Home wecanjob.it
Orientamento formazione e lavoro: il portale itali

L'Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica - AFAM

30
gen
2019

Dopo il diploma di scuola superiore, gli ormai ex studenti e studentesse si trovano davanti a un bivio, tra i più importanti nella carriera (ma anche nella vita) di una persona: continuare a studiare o cercare da subito lavoro? Ognuno sceglierà soprattutto in base al percorsi di studi fin lì sostenuto, alle proprie inclinazioni e necessità; e se coloro che decideranno di affrontare subito il mercato del lavoro si troveranno davanti a numerose nuove scelte da prendere, anche chi opterà per continuare con gli studi non si troverà davanti una singola strada da prendere. Molti decideranno di iscriversi all’Università (e anche in questo caso la scelta del corso di laurea sarà dirimente) o alle Corporate University, altri sceglieranno gli Istituti Tecnici Superiori (intraprendendo corsi di studio pensati per formare profili fortemente richiesti dal mercato del lavoro), altri ancora, infine, si affacceranno sul mondo della cosiddetta Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica (AFAM in acronimo), ossia di un complesso di percorsi di formazione superiore per chi ama l’arte in tutte le sue forme e intende metterla in pratica, oltre che studiarla. Ma di cosa si tratta precisamente? Cos’è l’AFAM? Come funziona l’Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica? Vediamolo insieme.

L’Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica: cos’è e come funziona

Come detto, tra le possibilità offerte dal sistema di istruzione e formazione italiano vi è anche l’AFAM, Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica. Appartengono a questa categoria di alta formazione 4 diversi tipi di istituti:

  • le Accademie di Belle Arti
  • le Accademie Nazionali di Arte Drammatica e di Danza
  • gli Istituti Superiori per le Industrie Artistiche (anche detti ISIA)
  • i Conservatori di Musica
  • gli Istituti Superiori di Studi Musicali

Ognuno di questi percorsi di studi dà vita a un sistema di titoli basati su 3 cicli di studio equiparabili a quelli della formazione universitaria.

  • I ciclo: Diploma accademico di I livello (come la laurea triennale)
  • II ciclo: Diploma accademico di II livello (come la laurea magistrale)
  • III ciclo: Diploma accademico di formazione alla ricerca (come il dottorato di ricerca)

Si tratta, come è facile intuire anche solo leggendone i nomi, di percorsi di formazioni votati all’arte in tutte le sue forme, alla musica e al teatro, in diverse forme e modalità.

Le Accademie di Belle Arti

Le Accademie di Belle Arti hanno come scopo la formazione di profili esperti nelle arti figurative (pittura, scultura, fotografia), in restauro e valorizzazione del patrimonio artistico, grafica, esposizioni museali etc.

In Italia ve ne sono in tutto 20 statali, nelle seguenti città: Bari, Bologna, Carrara, Catania, Catanzaro, Firenze, Foggia, Frosinone, L’Aquila, Lecce, Macerata, Milano, Napoli, Palermo, Reggio Calabria, Roma, Sassari, Torino, Urbinoe Venezia.

Ma vi sono anche altre 18 Accademie di Belle Arti private legalmente riconosciute nelle seguenti sedi: Bergamo, Brescia (2 Accademie), Como, Cuneo, Genova, Milano (2 Accademie), Novara, Perugia, Ravenna, Roma, San Martino delle Scale (PA), Sanremo (IM), Siracusa, Stefanaconi (VV), Verona e Viterbo.

Le Accademie Nazionali di Arte Drammatica e di Danza

Le Accademie Nazionali di Arte Drammatica e Danza sono invece dei percorsi formativi pensati per coloro che intendano approfondire lo studio delle discipline coreutiche e magari calcare il palcoscenico come attori (teatrali ma non solo) o ballerini. Ma anche per coloro che intendano intraprendere altre professioni legate alla danza e alla recitazione, come per esempio la regia, la coreografia, la scenografia, la composizione etc.

In Italia ve ne sono 2, entrambe a Roma. Ognuna di esse è specializzata in uno dei 2 ambiti (arte drammatica e danza):

  • Accademia Nazionale di Arte Drammatica
  • Accademia Nazionale di Danza

Gli Istituti Superiori per le Industrie Artistiche (ISIA)

Gli Istituti Superiori per le Industrie Artistiche (ISIA) sono Istituti votati alla formazione di professionisti in grado di applicare le proprie competenze al sistema della produzione artistica industriale. Si tratta quindi, essenzialmente, di profili esperti in industrial, event e web design, editoria e comunicazione, progettazione grafica, illustrazione etc.

In Italia ve ne sono in tutto 5, nelle città di Faenza, Firenze, Pescara, Roma e Urbino.

I Conservatori di Musica

I Conservatori di Musica, come le Accademie di Belle Arti, sono tra gli Istituti AFAM con più sedi in Italia, se ne contano infatti ben 59 nelle seguenti città: Adria (RO), Alessandria, Avellino, Bari, Benevento, Bologna, Bolzano, Brescia (con una seconda sede distaccata a Darfo Boario Terme), Cagliari, Campobasso, Castelfranco Veneto (TV), Cesena, Como, Cosenza, Cuneo, Fermo,Ferrara, Firenze, Foggia (con una seconda sede distaccata a Rodi Garganico), Frosinone, Genova, L’Aquila, La Spezia, Latina, Lecce (con una seconda sede distaccata a Ceglie Messapica), Mantova, Matera, Messina, Milano, Monopoli (BA), Napoli, Novara,  Padova, Palermo, Parma, Perugia, Pesaro, Pescara, Piacenza, Potenza, Reggio Calabria, Roma, Rovigo, Salerno, Sassari, Teramo, Torino, Trapani, Trento (con una seconda sede distaccata a Riva del Garda), Trieste, Udine, Venezia, Verona, Vibo Valentia e Vicenza.

Scopo dei Conservatori di Musica è formare musicisti di vari strumenti e compositori capaci di leggere, suonare e comporre musica. Per molti dei profili che fuoriescono dai Conservatori si apre poi la strada della didattica e dell’insegnamento musicale.

Gli Istituti Superiori di Studi Musicali

Gli Istituti Superiori di Studi Musicali sono istituti assimilati nelle funzioni e nei profili di uscita ai Conservatori di Musica.

In Italia ve ne sono 17, in particolare nelle città che seguono: Aosta, Bergamo, Caltanissetta, Catania, Cremona, Gallarate (VA), Livorno, Lucca, Modena e Carpi, Nocera Terinese (CZ), Pavia, Ravenna e Castelnuovo ne’ Monti, Ribera (AG), Rimini, Siena, Taranto, Terni.

Maggiori e più dettagliate informazioni sul sistema AFAM sono disponibili sul sito istituzionale dedicato.

 

La redazione di WeCanBlog

Utility WeCanJob
Profili professionali
» commenti inseriti : 0
Inserisci un commento:
Non sei autorizzato ad inserire commenti sul blog.

Ultimi 30 commenti
Non ci sono commenti
Tutti i contenuti editoriali contenuti e pubblicati sul sito wecanjob.it sono stati registrati e sono protetti dalle leggi in materia di proprietà industriale e/o intellettuale. Leggi ancora...
- Inizio della pagina -
NEWSLETTER
TROVACI SU
2015 WeCanJob S.r.L., Via Torelli n. 22, CAP 71100 – FG, Partita IVA 04016220719
Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato
0
Il progetto WeCanJob.it è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it