Home wecanjob.it
Orientamento formazione e lavoro: il portale itali

Come diventare Giardiniere professionista

13
ott
2020

Effetto serra, scioglimento dei ghiacciai, deforestazione e incendi incontrollati: sono solo alcuni dei fenomeni che caratterizzano il nostro presente e di cui si parla in modo sempre più frequente. Come abbiamo notato tutti, infatti, le iniziative e le discussioni inerenti alla salvaguardia del pianeta negli ultimi anni si sono guadagnate un posto centrale nel dibattito politico ed economico a livello globale. La ricerca di soluzioni alternative che possano limitare l’inquinamento, lo spreco di risorse e l’emissione di rifiuti ha favorito la nascita di nuove professioni, classificate sotto alla categoria green jobs, o “professioni del verde”. Attraverso la sensibilizzazione collettiva si sta provando a costruire un nuovo tipo di interazione con l’ambiente che ci circonda, una dinamica relazionale in cui l’essere umano perde la sua centralità e il suo potere assoluto. La consapevolezza del fatto che il rapporto con la natura si debba necessariamente modificare è una peculiarità insita nella mentalità delle nuove generazioni, che coltiveranno un interesse sostanziale, anche dal punto di vista professionale, per la green economy e la questione ambientale. A questo proposito, oggi abbiamo deciso di mettere in luce un mestiere che unisce storia e modernità: quello del Giardiniere. Un classico professionista del verde che opera con la finalità di colmare la distanza biologica tra l’essere umano e il mondo vegetale, attraverso una serie di gesti tesi a interpretare il linguaggio della natura.

LEGGI ANCHE: Le tendenze della green economy in Italia

Lavorare come Giardiniere

Pur essendo in alcuni casi sottovalutata, la professione del Giardiniere è altamente specializzata e qualificata. Il Giardiniere professionista, infatti, deve essere in grado di svolgere moltissime mansioni specifiche che presuppongono la conoscenza di tecniche non solo operative ma anche inerenti alla progettazione. Alcuni dei compiti più importanti di questa professione sono:

  • potatura di alberi e siepi;
  • cura la crescita e la salute di piante e fiori;
  • installazione e cura degli impianti di irrigazione;
  • gestione tecniche di piantumazione per la nascita e riproduzione del verde;
  • falciatura e taglio dell’erba;
  • individuazione parassiti e cura delle patologie delle piante (può occuparsi anche della disinfestazione con attrezzi e prodotti);
  • progettazione e costruzione di aree verdi.

Come diventare Giardiniere professionista

Ma come si fa a diventare Giardiniere professionista? Non bisogna dimenticare che in tutte le attività serve anche una formazione teorica. Per svolgere al meglio questo mestiere è necessario acquisire nozioni di Botanica, Florovivaistica, Agronomia, Arboricoltura e Chimica agraria. È possibile frequentare dei corsi professionali finalizzati anche all’apprendimento di competenze pratiche nell’ambito dell’Ecologia, la Parassitologia e l’Idraulica ambientale.

Dobbiamo sottolineare, inoltre, che il Giardiniere è un operaio specializzato che lavora in autonomia: in molte offerte di lavoro, quindi, è apprezzata l’esperienza pregressa in ambito agricolo e vivaistico e il possesso di abilitazioni alla conduzione di mezzi agricoli.

Altre professioni dei fiori e del verde

Per chi è interessato all’ambito green ci sono numerose altre possibilità di impiego. I mestieri per coloro che sono interessati a lavorare con il verde, infatti, sono molteplici e con diverse sfumature. Vediamone alcuni:

  • Florist: è un professionista che realizza composizioni e allestimenti floreali per ogni occasione. Che si tratti di eventi privati, feste, matrimoni o convegni, il Florist mette la propria creatività e le proprie competenze al servizio del committente tentando di soddisfarne le richieste.
  • Agricoltore: cura e gestisce vari tipi di colture, occupandosi di seminare, raccogliere e controllare lo stato e la qualità del prodotto. L’Agricoltore è tenuto, infatti, a verificarne il rispetto delle norme igenico-sanitarie prima di commercializzarlo.
  • Olivicoltore: è un Agricoltore specializzato nella coltura e nella cura degli ulivi. Si occupa della produzione di olio e altri prodotti derivati dall’ulivo (sia per finalità alimentari che cosmetiche), ne verifica la qualità e procede al confezionamento e alla commercializzazione del prodotto finale.
  • Ecologo: si tratta di una professione sempre più richiesta data la crescente attenzione per la questione ambientale. Questo professionista si occupa dell’analisi dell’ambiente in contesti naturali e svolge delle ricerche tese a monitorare, preservare e conservare il patrimonio ambientale.

LEGGI ANCHE: Le professioni più richieste nell'ambito della green economy

 

La redazione di WeCanJob  

Utility WeCanJob
Profili professionali
» commenti inseriti : 0
Inserisci un commento:
Non sei autorizzato ad inserire commenti sul blog.

Ultimi 30 commenti
Non ci sono commenti
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
- Inizio della pagina -
NEWSLETTER
TROVACI SU
2015 WeCanJob S.r.L., Via Torelli n. 22, CAP 71100 – FG, Partita IVA 04016220719
Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato
0
Il progetto WeCanJob.it è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it