Home wecanjob.it
Orientamento formazione e lavoro: il portale itali

Sviluppatore web: chi è, cosa fa e come lo si diventa

07
mag
2020

Oggi vogliamo continuare il nostro viaggio tra le professioni scoprendo chi è, cosa fa e come si diventa Sviluppatore webLo Sviluppatore web, detto anche Web developer o Programmatore web, è una figura professionale che rientra tra i mestieri legati all’ICT (Information and Communications Technology), cioè tutte le professioni che si occupano di sfruttare metodologie specifiche per la trasmissione, la ricezione e l’elaborazione di dati e di comunicazioni. Stiamo parlando, quindi, di un ampio ventaglio di attività, fortemente legate al mondo dell’informatica e delle telecomunicazioni, che a partire dagli anni Novanta hanno sancito il successo di nuove occupazioni, come quella dell’App developer o dello Sviluppatore di software.

Cosa fa lo Sviluppatore web

Se siete interessati a scoprire cosa fa uno Sviluppatore web, in questo articolo scoprirete che un Web developer è una figura professionale che si occupa dello sviluppo di applicazioni web e in particolare dello sviluppo del codice di programmazione, dell'ottimizzazione dei database e dei linguaggi di markup attraverso specifiche tecniche di programmazione web. Lo Sviluppatore web è colui che crea il sito o l'applicazione web nelle sue diverse componenti:

  • programma il codice sorgente;
  • crea l'interfaccia utente;
  • implementa sistemi di gestione dei contenuti (CMS, Content Management Systems) e sistemi di protezione dei dati;
  • svolge continui test, verificando che il sito funzioni su ogni tipo di browser e dispositivo.

In sostanza si assicura che il sito web di cui ha curato la programmazione risponda esattamente ai requisiti di sistema, alle specifiche tecniche e alle esigenze dei committenti, sia nella parte visibile dagli utenti (il front end) che in quella utilizzabile dagli amministratori del sito (il back end).

Lo sviluppatore web: un esempio

Per capire in concreto che cosa fa uno Sviluppatore web è possibile prendere come esempio il sito di un e-commerce. Lo Sviluppatore web si occupa di progettare l'architettura e la mappa del sito (sitemap) per decidere come collegare tra loro le varie pagine del sito, configura il database necessario per il funzionamento del sito, carica gli elementi multimediali e fa tutto a partire dal linguaggio del codice prescelto per la creazione del sito.

Ecco perché non bisogna confondere lo Sviluppatore web con il Web designer: anche se le attività di un Web developer in pratica partono dalla creazione di un sito internet da zero, in realtà in un mondo dalla continua specializzazione settoriale altri aspetti come il design e la grafica delle pagine web, la scrittura dei testi e la creazione dei contenuti multimediali (foto e video) solitamente vengono affidati a professionisti come il Web Designer, il Web content manager, il Copywriter o agli esperti SEO. Lo Sviluppatore web lavora in sinergia con loro, ma le sue approfondite conoscenze tecniche gli permettono di vegliare solo sulla scrittura del codice e sulla progettazione dell'architettura.

Come si diventa Sviluppatore web

Come molte delle professioni che ruotano attorno al vorticoso mondo del web, è molto difficile dire in che modo si diventa Sviluppatore web. Infatti non esiste un percorso specifico né nella scuola di secondo grado né all’università che dia necessariamente le competenze tecniche necessarie per iniziare a lavorare come Sviluppatore web. Quello che però possiamo dire è che è stato calcolato un periodo di non meno di 5 anni di studio e pratica per acquisire la giusta dimestichezza; inoltre, di seguito vi indichiamo una serie di tecniche imprescindibili da conoscere e che possono essere acquisite in diverso modo, dai corsi di formazione online, alle guide sui siti web fino ai manuali da consultare per imparare la teoria prima della pratica:

  • linguaggi di programmazione web, come PHP, ASP, Javascript, Node, Python;
  • linguaggi di markup, come CSS, XML, HTML;
  • Relational Database Management Systems (RDBMS) come MySQL, Microsoft SQL Server, Oracle database, PostgreSQL;
  • protocolli di comunicazione della rete;
  • tecniche di configurazione web server;
  • web security;
  • UX e UI design;
  • altri programmi come Adobe Dreamweaver, Notepad++, TextWrangler, Flexilla;
  • alcuni programmi utili nella gestione di piattaforme Opern Source, ad esempio Wordpress, Prestashop o Magento.

Abbiamo quindi visto che non esiste un percorso specifico da cui partire per diventare uno Sviluppatore web, ma l’importante è possedere delle solite conoscenze tecniche. Ecco perché consigliamo di non sottovalutare anche le proprie soft skills: in un settore così ricco di possibilità è molto importante farsi notare e investire su sé stessi.

Dove lavora e quanto guadagna uno Sviluppatore web

Se vi state chiedendo dove lavora uno Sviluppatore web, anche in questo caso la risposta non è scontata. Innanzitutto un Web developer può lavorare da libero professionista, con la possibilità di svolgere il proprio lavoro da remoto e senza bisogno di essere fisicamente presente in sede, o da dipendente. Le realtà in cui potrà spendere la propria professionalità spaziano dalle start-up composte da pochissime persone (magari all’inizio della carriera) alle multinazionali con migliaia di dipendenti, dalle agenzie web che offrono servizi di sviluppo di siti web, portali di e-commerce, mobile app, piattaforme intranet e applicazioni web aziendali alle grandi società del mondo delle telecomunicazioni.

Scegliere la dimensione dell’azienda in cui lavorare significa anche fare una scelta circa il grado di specializzazione che si vuole acquisire: in una grande azienda molto spesso il reparto programmazione è molto sviluppato e costituito da diversi dipendenti e quindi è molto probabile che ogni sviluppatore si dedichi a una specifica faccia della programmazione del codice. In un contesto di dimensioni più ridotte e meno strutturate, invece, lo Sviluppatore web avrà diverse responsabilità e sarà il punto di riferimento per ogni aspetto dello sviluppo.

Se, infine, vi state chiedendo quanto guadagna uno Sviluppatore web, bisogna premettere che le paghe oscillano molto in base all’esperienza e al numero di progetti che si seguono (nel caso dei freelance). Per l’Italia è stata calcolata un RAL di partenza di circa 30.000 euro annui. Ma ovviamente per scoprire la verità di questi dati non vi resta che iniziare a sperimentare in prima persona il vostro cammino per diventare Sviluppatore web.

 

Federica Privitera

Utility WeCanJob
Profili professionali
» commenti inseriti : 0
Inserisci un commento:
Non sei autorizzato ad inserire commenti sul blog.

Ultimi 30 commenti
Non ci sono commenti
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
- Inizio della pagina -
NEWSLETTER
TROVACI SU
2015 WeCanJob S.r.L., Via Torelli n. 22, CAP 71100 – FG, Partita IVA 04016220719
Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato
0
Il progetto WeCanJob.it è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it