Home wecanjob.it
Orientamento formazione e lavoro: il portale itali

Lavorare con la laurea in Chimica: quali professioni si possono svolgere?

19
apr
2020

Lavorare con la laurea in Chimica: quali professioni si possono svolgere?

Che lavoro si può fare con la laurea in Chimica? Quali sono gli sbocchi professionali che si prospettano per un laureato in Chimica? In questo articolo risponderemo a queste domande offrendo una panoramica sui mestieri per cui è necessario aver conseguito questo titolo di studio. Inoltre, attraverso l’analisi dei dati riguardanti l’inserimento nel mondo del lavoro dei neolaureati sarà facile capire le opportunità lavorative degli studenti che decidono di intraprendere questo percorso universitario.

È bene tenere presente che si tratta di un corso di studi altamente specializzato, che prevede l’apprendimento di nozioni tecnico-scientifiche con un approccio teorico ed empirico. Per conseguire la laurea in Chimica si possono seguire diverse strade, che porteranno anche a una differenziazione degli sbocchi lavorativi. Il percorso di studi è così articolato:

  • Laurea triennale nella classe L-27 ­- Scienze e tecnologie chimiche (DM 270/04) equiparato alla classe 21 - Scienze e tecnologie chimiche del vecchio ordinamento (DM 509/99);
  • Laurea magistrale nella classe LM-54 - Scienze chimiche (DM 270/04) equiparata alla laurea specialistica nella classe 62/S - Scienze chimiche (DM 509/99) e al diploma di laurea in Chimica (DL) del vecchio ordinamento;
  • Laurea magistrale nella classe LM-71 - Scienze e tecnologie della chimica industriale (DM 270/04) equiparata alla laurea specialistica nella classe 81/S - Scienze e tecnologie della chimica industriale (DM 509/99) e al diploma di laurea in Chimica industriale del vecchio ordinamento.

Uno studente potrà decidere, quindi, se fermarsi dopo 3 anni di studi alla laurea di primo livello o se proseguire la sua formazione ottenendo il titolo di studi magistrale.

Statistiche occupazionali: laurea triennale in Scienze e tecnologie chimiche

Per avere una visione d’insieme è importante dare uno sguardo alle statistiche di occupazione dei neolaureati in Scienze e tecnologie chimiche che hanno concluso il loro percorso universitario. Riporteremo qui di seguito le ultime indagini condotte da Almalaurea (aggiornate al 2018) a 1 anno dal conseguimento della laurea.

  • Su circa 1.400 studenti intervistati, il 10,5% lavora senza essere iscritto a un corso di laurea magistrale, il 13,2% lavora e continua il percorso universitario e più del 70% ha continuato gli studi magistrali senza lavorare;
  • il 12,7% dei neolaureati che hanno un lavoro è inquadrato con contratto a tempo indeterminato, poco meno del 41% ha un contratto non standard e circa il 20% non ha un contratto;
  • nel 53% dei casi i lavoratori svolgono un’attività part-time e guadagnano mediamente 770 euro.

Da questi dati è evidente che la maggior parte degli studenti non si ferma al conseguimento della laurea triennale, ma continuano a specializzarsi attraverso l’iscrizione a un corso di studi di secondo livello.

LEGGI ANCHE: Laurea in Biologia: scopri i mestieri

Tasso di occupazione laureati magistrali in Chimica

Se prendiamo in esame i dati riguardanti i laureati in Scienze chimiche e in Scienze e tecnologie della chimica industriale potremo avere una percezione migliore del mercato del lavoro, poiché gran parte degli iscritti al corso di studi in Chimica decide di ottenere la laurea magistrale e di cercare lavoro soltanto dopo il conseguimento del titolo di II livello. Ma qual è l’effettivo tasso di occupazione dei laureati magistrali in Chimica? Anche in questo caso ci serviremo delle risposte al questionario somministrato da Almalaurea, aggiornato al 2018.

Laureati magistrali in Scienze chimiche

  • Dopo 1 anno dalla laurea: il 41,4% dei neolaureati lavora (il 16,5% con contratto a tempo indeterminato, il 54,3% con un contratto non standard e circa il 18% è inquadrato con un contratto formativo);
  • Dopo 3 anni dalla laurea: la percentuale dei laureati che lavorano sale al 56,3% (di questi più dell’85% ha iniziato a lavorare dopo la laurea). Quasi il 45% ha un contratto a tempo indeterminato e poco meno del 35% è assunto con un contratto non standard;
  • Dopo 5 anni dalla laurea: cresce ancora la percentuale dei laureati in Chimica che hanno un impiego (67%). Di questi il 57% ha un contratto a tempo indeterminato e il 31,7% ha un contratto non standard.  Lo stipendio medio netto è di 1.547 euro al mese.

Laureati magistrali in Scienze e tecnologie della chimica industriale

  • Dopo 1 anno dalla laurea: i neolaureati che lavorano sono poco meno del 55% (il 28% ha un contratto a tempo indeterminato, il 43% ha un contratto non standard e il 27% ha un contratto formativo);
  • Dopo 3 anni dalla laurea: il 69,5% dei laureati lavora. Di questi il 61% circa ha un contratto a tempo indeterminato e il 25% è inquadrato con un contratto non standard;
  • Dopo 5 anni dalla laurea: la percentuale dei laureati occupati sale al 75,2% (di questi, il 72,6% ha un contratto a tempo indeterminato). Gran parte dei lavoratori svolge un’attività a tempo pieno, con una retribuzione media mensile di 1.725 euro netti.  

Dopo aver letto i dati sulla situazione occupazionale dei laureati in Chimica è allora il caso di approfondire la conoscenza sulle principali professioni che si possono svolgere con la laurea triennale e magistrale in Chimica. Vai quindi alle pagine dedicate:

 

Chiara Calselli

Utility WeCanJob
Profili professionali
» commenti inseriti : 0
Inserisci un commento:
Non sei autorizzato ad inserire commenti sul blog.

Ultimi 30 commenti
Non ci sono commenti
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
- Inizio della pagina -
NEWSLETTER
TROVACI SU
2015 WeCanJob S.r.L., Via Torelli n. 22, CAP 71100 – FG, Partita IVA 04016220719
Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato
0
Il progetto WeCanJob.it è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it