Home wecanjob.it
Orientamento formazione e lavoro: il portale itali

Le lauree per trovare lavoro e guadagnare di più

20
ott
2020

A un certo punto della vita di uno studente arriva una fase tanto delicata quanto determinante: cosa fare dopo il diploma? Per molti, la scelta è una in particolare: andare all'Università. Ma, in questo caso, quale corso di laurea scegliere? Quale percorso di formazione intraprendere in vista della futura vita professionale? In questo senso, non tutti i giovani hanno le idee chiare, poiché spesso i desideri espressi da bambini si scontrano con la concretezza della loro realizzazione. Nel quadro complessivo analizzato in un’età più matura subentrano, infatti, anche altre valutazioni che coinvolgono aspetti più materiali, come l’impegno richiesto, la possibilità di accedere in tempi rapidi a un'occupazione gratificante una volta conseguito il titolo di studi universitario e la retribuzione possibile. È importante, perciò, capire quale percorso formativo intraprendere affinché il proprio lavoro diventi una fonte di gratificazione. Un aiuto può venire, in tal senso, dai numeri che ci raccontano, in media, quali sono i corsi di laurea che fanno trovare lavoro prima e che consentono guadagni più elevati. Vediamoli insieme.

Le lauree per guadagnare di più

Allora quali sono le lauree con cui si guadagna di più? Su questo argomento l’Osservatorio JobPricing ha di recente fornito alcuni dati inerenti a 450.000 profili retributivi di lavoratori del settore privato che hanno permesso, con la collaborazione di Spring Professional, società di consulenza internazionale di The Adecco Group, di elaborare lo University Report 2020.

Una delle osservazioni più incoraggianti che si evince da questo studio è che più è elevato il titolo di studio più lo stipendio alla fine del mese è alto: infatti, un laureato percepisce in media una retribuzione superiore del 40% a un non laureato, e del 57% nel caso in cui si possegga un master di II livello.

Quali laureati in particolare hanno un introito economico maggiore? Come possiamo leggere dal report, i professionisti che meglio guadagnano tra i 25 e i 34 anni di età sono i laureati in Ingegneria e Statistica:

  • Ingegneria gestionale con uno stipendio annuo di 32.665 euro;
  • Ingegneria chimica e dei materiali con uno stipendio annuo di 32.063 euro;
  • Scienze statistiche con uno stipendio annuo di 31.962 euro;
  • Ingegneria meccanica, navale, aeronautica e aerospaziale con uno stipendio annuo € 31.887 euro.

I posti successivi sono occupati da Scienze economiche (31.574 euro), Ingegneria informatica, elettronica e delle telecomunicazioni (30.618), Scienze giuridiche (30.091) Scienze biologiche (30.034), Scienze chimiche (29.960), Scienze fisiche (29.908), Ingegneria civile e Architettura (29.890), Scienze matematiche e informatiche (29.543), Scienze mediche (28.739), Scienze agrarie e veterinarie (28.172), Scienze politiche e sociali (27.578) e Scienze pedagogiche e psicologiche (27.406).

LEGGI ANCHE: Le migliori Università in Italia e nel mondo secondo la classifica CWUR

Agli ultimi posti della classifica troviamo invece:

  • Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche, con uno stipendio annuo di 27.266 euro;
  • Scienze storiche e filosofiche, con uno stipendio annuo di 27.261 euro;
  • Scienze della terra, con uno stipendio annuo di 26.734 euro;
  • Lingue e letterature straniere moderne, con uno stipendio annuo di 26.086 euro.

La maggior crescita retributiva una volta arrivati alla maturità professionale, ovvero dai 35 anni in su, è invece garantita ai laureati in Ingegneria, Chimica ed Economia. C’è da sottolineare, inoltre, che gli studenti che hanno conseguito il titolo presso Atenei privati hanno in media una retribuzione più alta rispetto a chi ha frequentato università pubbliche.

Le lauree per trovare prima lavoro

Abbiamo visto le lauree che trovano un riscontro economico maggiore rispetto ad altre. Cambierà la classifica se prendiamo in esame, invece, le lauree con cui si trova prima lavoro? Come si può intuire, la classifica non cambia in modo significativo. Secondo i dati di Almalaurea, considerando i laureati triennali e magistrali a un anno dal conseguimento del titolo di studio, gli indirizzi con cui si trova prima occupazione sono:

  • Ingegneria;
  • lauree a indirizzo scientifico;
  • lauree del settore medico o professioni sanitarie;
  • lauree del settore chimico-farmaceutico.

Agli ultimi posti, realtà ormai purtroppo nota da diversi anni, della classifica troviamo la lauree a indirizzo letterario, giuridico e psicologico.

LEGGI ANCHE: Lavorare con le lauree in discipline umanistiche: quali sono le prospettive occupazionali?

Gli Atenei in cui si laureano i professionisti più retribuiti

Lo studio finora analizzato riporta anche dati di un’analisi condotta sui singoli Atenei. Nei primi 10 anni dal conseguimento della laurea (dai 25 ai 34 anni) i professionisti che guadagnano di più provengono da Università private. In testa alla classifica troviamo infatti:

  • Bocconi (retribuzione media 35.081 euro);
  • LUISS (retribuzione media 32.980 euro);
  • Politecnico di Milano (retribuzione media 32.796 euro);
  • Università Cattolica del Sacro Cuore (retribuzione media 32.118 euro).

Scarica l’University report 2020 completo

LEGGI ANCHE: Quali sono le migliori Università in Italia secondo la classifica del Censis

 

La redazione di WeCanBlog

Utility WeCanJob
Profili professionali
» commenti inseriti : 0
Inserisci un commento:
Non sei autorizzato ad inserire commenti sul blog.

Ultimi 30 commenti
Non ci sono commenti
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
- Inizio della pagina -
NEWSLETTER
TROVACI SU
2015 WeCanJob S.r.L., Via Torelli n. 22, CAP 71100 – FG, Partita IVA 04016220719
Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato
0
Il progetto WeCanJob.it è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it