Home wecanjob.it
Orientamento formazione e lavoro: il portale itali

Lavorare con la laurea triennale in Biologia

10
set
2019

Che lavori si possono fare con la laurea triennale in Biologia? Quali sono gli sbocchi occupazionali che si possono intraprendere con questo tipo di formazione? Quante sono opportunità lavorative che aspettano i laureati triennali in Biologia senza specializzazioni? Prima di rispondere a queste domande, è bene sapere che gli sbocchi professionali a cui possono ambire i laureati triennali in questa disciplina non sono moltissimi, si tratta infatti, perlopiù, di attività di supporto nel campo della Biologia degli organismi animali, vegetali e dei microrganismi. Infatti, a differenza del laureato magistrale, al quale si aprono molte strade in cui poter sviluppare una carriera professionale grazie alle numerose specializzazioni, il Biologo triennale lavora in ambiti più ristretti e non può aspirare a ricoprire ruoli dirigenziali.

Lavorare come Biologo

Per esercitare la professione di Biologo è necessario accedere all’Esame di Stato dopo aver conseguito la laurea. Con il suo superamento ci si può iscrivere all’Albo professionale dell’Ordine Nazionale dei Biologi, che riunisce tutti i Biologi esercitanti in Italia. L’albo racchiude due diverse sezioni in base al proprio titolo di laurea. I laureati con la laurea di primo livello (laurea triennale) si devono iscrivere alla sezione B, cui spetta il titolo professionale di Biologo junior, mentre i laureati con la laurea di secondo livello (magistrale, specialistica o vecchio ordinamento) invece si devono iscrivere alla sezione A, cui spetta il titolo di Biologo senior.

Grazie alla laurea triennale in Biologia i laureati apprendono conoscenze di base delle scienze biologiche, delle strutture e delle funzioni degli organismi viventi. Con la formazione ricevuta, i Biologi junior possono infatti applicare le proprie conoscenze per svolgere attività professionali in diversi ambiti. Gli sbocchi lavorativi dei laureati triennale riguardano prevalentemente strutture di analisi biologiche e ambientali, le industrie farmaceutiche e le industrie alimentari. Inoltre, a secondo del loro grado di esperienza, i laureati possono lavorare o sotto la supervisione di un professionista oppure in maniera autonoma ma senza mai ricoprire ruolo di coordinamento.

Di seguito vediamo alcuni sbocchi lavorativi per un Biologo junior.

Lavorare come Biologo ambientale

Il Biologo ambientale si occupa dello studio della biodiversità, impegnandosi nella tutela dell’ambiente, e della sua conservazione. In particolare, classifica gli organismi viventi e, affiancato da un professionista esperto, svolge analisi su campioni di terreno, di acqua e di aria per verificarne la composizione, così da monitorare l’ambiente e valutarne l’integrità o il degrado. Questa figura può lavorare nei parchi, nelle riserve naturalistiche, negli orti botanici e nei musei con attività connesse agli aspetti biologici di conservazione del patrimonio artistico.

Lavorare come Guida ambientale escursionistica

Il laureato triennale in Biologia può anche lavorare come Guida ambientale escursionistica, accompagnando gruppi di persone nella visita di ambienti naturali e dando loro informazioni sugli aspetti paesaggistici, ambientali e morfologici del territorio visitato. Questa figura può lavorare nelle riserve naturali, nei parchi e anche nelle aree protette. Per poter esercitare questa professione è necessaria l’abilitazione professionale, che si può ottenere frequentando un corso di formazione e superando la prova finale. La modalità per conseguire questa abilitazione professionale varia da Regione a Regione.

Lavorare come Tecnico di laboratorio

Il laureato triennale può ricoprire inoltre il ruolo di Tecnico di laboratorio. In questo caso il Biologo junior, che fornisce il supporto necessario per consentire al meglio la produttività del laboratorio, è incaricato di organizzare gli strumenti e le attrezzature usate in laboratorio di analisi, con i quali vengono effettuate le ricerche. Egli si occupa in particolare della loro manutenzione e della registrazione dei dati, garantendo l’efficacia del lavoro della squadra di ricerca. Il Tecnico di laboratorio stila infine i report con tutti i dati rilevati, valutando l’esito della ricerca e verificando eventuali errori tecnici.

Venditore tecnico

Un Biologo con laurea triennale può lavorare anche per aziende dell’ambito cosmetico o parafarmaceutico, illustrando alle persone le caratteristiche dei prodotti in catalogo della propria azienda. Generalmente, un Venditore opera per imprese che hanno punti vendita a marchio proprio oppure, come ospite esterno, allestendo stand per periodi limitati di tempo in centri commerciali, supermercati, parafarmacie, etc.

LEGGI ANCHE: Lavorare con la laurea magistrale in Biologia, e specializzazione. Quali professioni è possibile svolgere?

 

La redazione di WeCanBlog

Utility WeCanJob
Profili professionali
» commenti inseriti : 0
Inserisci un commento:
Non sei autorizzato ad inserire commenti sul blog.

Ultimi 30 commenti
Non ci sono commenti
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
- Inizio della pagina -
NEWSLETTER
TROVACI SU
2015 WeCanJob S.r.L., Via Torelli n. 22, CAP 71100 – FG, Partita IVA 04016220719
Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato
0
Il progetto WeCanJob.it è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it