Home wecanjob.it
Orientamento formazione e lavoro: il portale itali

Che cos'è la certificazione ICDL e a cosa serve

16
feb
2021

Tra le competenze necessarie per accedere al mondo del lavoro troviamo sicuramente quelle digitali: anche se in molti le possiedono avendole acquisite in autonomia, oggigiorno sono molte le aziende che richiedono delle vere e proprie certificazioni che le attestino. Oggi, inoltre, le competenze digitali sono sempre più richieste anche all’interno del mondo della scuola e della formazione. È per questo che parleremo sul nostro blog della certificazione ICDL spiegando cos’è, a cosa serve e come si ottiene.

Cos'è la certificazione ICDL

L’ICDL (International Certification of Digital Literacy) è una certificazione che ha lo scopo di attestare le conoscenze informatiche di base e avanzate di un soggetto. Si tratta della più aggiornata versione, utilizzata oggi anche in Europa e non solo a livello internazionale, della vecchia ECDL (European Computer Driving Licence). Se infatti in Europa e in alcuni Stati membri si utilizzava esclusivamente la Patente europea del computer, ad oggi viene impiegata, come modello più recente, la certificazione ICDL, nomenclatura già adottata da tempo (dal 1997) fuori dal contesto europeo.

Si tratta dunque di un attestato riconosciuto a livello internazionale basato sul tema della digital literacy che fornisce, quindi, una vera e propria alfabetizzazione digitale, introducendo l’utente all’utilizzo di strumenti tecnologici e sistemi legati al mondo del web.

Esistono varie tipologie di certificato ICDL, e tra i percorsi e i moduli attualmente offerti troviamo:

  • ICDL Essentials;
  • ICDL Base;
  • ICDL Standard;
  • ICDL Full Standard;
  • ICDL Office Expert;
  • ICDL GIS - Specialised Level.

Ognuna di queste tipologie di certificazione, soprattutto quelle di livello base, condivide le nozioni di:

  • Computer Essentials;
  • Online Essentials;
  • Presentation;
  • Word Processing.

Mentre i moduli delle più avanzate, trattano anche fondamenti di:

  • IT-Security;
  • Digital Marketing;
  • Project Planning;
  • Using Database;
  • Web Editing.

A cosa serve la certificazione ICDL

Come abbiamo visto, l’ICDL ha lo scopo di certificare le conoscenze informatiche - di base e avanzate - che si possiedono, ovvero attestare la capacità di un individuo di saper usare il computer a diversi livelli. In generale, dunque, la certificazione offre una conoscenza e una formazione completa su:

  • programmi;
  • applicazioni;
  • mondo dell’informatica, dei computer e dei dispositivi mobili. 

Tra i modelli già introdotti nel programma ICDL e quelli che verranno aggiunti in futuro, troviamo le seguenti classificazioni, che si focalizzeranno maggiormente sulle esigenze dei destinatari dei corsi:

  • ICDL Professional (per i professionisti);
  • ICDL Workforce (per università e mondo del lavoro);
  • ICDL Digital Student (per la scuola);
  • ICDL Digital Citizen (per il cittadino).

Le nomenclature sopra citate non illustrano solo le diverse tipologie di utenti e gli ambiti nei quali la certificazione può essere utilizzata, ma dimostrano come essa sia utile:

  • nel mondo del lavoro (non solo nel campo dell’ICT);
  • nell’ambito della formazione (scuola e università);
  • per i concorsi pubblici (ottenendo un punteggio extra nelle graduatorie);
  • nella sfera privata e in quella riguardante la cittadinanza.

In ogni caso questo tipo di attestato arricchisce e valorizza il curriculum vitae di chi lo possiede, offrendo una maggiore possibilità di far spiccare il proprio cv agli occhi di aziende, di università o altri enti e società.

Come si ottiene la certificazione ICDL

In Italia l’ente che si occupa del programma ICDL, gestendolo fin dalla sua fondazione, approvando i programmi e i materiali formativi, è l’AICA (Associazione Italiana per l'Informatica ed il Calcolo Automatico). L'ente fa parte dell’organismo internazionale ICDL Foundation e accredita i Test Center, dove è possibile iscriversi e conseguire la certificazione.

La preparazione agli esami per ottenere il certificato ICDL può avvenire tramite:

  • la frequenza di corsi (articolati in un numero di moduli che varia a seconda della tipologia di certificazione scelta) presso una sede d'esame accreditata;
  • preparazione del candidato in modo autonomo.

Una volta concluso il corso o la preparazione autonoma e superati gli esami previsti (molti dei quali oggi si possono sostenere anche da remoto), si riceverà l’attestato dalla certificazione prescelta. Il candidato potrà inoltre richiedere una Skills Card dove sarà possibile registrare gli esami sostenuti.

Ogni candidato ha nel tempo la possibilità di integrare la propria certificazione con l’aggiunta di ulteriori moduli. Inoltre, presentando quasi tutte una scadenza, le certificazioni ICDL possono essere rinnovate solitamente entro 5 anni dalla data di emissione riportata sull’attestato.

LEGGI ANCHE: Che cosa sono le certificazioni linguistiche

 

Monica Velli

Utility WeCanJob
Profili professionali
» commenti inseriti : 0
Inserisci un commento:
Non sei autorizzato ad inserire commenti sul blog.

Ultimi 30 commenti
Non ci sono commenti
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
- Inizio della pagina -
NEWSLETTER
TROVACI SU
2015 WeCanJob S.r.L., Via Torelli n. 22, CAP 71100 – FG, Partita IVA 04016220719
Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato
0
Il progetto WeCanJob.it è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it