sei autorizzato ad inserire commenti sul blog.

Ultimi 30 commenti
Non ci sono commenti
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
- Inizio della pagina -
NEWSLETTER
TROVACI SU
2015 WeCanJob S.r.L., Via Torelli n. 22, CAP 71100 – FG, Partita IVA 04016220719
Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato
0
Il progetto WeCanJob.it è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it